Primavera 2020: Magazine Cover Shooting x Laura Offermann

uno dei nuovi grandi talenti di Instagram. A soli 15 anni, ha oltre 300.000 seguaci che seguono ogni giorno le sue storie e le sue foto. Siamo quindi ancora più orgogliosi di avere Laura Offermann sulla nuova copertina digitale del numero di primavera 2020!

FIV Cover x Laura Offermann

È così estremamente versatile che non solo fornisce ottime misure per la modellazione, dal lookbook alle nuove introduzioni di collezioni nel negozio online. Laura ha molti altri talenti! Una di queste è Taekwondo, dove è cintura nera! L’avresti mai pensato?

Influencer Funnypilgrim su moda, bellezza e cibo

La giovane donna di Francoforte Mira vi porta in un viaggio attraverso scenari da sogno a Francoforte, vi mostra molti deliziosi piatti vegani e dà regolarmente contributi divertenti da e con il suo gatto Peaches. Pubblica regolarmente sul suo blog, i suoi due canali Youtube e i suoi due account Instagram. Il suo gatto Peaches ha anche il suo conto proprio e già diverse migliaia di seguaci.

Looking for a luxury property? New York, Los Angeles, Miami - Take a look at Lukinski: Luxury Realtor

+ AD + Do you know?

Chi è Funnypilgrim?

Vuoi sapere da dove viene Mira e chi è esattamente? Allora questo video è esattamente quello giusto per te.

Funnypilgrim , il cui vero nome è Mira, compie gli anni il 04 dicembre. E’ alta circa 1,56 m.  Mira non solo condivide con voi i suoi numerosi consigli di bellezza, in modo che possiate avere istruzioni su come realizzare il vostro look desiderato, ma condivide anche molti utili Life Hacks che dimostra davanti alla telecamera per arredare e progettare il suo appartamento. Ha anche vissuto vegan per diversi anni e ama condividere le sue esperienze, ricette e consigli per lo shopping attraverso i suoi canali di social media e blog. Ha persino scritto il suo libro di cucina vegana e lo ha messo sul mercato. Molto dolci e divertenti sono anche i suoi post e video del suo gatto Peaches, che ha anche il suo profilo Instagram e che con diverse migliaia di follower è un vero e proprio influencer gatto. Oltre al suo canale principale Funnypilgrim su Youtube, Mira gestisce anche il canale Youtube Yummipilgrim, così come il relativo canale Instagram Yummipilgrim, un blog Funnypilgrim e una pagina Instagram per il suo gatto Funnypeaches.

Compleanno: 04. Dicembre

Instagram: Funnypilgrim

Instagram: Yummypilgrim

Youtube: Yummypilgrim

Youtube: Funnypilgrim

Blog: Funnypilgrim

Il tuo amico dietro la macchina fotografica

Mira attualmente ha un fidanzato che la accompagna soprattutto durante i suoi viaggi e spesso la sostiene come fotografa e videografa dietro la macchina fotografica, ma non sono sposati e un matrimonio non sembra ancora programmato.

Amici e famiglia

L’unico membro conosciuto della famiglia di Mira è Peaches, la sua compagna di stanza a quattro zampe. Peaches è un gatto e ha un proprio canale instagram con diverse migliaia di seguaci, su cui Mira interpreta i pensieri di Peaches. Se volete vedere foto e video dolci e divertenti della giocosa e divertente gatta sgombro, dovreste assolutamente controllare il suo profilo Instagram. Altri parenti, siano essi padre, madre o eventualmente fratelli esistenti, sono deliberatamente tenuti fuori dagli occhi del pubblico da Mira. L’influencer è dell’opinione che altrimenti concede molte intuizioni private sulla sua vita e vuole proteggere il suo fidanzato, gli altri amici e la sua famiglia da sguardi indesiderati. Chiunque sia sotto gli occhi del pubblico, sia come influente, musicista o atleta professionista, prima o poi si trova di fronte alla scelta di mostrare ai suoi seguaci la sua relazione, amici e famiglia o meno. Lo capiamo bene se ti presenti solo ai tuoi seguaci.

Bellezza & Fitness

Anche se Mira non è un influenzatore di fitness, è molto sportiva nella sua vita privata. Oltre ai viaggi in bicicletta e al jogging regolare, l’addestratore fa anche esercizi di forza a casa per mantenersi in forma e sentirsi a proprio agio. La sua dieta molto sana e ricca di vitamine è anche benefica per la sua figura superiore. Non solo attraverso i suoi contributi su Youtube, Instagram e il suo blog i suoi fan hanno una buona visione della sua dieta sana. Come vegana è anche molto creativa sui suoi piatti quotidiani. Niente di monotono in lei, non si limita a mangiare tofu, al contrario – difficilmente si vedono cibi più colorati e gustosi altrove. I suoi capelli lunghi fino alle spalle sono probabilmente tinti di biondo ormai da molti anni e pensiamo che abbia trovato il look giusto per il suo tipo di viso. Preferisce indossare i capelli aperti con i capelli leggermente ondulati. Mira di solito indossa un trucco molto naturale, ma non rinuncia mai alla sua polvere compatta e alla cura delle labbra.

Q&A

Una settimana buona, economica e vegan con 30€ – è possibile?

Vuoi vivere vegana e comunque a buon mercato? Su Youtube Channel Yummypilgrim Mira vi porta attraverso la sua settimana, dove ha fatto una sfida a mangiare sano, gustoso e anche vegano con 30€.

Dove vive Mira (Funnypilgrim) ?

Mira vive a Francoforte sul Meno. La quinta città più grande della Germania è nota per il suo skyline con la sede della Bundesbank tedesca, della Banca Centrale Europea e della Borsa tedesca, il più importante centro finanziario e di servizi al mondo. I luoghi preferiti di Miras in città sono il vecchio teatro dell’opera e lo skate park dell’Osthafen.

è il tuo primo libro di cucina vegana già sul mercato?

La risposta è sì. Yummikitchen è il suo primo libro di cucina in cui è possibile fare un viaggio culinario intorno al mondo. Dalle reinterpretazioni di classici vegani come gli involtini di cavolo ai nuovi piatti di tendenza come le varie ciotole vegane, ha messo insieme i suoi piatti preferiti per voi e li ha messi a disposizione di chiunque sia interessato a loro in un libro di cucina con belle immagini e istruzioni dettagliate per tutti i piatti.

Il gatto Miras è anche un Influencerin ?

Sì, sicuramente, perché Peaches ha attraverso la sua amante un account Instagram con diverse migliaia di seguaci. Regolarmente su Instagram con il nome appropriato Funnypeaches

divertenti, divertenti, divertenti e dolci foto e video pubblicati. Peaches aveva il suo primo lavoro pronto – come modello per la copertina del primo libro di cucina vegana di Mira.

View this post on Instagram

Endlich Feierabend?!

A post shared by Peaches (@funnypeaches) on

C’è un blog di Mira (Funnypilgrim)?

Esiste davvero. Oltre ai vari account dei social media, Mira gestisce un blog con lo stesso nome del suo canale principale su Youtube: Divertente dilettante.

Su questo blog presenta le sue idee vegan food, i suoi preferiti di bellezza, le sue idee di moda e i suoi viaggi.

Moda Food Travel Beauty – Blog:  Funnypilgrim

Influenzatore come

Kleinstadtcoco Instagram

Hatice Schmidt Instagram

Jodie Calussi Instagram

Lamiya Slimani Instagram

+

Looking for a luxury property? New York, Los Angeles, Miami - Take a look at Lukinski: Luxury Realtor

+ AD + Do you know?

Fitness & Sport – Intervista esclusiva con Justine Gallice, Influencer e Trainer sport

Vera FitGirl, Justine Gallice condivide ogni giorno sui suoi social network la sua passione per lo sport e l’allenamento del peso. E’ una delle 5 personalità più stimolanti del fitness grazie alla sua comunità di oltre 400.000 persone! Con il suo partner Thibault Geffray, hanno creato i propri programmi di fitness disponibili online: My Fiit Challenge. FIV Magazine è lieta di presentare la sua esclusiva intervista a Justine Gallice, coach sportivo e influencer.

Looking for a luxury property? New York, Los Angeles, Miami - Take a look at Lukinski: Luxury Realtor

+ AD + Do you know?

Justine Gallice: Sport Coach & Influencer

FIV: Ciao Justine! Come stai? Tu e tuo marito Thibault Geffray siete tra i migliori allenatori di fitness e influencer, riunendo la comunità fitness più attiva sui social network. Come hai avuto il desiderio e l’idea di intraprendere quest’avventura?

Justine: Ciao a tutta la squadra e ai lettori della FIV:-). Quando ho conosciuto Thibault, lo facevamo già da soli. Entrambi avevamo i nostri social network con comunità già bellissime. Thibault ha 9 anni più di me ed è stato un allenatore per più di 15 anni, si è naturalmente rivolto a Internet diversi anni fa per cercare di trasmettere sessioni di allenamento gratuito a quante più persone possibile e il suo metodo per mangiare meglio mangiando di più. Ho iniziato intorno ai 19-20 anni con un account personale che ha iniziato ad essere esclusivamente fitness quando ho scoperto la disciplina. Da piccolo conto personale privato sono diventato un influente nel tempo, condividendo il mio viaggio, trasmettendo ciò che stavo imparando e condividendo i miei consigli con umorismo e gentilezza. Quando io e Thibault ci siamo incontrati, volevamo naturalmente creare un programma comune in parallelo con i nostri social network: myfiitchallenge

View this post on Instagram

Je dois à contre cœur laisser mon Thibault pour deux jours de voyage avec la #MyproteinFamily !!!! Mais c’est pour la bonne cause et bien sûr se court voyage va être l’occasion de vous proposer de grosses surprises dès la semaine prochaine alors restez connectés 🙏🏼🌈✨ ⠀ En attendant pour ceux qui sont curieux d’en savoir plus sur ma perte de gras , mon alimentation et mes assiettes : LA VIDÉO DE CE SOIR est faite pour vous MES JANO JANETTE ALORS GO LA VOIR 🤩😍 !! Click sur le lien dans ma bio 👉🏼 @justinegallice Ou directement sur YouTube 🎥 Justine Gallice FITNESS ⠀ #Teamgallice #Myfiit #MFC4 #Myfiitchallenge #Myfiitchallenge4 #Fitness #Healthy #Fitgirl #Motivation #Hiit #CardioTraining #Myprotein

A post shared by justine Gallice 🇫🇷 (@justinegallice) on

FIV: Come si presenta la tipica giornata di un allenatore sportivo e di influenza?

Justine: da un anno sto cercando di imporre regole per regolare le mie giornate per evitare il lavoro eccessivo e per organizzarmi meglio. Dormo in un ciclo delle 7:30. Pranzo la mattina, organizzo al telefono la mia lista di cose da fare durante la giornata tra lavoro, appuntamenti e vita personale + faccende domestiche. Ora lavoro dal lunedì al sabato, lasciandomi la domenica per vedere le nostre famiglie. Sono al computer dalle 9.00 alle 11.00 e poi mi piace molto andare ad allenarmi a fine mattinata a casa (abbiamo una palestra privata a casa) o nella sala fitness dalle 11.30am alle 13.30pm. Poi, a seconda dei compiti della giornata, nel pomeriggio faccio in media 1 ora di riprese video, 5 ore di montaggio e 1 ora per i progetti futuri. Infatti, ho più “settimane tipiche” che giorni tipici. Mi alleno da 3 a 4 volte a settimana o anche 5 sessioni di massimo e non necessariamente di un’ora ogni volta.

View this post on Instagram

💜 BIG SOLDES D’ÉTÉ 😍💜 -43% avec mon code : JUSTINEG sur tout le site @Myproteinfr !!! Mon sponsor depuis 4 ans 🙌🏼 lien direct dans ma bio 👉🏼 @justinegallice Profitez en maintenant ça dure jusqu’à dimanche minuit ! ⠀ Ce que je consomme quotidiennement et que je vous recommande dans le cadre de votre pratique sportive : ☑️ THE WHEY protéine : Shaker en collation ou autour de votre séance (rajouté à vos apports protéines en viande ou végétal ceci est parfait pour bien atteindre ces macros) ☑️ BCAA : a boire pendant son training pour la récupération et l’énergie. ☑️ VITAMINE B ET C : je les prends personnellement tout les matins. ☑️ Beurre de cacahouète, huile de coco, amande, graine de Chia, noix de cajou. ➕ Toute la gamme vêtements, rouleaux de massages, SwissBall , sac etc !!

A post shared by justine Gallice 🇫🇷 (@justinegallice) on

Ricette salutari e gourmet per gli atleti

FIV: Sul vostro canale Youtube, offrite anche ricette sane e di alta qualità. Quale preferisci per una giornata sportiva intensiva e perché?

Justine: Recentemente ho condiviso 4 ricette per una giornata sportiva e salutare sul mio canale youtube. Questo video include 1 colazione, un pranzo e uno spuntino e una cena. In questo video condivido 4 ricette di follia che amo! Sono ideali perché bilanciati in macro e super avidi. La mia ricetta preferita al di fuori della mia catena è ancora il pollo al burro di arachidi del ricettario del mio partner. Questo è il MIGLIORE DEI MIGLIORI.

Guerriero Ninja: Preparativi, esperienze e consigli – Justine Gallice

FIV: Tu e il tuo partner avete partecipato entrambi allo spettacolo Ninja Warrior. Come ti sei preparato per questo? Hai qualche consiglio per chi vuole partecipare a grandi sfide sportive come te?

Justine: Ammetto che non avrei potuto allenarmi specificamente per Ninja warior, mi ci sarebbe voluto più di un anno di vero lavoro specifico sulla parte superiore del corpo e di lavoro sull’arrampicata.
Ma sono stato castrato qualche mese prima della sparatoria. Ci sono andato per le vere prestazioni sportive. Thibault non era previsto per il casting. Fu accompagnandomi a Parigi durante l’audizione che finalmente si trovò a bordo con me. Era più forte e molto più versatile perché aveva praticato molte discipline fin dall’infanzia al di fuori dell’allenamento di forza. Ha perso peso per essere più leggero sugli ostacoli e ha funzionato, è andato alla fine. Ha salvato l’onore della coppia Hahaha.

FIV: Come sportiva e influente, spesso hai l’opportunità di lavorare con aziende sportive. Cosa è essenziale per te quando accetti di collaborare con un marchio?

Justine: Ora ho la fortuna di poter selezionare le mie partnership, cosa che non era il caso all’inizio. Presto ora grande attenzione ai siti di dropchipping di dubbia qualità e di bassa qualità con cui non voglio più lavorare. Seleziono solo i posizionamenti di prodotti che sono legati al fitness o che hanno un legame diretto con ciò che faccio quotidianamente. Odio i prodotti miracolosi e le false elettrostimolazioni che non funzionano. Anche la retribuzione è importante, ma non è il fattore principale se i prodotti non sono in linea con il mio discorso o con i miei valori. Mi piacciono i marchi che so che indosserò veramente o consumerò i loro prodotti per conto mio, è più naturale e onesto.

View this post on Instagram

Journée à 100 à l’heure avant gros départ à l’étranger dans quelques jours 😆😆 !! Je vous en ai parlé en story pendant un long moment mais aujourd’hui est sorti la nouvelle Whey iso @Myproteinfr 🤩💥💥 ⠀ Et c’est une pépite de qualité cela ! Texture ultra liquide limite transparente comme des BCAA dû au faite que la Whey est Ultra filtré ! Un goût pêche tel un IceTea hyper rafraîchissant 🤤🍑🍑 !!! Et une compo méga propre avec une haute teneur en protéine !! Produit en édition limite dispo en cliquant dans ma bio 👉🏼 @justinegallice !! ⠀ Et au passage (sauf cette Whey qui est en édition limité) vous avez -50% sur 300 produits du site déjà appliqué et -40% avec mon code : JUSTINEG !! Donc profitez en pour faire votre commande de fin du mois ✊🏼💛‼️ ⠀ Vous la Whey vous en consommez ? Moi de la Iso en collation et de la Whey classique dans les recettes 👩🏼‍🍳🍫🥞🍪🥜 !! Super allié du sportif pour équilibrer au maximum ses recettes et son alimentation bien que jamais obligatoire et n étant pas miraculeux par sa simple consommation 😉

A post shared by justine Gallice 🇫🇷 (@justinegallice) on

Consigli & Esercizi per la pancia piatta – Justine Gallice

FIV: Una delle preoccupazioni di molte giovani donne di oggi è quello di avere lo stomaco piatto. Quali esercizi o consigli per mantenere lo stomaco piatto?

Justine: Dovete gia’ sapere che non abbiamo una pancia piatta tutto il giorno, signore. Nel periodo ormonale, se non bevete abbastanza e dopo i pasti il vostro stomaco si gonfierà e questo sarà normale. Personalmente non ho una pancia piatta tutto il giorno e tutta la settimana. Sapendo già questo, ci liberiamo dal senso di colpa e lo mettiamo in prospettiva. Per quanto riguarda lo stomaco, per renderlo più piatto, è necessario prima di tutto perdere grasso addominale e quindi affinare su tutto il corpo. Non pensare di far sparire il grasso facendo gli addominali. Consiglio per un risparmio di tempo molte sessioni Hiit (intensive cardio brucia grassi) che sono brevi sessioni di 15-30 minuti che possono essere fatte da 3 a 5 volte a settimana. Puoi anche correre. L’allenamento di forza vi aiuterà anche ad aumentare il vostro metabolismo (il numero di calorie che bruciate naturalmente al giorno senza fare nulla) che vi permetterà di bruciare ancora di più senza cadere in un grande deficit alimentare.

La dieta sarà essenziale, mangiare fibre, bere molta acqua per evitare la ritenzione idrica e l’effetto del gonfiore allo stomaco. Mantenere uno stile di vita sano, come dormire a sufficienza. Spesso si pensa che questo non abbia alcun impatto. Ho imparato nel tempo che questo è ciò che fa la differenza.

Che cosa è essenziale quando si avvia un programma sportivo?

FIV: Cosa è essenziale quando si inizia un programma sportivo?

Justine: Per me la cosa più importante è voler davvero fare un cambiamento. Fai un vero e proprio pacchetto di coscienza con te stesso e non pensare che l’iscrizione alla palestra farà il lavoro per te. Molte persone vogliono risultati ma non vogliono cambiare nulla. La seconda cosa non vuole risultati ultra veloci senza sforzo. Abbiamo già risultati in poche settimane, naturalmente, sull’energia, la vitalità e anche la qualità della nostra pelle che sentiamo nel nostro corpo. I risultati fisici dipendono dal tuo punto di partenza, dalla tua regolarità e dalla tua dieta. Il che mi porta al punto 3, dovrai imparare ad organizzare la tua vita quotidiana intorno a questo stile di vita.  Pianificare un minimo di 3 sessioni a settimana (e non cercare di fare 7/7 su 2/3 settimane). Bisogna puntare a un lavoro a lungo termine e provare piacere nel farlo perché questa è la vera rivelazione: dare piacere nello sport che si ama e mangiare cose buone che fanno bene.

View this post on Instagram

J ai attendu toute ma vie en me disant « qui va me donner ma chance ?? » . PERSONNE. Et en ce moment je suis fatiguée, toujours blessée, je stagne aussi comme tout le monde . Le rythme que je m’impose fait que je dors peu je bosse bcp sur l’ordi et j ai du mal à complètement guérir , alors je craque … MAIS justement chaque jour JE crée ma chance. Et je ne peux pas me plaindre car mon Thibault est dans un état pire que le mien. Et je ne veux pas lâcher maintenant !! Pas en si bon chemin . Et ce que je me dis en ce moment c est que : rien n’arrive par hasard et que c’est ça qui fait la différence.Que tout cela servira à quelque chose. Ces périodes sont des défis .. Merci en tout cas à tout ceux qui en se moment sont bienveillants et présents en commentaires. Vous êtes souvent derrière vos écrans un énorme soutien pour moi 🙏🏼#Teamgallice 🚨Hâte d’être dimanche pour vous annoncer ma surprise !

A post shared by justine Gallice 🇫🇷 (@justinegallice) on

Cosa non fare in palestra

FIV: Quali sono gli errori più grandi che la gente commette in palestra?

Justine: L’errore piu’ grande e’ il confronto. Spesso confrontiamo il nostro livello 1 con il livello 10 di qualcun altro. Confrontiamo i suoi pesi, la velocità della sua evoluzione, il numero di volte che ci alleniamo, i pasti. Ogni persona è diversa, punto di partenza diverso, genetica, età, background sportivo o non sportivo, malattia, pianificazione, lavoro, ecc. La cosa migliore è non cercare sempre di più, ma sempre meglio. Non cercare di accumulare, troppo è nemico di una buona e buona guarigione. Vedo molte persone che accumulano l’allenamento dei pesi, Hiit, classi di gruppo con orgoglio, tranne che non è né produttivo né intensivo. Preferire una settimana con un’organizzazione realistica e sostenibile nell’arco di un anno e non di poche settimane. Non scoraggiatevi se non avete i vostri risultati in 10 giorni. Non scoraggiatevi se il vicino di casa progredisce più velocemente di voi. Mangiare una dieta sana ed equilibrata, soprattutto non pensare che lo sport sia tutto. E’ un insieme che fa funzionare tutto. Ottenere aiuto se si è perso, sport o cibo coaching, soprattutto se sei un principiante: -)

View this post on Instagram

Il n’y a pas de honte à vouloir être sa meilleur version. A améliorer sa santé ou sa forme physique ! Cela ne veut absolument pas dire avec un corps parfait stéréotypé ou être narcissique ! Ça veut dire se sentir mieux, sortir de sa zone de confort et arrêter de blâmer les autres pour son mal-être. ⠀ J’ai longtemps été cette fille moyenne mais pas extraordinaire ! Ni trop mince ni en surpoids ! J’étais pas sportive au lycée ! J’ai beaucoup douté et un jour je me suis dis et pourquoi pas moi ? Moi aussi je veux me sentir mieux (dans ma tête et physiquement). Et j’ai trouvé une belle leçon de vie à travers le sport ! Et pourtant je suis loin des standards du « fitgame» croyez-moi 🙄 !! Cela ne m’a pas empêchée d’évoluer à mon rythme et vous le pouvez aussi. ⠀ Le sport ça fait grandir à l’intérieur en même temps que l’on change à l’extérieur et c’est ça le plus important. Car vous pouvez perdre tout le poids que vous voulez en un minimum de temps, avoir les abdos les plus sec de l’univers.. si vous ne faites pas ce chemin intérieur vous resterez malheureux. ⠀ Beaucoup de chose en un poste les gars déso 😅 Des fois j’ai envie de vous partager mes idées pour vous transmettre ce qui m’a vraiment aidé moi-même. 💪🏼❤️

A post shared by justine Gallice 🇫🇷 (@justinegallice) on

+

Looking for a luxury property? New York, Los Angeles, Miami - Take a look at Lukinski: Luxury Realtor

+ AD + Do you know?

Intervista esclusiva con l’incredibile modella e influencer Kari Kari dalla Russia – Moda, Bellezza & Modello

Meravigliosa, sorprendente modello & influenza russa, Kari Kari è uno dei modelli russi più belli da seguire su instagram. È abituata a dare preziosi consigli e trucchi sulla bellezza e a condividere quotidianamente il suo aspetto. Come modella, lavora con molti marchi di moda russi e internazionali, ma anche con marchi di lusso parigini. Il team di FIV Magazine ha preparato per te un’intervista esclusiva con Kari Kari.

Looking for a luxury property? New York, Los Angeles, Miami - Take a look at Lukinski: Luxury Realtor

+ AD + Do you know?

Modello: Kari Kari – Esperienze e consigli

FIV: Ciao Kari Kari Come stai? Lei è un modello incredibile e un influencer incredibile proveniente dalla Russia. Come hai iniziato la tua carriera di modella? Quali sono state le sue esperienze? Che cosa hai imparato finora?

Kari Kar : Ciao FIV ! Sto molto bene. Grazie mille. Ho iniziato a fare la modella 10 anni fa in Russia, nella mia città natale di Stavropol. Ho frequentato una scuola di modelle per un anno, poi c’è stato un concorso a Mosca. Dopo di che, ho firmato con le migliori agenzie del mondo come Trump models, Major, Storm, Bravo, IMG e Next. Così ho iniziato a lavorare in tutto il mondo (New York, Londra, Milano, Parigi, Shanghai, Tokyo, Seoul, Amburgo e molti altri….) E’ stata una bella esperienza, ho lavorato molto. Ho incontrato persone incredibili e ho avuto una vita molto interessante. Ho imparato che molti sogni possono avverarsi. E che in tutte le situazioni, devi sempre comportarti come un essere umano.

FIV : Kari Kari, sembri molto occupato tra le tue riprese, viaggi, eventi di moda e anche tua figlia. Che aspetto ha la tua vita quotidiana e di routine?

Kari kari: Non è così facile essere madre e continuare una vita normale. Devi abituarvisi. Inoltre, la mia famiglia mi aiuta molto. Senza la mia famiglia, non ce la farei mai. Mi aiutano con mia figlia e mia madre che mi aiuta anche con Instagram. La mia routine quotidiana è abbastanza semplice. Mi sveglio facendo sport. Poi faccio colazione con mia figlia e la mia famiglia. Poi passo da 1 a 2 ore sul mio portatile. Sto facendo del lavoro. Poi ho appuntamenti, viaggi o divertimento con la mia famiglia e i miei amici.
 alt=

Buoni indirizzi a Parigi: Centri commerciali, ristoranti e sale da tè

FIV: il tuo stile di vita ti permette di scoprire tutte le ultime tendenze della capitale della moda. Sei molto fortunato! Quali sono i tuoi posti preferiti a Parigi? (Centri commerciali/Ristoranti/Camere da tè)

Kari kari : Sì, sono molto felice di essere a Parigi. Il mio centro commerciale preferito a Parigi è la Galeries Lafayette. E’ assolutamente il migliore. E troverete tutto quello che vi serve. Mi piace anche Zara e i piccoli negozi di moda parigini. Adoro mischiare i vestiti. Per me, il marchio non è importante. Deve avere un aspetto figo. Potrebbe anche essere una maglietta di H&M o una maglietta di un negozio vintage. E i miei ristoranti preferiti sono Costes, Chez Mila, Derrière, Mademoiselle Mouche, Le Marta, Le Georges, Loulou.

FIV: Come modella di moda e influencer, quali sono i tuoi “fashion must have” e perché?

Kari kari : Direi che la mia “moda deve avere” sono jeans, una camicia bianca e scarpe molto belle e confortevoli. Questi sono vestiti pratici quando si ha un bambino.

Top 5 prodotti di bellezza essenziali per i viaggi

FIV: Kari kari, sei, sei abituato a lavorare con i marchi di bellezza e di cura della pelle per ottenere una pelle perfetta.Qual è il tuo segreto? Quali prodotti consigliati? E quali sono i tuoi 5 elementi essenziali di bellezza senza i quali non puoi viaggiare?

Kari kari: In realtà, non sono un fan dei marchi skincar. Io uso principalmente creme naturali in farmacia e adoro i cosmetici coreani. E per viaggiare, prendo la crema per le mani Nevea, il mio rossetto bourjois, profumo Kilian, crema erboriana bb ma anche Evian faccia acqua che amo.

Come migliorare le tue foto di Instagram ?

FIV : Le tue immagini instagram sono sublimi ! Come modello di ruolo e influencer, hai qualche consiglio per le persone che vogliono migliorare le loro foto Instagram?

Kari kari: Devi essere paziente e devi divertirti a scattare foto. Utilizzo alcune applicazioni per fare le mie foto e ritocchi come VSCO, Presco e Facetune.

FIV: Siete anche abituati a partecipare a molti eventi. Qual è stato il tuo più grande successo / momento preferito come Influencer?

Kari kari : Quello che apprezzo di più come influenzatore è che posso collaborare con marchi molto grandi in tutto il mondo come Mac, Wella, Evian, Kilian, Shein e altri. Mi piace anche condividere tutte le belle foto che faccio con i miei seguaci e ispirare gli altri. Oggi, mi porta soldi. </Una delle mie più grandi vittorie è stata la nomina agli Influencer Awards a Monaco l’anno scorso. Il che è un bene per me.

Abbigliamento di tendenza per la stagione autunno/inverno

FIV : Il tuo stile è eccezionale ! Sei sempre alla ricerca di nuove tendenze. Dove hai preso ispirazione per la moda? E qual è il tuo outfit preferito per questa stagione autunno/inverno?

Kari kari: La mia ispirazione per la moda mi è venuta quando ero bambino guardando riviste e sfilate di moda. Anche Instagram è oggi una delle mie fonti di ispirazione. Il mio outfit preferito per questa stagione autunno/inverno è un look total leather come una giacca di pelle o pantaloni di pelle. Mi piace indossare la pelle ogni stagione, ma la pelle biologica.

+

Looking for a luxury property? New York, Los Angeles, Miami - Take a look at Lukinski: Luxury Realtor

+ AD + Do you know?

Auto-accettazione e positività – Intervista esclusiva con My Better Self di Parigi

Louise Aubery, conosciuta come My Better Self su Instagram, è un influencer parigino pieno di energia e ambizione. Studente di Sciences Po Paris, Louise combina due mondi ed è oggi una delle donne più stimolanti di Instagram e Youtube. Ha lanciato il suo movimento: vogliamo che il reale incoraggi l’auto-accettazione. FIV Magazine è lieta di presentare la sua intervista esclusiva con il fondatore di My Better Self su vita, donne, bellezza, cibo, auto-accettazione e positività.

Looking for a luxury property? New York, Los Angeles, Miami - Take a look at Lukinski: Luxury Realtor

+ AD + Do you know?

Francese Influenzatore – Il mio meglio di sé

FIV: Ciao Louise! Come stai? Come stai? Come stai? Ora sei uno studente di Sciences Po Paris ma anche un influencer e youtubeuse francese molto apprezzato per la tua energia e il tuo atteggiamento positivo! Come gestisci sia i tuoi studi che il tuo lavoro come influenzatore? Che aspetto ha uno dei tuoi giorni speciali?

Louise: Grazie per le sue gentili parole! Cerco di usare il più possibile i miei social network per aiutare le persone a sentirsi bene – perché penso che purtroppo non è sempre così quando si scorre oggi su Insta:) Sto finendo il mio quarto anno a Sciences Po Paris, dove sono entrato dopo il liceo, desiderando all’epoca di diventare giornalista. Poi, quando ho iniziato a condividere sui social network, mi si è aperto un altro percorso – quello di creare contenuti, o meglio “ispirare”, termine con cui mi identifico più che “influenzare”:) Non è facile da gestire tutti e due i giorni, soprattutto perché la condivisione sulle reti è un lavoro in cui non si contano le ore, serate, fine settimana e festivi inclusi. Ma in realtà, mi costringe ad essere produttivo: organizzo le mie giornate ogni mattina, cronometrate per ogni attività che devo fare: per esempio, mi ci vuole 1 ora per finire un saggio, 1 ora e mezza per montare un video, 1 ora per registrare un podcast o prendere un caffè con un imprenditore, e mi permette di essere efficiente!

FIV: Puoi presentarci il tuo universo per coloro che non ti conoscono ancora?

Louise: Diciamo solo che la mia filosofia è che la vita è troppo breve per non goderne il più possibile. Si tratta di fare un lavoro che ti piace, per il quale sei davvero entusiasta ogni giorno, anche se non sempre è il modo più semplice; non limitarti o diete continuamente, il che non porta che alla frustrazione; amare il tuo corpo, e prenderti cura di esso con chi passerai tutta la tua vita; e renderti conto che sei l’unico maestro a bordo a creare la vita che vuoi davvero condurre!

Louise Aubery, Ambasciatore del Benessere – #Onveutduvrai

FIV: Sei un vero ambasciatore di benessere per i tuoi seguaci. I tuoi post e i tuoi video permettono loro di accettarsi e di osare di essere se stessi: Be happy what! Puoi dirci qualcosa di più sul tuo movimento: “vogliamo la realtà!”?

Louise: Vogliamo la cosa vera, è un movimento che è nato come risultato del fatto che sono stata disinvitata da un viaggio stampa per aver incoraggiato l’auto-accettazione e aver posato con un amico di più di sedici anni. Stanco di vedere questo conservatorismo e codaria da parte di marchi che continuano a promuovere uno standard unico di bellezza, ho pensato che fosse davvero tempo di cambiare le cose. E se il cambiamento non sarebbe venuto dalle marche, toccava a noi parlare e rompere i codici per far capire che oggi non vogliamo più fare ritocchi, non vogliamo più denigrare la differenza, ma al contrario celebrarla. Non c’è alcun problema con chi siamo o che aspetto abbiamo: l’unico problema è che i marchi ci fanno credere che sia così.

Una giornata al Festival di Cannes – My Better Life

FIV: Quest’anno avete salito le scale della festa della canna da zucchero per la prima volta. Congratulazioni! Cosa significa questo per te? Come è andata questa giornata eccezionale?

Louise: Sì, quest’anno sono stata a Cannes per 3 giorni, ed è stato davvero magico. Non provengo da uno sfondo in cui ho potuto scoprire luoghi così belli, in un’atmosfera così incredibile, quindi ero solo allucinante pensando di essere in un film.

Il team con cui sono partito è stato davvero adorabile e ha reso questo breve viaggio memorabile, anche se di per sé mi sono reso conto che non potrei evolvere in questo universo quotidianamente, ci sono molti codici ed etichette quando preferisco mangiare con le dita se mi piace!

FIV: In qualità di influenzatore, spesso si ha l’opportunità di lavorare con le aziende. Cosa è essenziale per te quando accetti di collaborare con un marchio? E qual è la tua migliore esperienza con un marchio?

Louise: Rifiuto circa 80% delle partnership che mi vengono offerte. Non vedo l’utilità di accettare una partnership se non si tratta di un prodotto o servizio che apprezzo sinceramente e che sarò orgoglioso di raccomandare alla mia comunità. In questo modo, voglio sempre incontrare in anticipo il team che sta dietro al progetto, scambiare con loro la loro storia, i loro valori, il messaggio che vogliono trasmettere – e vedere se corrisponde davvero a quello che sto cercando di trasmettere. Ho avuto molti grandi progetti con grandi squadre, come lo yogurt che ho lanciato in edizione limitata con @lightandfree_fr, e ho anche un ottimo ricordo della campagna Yves Rocher che ho creato per Feel Stronger mascara in una campagna che voleva promuovere l’empowerment femminile.

Colazione – Ricette Sane

FIV: Sul tuo canale Youtube, condividi regolarmente ricette sane. Quale preferisci e vuoi condividere con noi?

Louise: Penso che le persone che mi seguono sanno che sono un grande fan della colazione….. E che il mio preferito sono le cialde di patate dolci!

Ecco la ricetta:

– 70 g di farina di farro
– 25 g di Proteina in polvere della molla alimentare (-15% con il codice MYBETTERFSG)
– 1 mezzo sacchetto di lievito
– 1 pizzico di cannella
– 1 uovo
– 1 albume
– 10g di olio di oliva o di cocco
– Abbastanza latte per avere una pasta liscia

-100g di patate dolci

1. Iniziare mescolando tutti gli ingredienti secchi: farina, proteine in polvere, lievito e cannella.
2. Si possono poi aggiungere le uova, il latte e l’olio; mescolare bene in modo che il composto sia omogeneo.
3. Ora aggiungete 100 g di patate dolci crude mischiate o grattugiate.
4. Accendere la piastra per cialde: è il momento di mettere un po’ d’olio o spray sui piatti e cuocere nuovamente le cialde.
5. E’ pronto! E’ pronto! E’ pronto! Ora potete godere con tutti i vostri condimenti preferiti; il mio è burro di arachidi, banane e frutti rossi 🙂

Atteggiamento positivo: 5 principi di positività

FIV: Quali sono i tuoi 5 segreti positivi?

Louise: Non so se sono segreti….. Ma preferirei dire principi, abitudini che mi aiutano quotidianamente:

  • Relativize. Qualsiasi cosa ti accada, se sei ancora qui, è perché sei sopravvissuto.
  • Ciò che ci accade è “neutrale”, ed è la nostra percezione che determina se vogliamo vederla come una situazione positiva o negativa.
  • Fai quello che ami di più. Quando si fa quello che si ama, è difficile essere depressi, vero?
  • Attorno a te stesso con persone positive, sia nella vita reale che online: le persone che incontri e segui sulle reti hanno un impatto reale sul tuo umore e sul tuo stato d’animo.
  • Per essere grati: è una pratica di cui si parla ancora poco in Francia, ma la “gratitudine” è un concetto in cui credo molto quando si tratta di sentirsi bene con se stessi: e ogni mattina, sapendo come essere grati per quello che si è vissuto il giorno prima o quello che si sperimenterà oggi.
  • Mangiare bene – sia in termini di qualità che di quantità. Perché ha un impatto pazzesco sul nostro benessere, sia mentale che fisico! 🙂

Self-Acceptance: Come gestire i tuoi complessi?

FIV: Come gestisci i tuoi complessi? Hai qualche consiglio per i nostri lettori?

Louise: Non riesco più a percepire il mio corpo come nemico, ma al contrario come amico: anche qui credo molto nel fatto che sia una scelta. Sì, possiamo passare la nostra vita lamentandoci del fatto che abbiamo maniglie dell’amore, oppure possiamo scegliere di non essere così duri con noi stessi e renderci conto che il nostro aspetto non determina affatto il nostro valore. Il mio unico vero consiglio allora: allontanarsi dallo specchio, e realizzare se stessi personalmente e professionalmente, piuttosto che fisicamente!

Come io cerco davvero di trasmetterlo ogni settimana attraverso il mio Podcast: tu sei nel potere della tua vita.

+

Looking for a luxury property? New York, Los Angeles, Miami - Take a look at Lukinski: Luxury Realtor

+ AD + Do you know?

Emmy Makeup Pro di Parigi: consigli e trucchi per il trucco e la bellezza – Intervista esclusiva

Emmy Makeup Pro è una giornalista di bellezza, truccatrice professionista e influenzatrice parigina. Sul suo canale Youtube e sui social network, condivide gli ultimi trucchi per il trucco, consigli e trucchi per la bellezza. A settembre, Emmy ha pubblicato il suo primo libro: “Non come gli altri” per celebrare il decimo anniversario del suo canale Youtube in cui racconta la sua storia di vita, ringrazia i suoi guerrieri (la sua comunità) e trasmette il suo messaggio: “Devi continuare a sorridere in ogni caso e combattere per realizzare i tuoi sogni”. FIV Magazine è lieta di condividere con voi un’intervista esclusiva con questo influencer di talento e truccatore professionista parigino.

Looking for a luxury property? New York, Los Angeles, Miami - Take a look at Lukinski: Luxury Realtor

+ AD + Do you know?

Trucco & Bellezza di Parigi

FIV: Ciao Emmy! Come stai? Sei ora una delle ragazze più influenti di Makeup and Beauty youtube con più di 1 milione di follower. La tua passione e determinazione ti hanno fatto diventare una giornalista di bellezza di successo e truccatrice professionista. Cosa ti ha spinto a voler entrare nei social network e qual è stato il tuo più grande successo su Youtube?
Emmy: Quando ero alla scuola di trucco quasi 10 anni fa, nell’agosto 2019, ho chiesto alla mia insegnante dove si è ispirata. Mi ha spiegato che stava guardando video di trucco su Internet. Quando sono tornato a casa mia ho guardato e non l’ho trovato. Non avevamo Internet al telefono nel 2007, lol! Il giorno dopo mi ha spiegato che in Francia non esisteva una cosa del genere e che dovevo digitare il trucco. E’ così che mi è venuta l’idea di realizzare video di make-up, ma in francese. Penso che il mio più grande successo sia la settimana dell’orrore. Un evento che ho creato 8 anni fa durante Halloween, quando ho rilasciato un video con effetti speciali ogni giorno per una settimana prima del 31 ottobre. Il mio video più visto è quello di un occhio piatto con quasi 8.000.000.000 di visualizzazioni. Impressionante!

FIV: Devi essere molto occupato tra il tuo canale youtube, il tuo account instagram, i tuoi numerosi eventi di bellezza e i tuoi progetti professionali. Che aspetto ha uno dei tuoi giorni?

Emmy: E’ difficile descrivere una giornata tipica perché non ce ne sono. Ogni giorno è nuovo ed è quello che mi piace. Diciamo: mi alzo la mattina, guardo la mia insta (la mia rete preferita), controllo le mie email, mi alzo, mi preparo e poi rispondo alle email. Faccio telefonate, ricevo i miei pacchi… una volta alla settimana filmo.

FIV: In qualità di influenzatore, spesso si ha l’opportunità di lavorare con le aziende. Cosa è essenziale per te quando accetti di collaborare con un marchio?
Emmy: Che il prodotto sia conforme alla descrizione e soprattutto che sia adeguato ai miei valori e a quelli della mia comunità.

Nuovi marchi di make-up a Parigi

FIV: Grazie alla tua professione di opinionista di bellezza e truccatrice professionista, le marche di cosmetici non hanno più segreti per te. Quali sono i nuovi marchi di make-up e bellezza “in voga” a Parigi e che vorresti raccomandarci?

Emmy: TarteCosmectics è molto recente ma conosco questo marchio da molto tempo. Si tratta di un marchio innovativo, di qualità e dal prezzo ragionevole. Amo il loro prodotto che ha un look and feel impressionante. Il secondo marchio è HudaBeauty. È arrivata in Francia due o tre anni fa ed è un marchio che mi piace particolarmente perché è in continua innovazione.

Suggerimenti e trucchi per un trucco luminoso naturale

FIV: Quali sono i vostri consigli di bellezza e trucchi per un look naturale trucco luminoso?

Emmy:

  • Cura del viso: mascherare almeno una volta alla settimana con uno scrub
  • Base verde farsalli che dona luce e un aspetto liscio alla pelle incomparabile
  • La torta della Fondazione Amazzonica che è eccezionale: Glow Hold Rendering
  • e la palette di colori evidenziatore di HudaBeauty

Idratazione, rossetto e fashion look per la stagione Autunno/Inverno

FIV: Come professionista della bellezza, qual è il tuo segreto per idratare e prenderti cura della tua pelle?

Emmy: Applicare una buona crema viso mattina e sera e soprattutto pulire bene la pelle. Evitare di pulire il latte che trovo ostruisca i pori. Preferisco l’acqua micellare, ma è una questione di gusti. Alla sera applicare un siero. Mi piace molto il recupero di mezzanotte di Khiel. La sua efficacia sulla pelle è immediatamente evidente: elasticità, tono e leggerezza.

FIV: Qual è il tuo Top 5 Flash e rossetto di lunga durata?

Emmy: non applico rossetto flash, preferisco colori più sobri. Amo HudaBeauty e KatVonD

FIV: Sui vostri social network, non esitate a combinare bellezza e moda, che in definitiva sono molto legati tra loro. Se dovessi descrivere il tuo look autunno/inverno 2019/2020 guarda a noi, come sarebbe?

Emmy: Buona domanda. Stivali, grande maglione di lana, cappello piccolo nel colore degli stivali e della borsa.

“Makeup don’ts” da non fare

FIV: Che cosa sono per voi il “makeup don’ts” di non fare?
Emmy: Penso che in termini di trucco sia difficile giudicare perché i gusti e i colori sono unici per tutti. Diciamo che dovremmo evitare:
    • il colorito arancione
    • arancio sopracciglia arcuate arancione
    • contorno lievito molto più scuro
    • l’anti-circolo bianco marcato

+

Looking for a luxury property? New York, Los Angeles, Miami - Take a look at Lukinski: Luxury Realtor

+ AD + Do you know?

Madre e influenzatrice dello stile di vita di Londra: Elena Sandor – Intervista esclusiva

Elena Sandor è un’incredibile madre e un’influenza dello stile di vita londinese. Il suo straordinario stile di moda le permette di partecipare ai più grandi eventi di Londra, di lavorare con marchi famosi e allo stesso tempo di prendersi cura della sua piccola e carina Emma-Chloe. L’obiettivo di Elena è quello di dare potere e ispirare le donne moderne e le mamme impegnate attraverso il suo stile personale.  Il Team FIV ha preparato per voi un’intervista esclusiva con Elena Sandor. Stile di vita, viaggi, cibo e bellezza sono gli argomenti principali di questo articolo speciale.

Looking for a luxury property? New York, Los Angeles, Miami - Take a look at Lukinski: Luxury Realtor

+ AD + Do you know?

Lifestyle Influencer – Eat.Wear.Travel

FIV: Ciao Elena, come stai? Sei una madre fantastica e influente. Quando hai iniziato a bloggare e quali sono state le tue motivazioni per iniziare?

Elena: Grazie per le sue gentili parole. Ho iniziato questo viaggio circa 12 anni fa con un blog di cucina quando vivevo in Romania. E ‘iniziato come un hobby, come i blog erano abbastanza nuovi a quel tempo. Non avrei mai pensato che potesse diventare la mia attività principale e il mio stile di vita. Ero piuttosto cattiva a cucinare e ho iniziato a documentare il mio viaggio in cucina, provando diverse ricette e tecniche di cottura. Il sito web è decollato e ha avuto molto traffico. Ero ancora uno studente, ma ho continuato a cucinare e pubblicare quasi ogni giorno, che penso sia una ricetta di successo in questo settore.

Dopo circa 4 anni mi sono trasferita a Londra e in due anni ho rebranded il mio sito web, ho iniziato a scrivere di stile di vita, bellezza, viaggiare insieme al cibo. Lavoravo negli investimenti, ma non è stata una vera gioia, così ho deciso di diventare blogger/influencer a tempo pieno 4 anni fa. All’inizio è stato abbastanza difficile guadagnarsi da vivere, ma con molto lavoro, dedizione e passione, posso dire che le cose vanno molto meglio e mi sto muovendo nella giusta direzione. Il mondo degli influencer è ancora nuovo, non possiamo dire quando le cose stanno cambiando nei social media quindi dobbiamo sempre adattarci ai cambiamenti, ma se sei appassionato di ciò che è il tuo blog, allora influenzare non può essere un business, ma uno stile di vita che condividi con il mondo.

FIV: Sei piuttosto conosciuto nel Regno Unito. Come definiresti il tuo stile per le persone che non ti conoscono ancora?

Elena: Sono abbastanza concentrato sui viaggi in questo momento. Questa è la mia cosa preferita di cui scrivere, perché fonde la mia passione per il cibo, la moda e il vedere nuovi posti nel mondo. Lavoro anche con molti brand di bellezza, da quando ho scoperto che la cura di se stessi è obbligatoria a prescindere dall’età e mi piace condividere nuovi consigli, prodotti che funzionano, sul mio feed. Sono anche una mamma, e anche se la mia pagina non è focalizzata sulla genitorialità, di tanto in tanto pubblico post su aspetti diversi dalla maternità. Troveresti un mix di tutto sulla mia pagina, splendidamente curata e stilizzata, dedicata alle donne (e agli uomini) che amano vivere al meglio.

FIV: Quale messaggio centrale sperate di influenzare i follower attraverso i vostri post?

Elena: Mi piacerebbe sapere che le persone che mi seguono vedono il mondo attraverso i miei occhi e attraverso ogni post rendo la loro vita un po’ migliore. Sono tutto sulla positività, scoprendo nuovi luoghi, nuovi prodotti da utilizzare che ho sperimentato da solo e che non riesco a rave abbastanza. Non sto vendendo uno stile di vita, ne sto vivendo uno.

View this post on Instagram

Let’s talk about fillers. They used to be such a taboo topic, but nowadays everyone has something done to their face, or any other parts of their bodies. I never had a strong opinion about this subject, but I knew there will be a day I’ll be wanting some improvements done. I first had fillers about 9 years ago before my wedding and they went totally wrong. All I wanted was to feel more confident and have my dark circles erased. Instead, I ended up with lots of bumps accentuating my under eye area even more. Last year I had Teoxane fillers, which are thiner than the norm. I was suffering with horrible saggy bags, dehydration and a few wrinkles. I wasn’t really happy about the results, to be honest. It was much better than the last job years ago, but not a huge improvement. Until this year when I had a consultation at @therapieclinic with the lovely Joanne and she absolutely changed my life. I appreciate any professional in any department giving their input about doing the right thing and not what you ask for. I’ve always thought my issues were my dark circles, but she immediately analysed my face and said I need upper cheek fillers to uplift my mid-face sort of speak, which will give that fresh look I was craving for. I couldn’t have any numbing cream so I had to be brave and endure the injections. Joanne was so calm and in a few minutes it was done! I honestly couldn’t believe the results when I looked in the mirror. I didn’t bruise at all, I just had a few red spots for a couple of the days. I can’t get rid of my issues completely, but I am so much more confident with how I look now. The intervention was done complimentary, but I would totally pay for my next ones, as I can’t recommend the clinic enough. Have you had any cosmetic interventions done? Would you do it? #londonblogger #travelblogger #fashionblogger #therapieclinic #fillers #midfacefillers #undereyefillers #cosmeticsurgery #beautyblogger

A post shared by Elena Sandor (@eat.wear.travel) on

Madre & Influencer – Giorno tipico

FIV: Elena, sembri molto impegnata tra il tuo blog, i tuoi viaggi, i tuoi eventi di moda e il tuo ruolo di madre. Che aspetto ha un giorno tipico della tua settimana?

Elena: Le mie settimane non sono mai le stesse ad essere onesti. Ho una brillante baby-sitter che mi aiuta con Emma ogni volta che ho bisogno di andare a Londra o di viaggiare all’estero. Anche mio marito mi sostiene, ed è davvero importante avere un partner che si fidi di te e ti dia tutto lo spazio di cui hai bisogno.
Vado a letto molto tardi, perché lavoro meglio quando la casa è tranquilla. Questo è quando mi troverete nel mio ufficio di editing, rispondendo alle e-mail e la pianificazione di riprese.
Dedico le mie mattinate a Emma, che ha quasi 3 anni ed è davvero bisognosa (hehe). Poi c’è il tempo di pulizia, che mi porta una bella fetta del mio tempo (un po’ di ocd qui), cucinare per la famiglia, che è uno dei miei momenti preferiti perché mi rilassa. Quando devo essere a Londra, tendo a mescolare recensioni di ristoranti, incontri, trattamenti di bellezza ed eventi in un giorno, ma mi piace molto essere occupato. Mi annoio così facilmente, quindi un lavoro di 9-5 scrivania mi deprimerebbe. Ho bisogno di riposarmi e rilassarmi, ma non ho tempo per una vacanza in questo momento. Stiamo prendendo un mese di ferie a luglio per viaggiare, ma continuerò a lavorare. Mi sto godendo, non si può dire? 😉

View this post on Instagram

#AD I’ve been planning a weekend away to Dorset but with my busy lifestyle, I pushed back on this trip for too long. This morning I finally managed to reply to all my emails, finish all the chores and do my research about the trip, all thanks to my perfect breakfast companion Weetabix On the Go, which gave me a good head start on my tasks. @weetabixonthego is not even close to mushy, but a filling, tasty and quick breakfast packed with fibre and protein, for active people. I found my Weetabix On the Go in @asda. If you have a project you need some free time to complete, you have to take the #TasteTimeBetter challenge. Try Weetabix On the Go for a proper breakfast. Bottled. #ad #WeetabixOnTheGo #TasteTimeBetter

A post shared by Elena Sandor (@eat.wear.travel) on

FIV: Sei una madre fantastica e la tua bella figlia Emma-Chloe ha già un account Instagram. Come hai avuto l’idea di creare un account Instagram per tua figlia? Pensi che lei seguirà il tuo percorso?

Elena: Ho creato una pagina Instagram per Emma perché volevo separare i nostri account. Ho un sacco di foto con Emma che ho postato sul suo account. Ne posto ancora alcune con lei sul mio; ma siccome ho un bel po’ di post sponsorizzati, non posso farlo con la stessa frequenza e le foto potrebbero perdersi. Sarà un bell’album che le piacerà quando crescerà e alla fine prenderà il suo account. E il mio “business”;)

View this post on Instagram

Best weekends with the person I love the most in the world. How can a 2 year old change my life so much? I never actually wanted children, or saw myself as a mother. I was too selfish, enjoying my life as it was, but now this curly bundle of joy has changed me completely. I am not a perfect mom, but I try to love her more than anything and be there for her. I travel a lot, I spend time in my office often on my laptop or at photoshoots, but she knows mommy loves her and hopefully, when she’ll grow up, we can make even more happy memories together. Just like this one in Greece last year 💦#happymom #happykid #motherhood #travelblogger #globetrotter #mominfluencer #bikinigirl #bestof

A post shared by Elena Sandor (@eat.wear.travel) on

Consigli di bellezza per un trucco naturale estivo

FIV: Sei abituato a lavorare con i marchi Beauty e a condividere alcuni preziosi consigli sul tuo blog. Hai qualche consiglio per chi vuole avere un trucco naturale quest’estate? Quali prodotti consigliate?

Elena: Amo assolutamente gli sguardi estivi, soprattutto quando si vive o si viaggia verso destinazioni calde e niente sembra rimanere sul tuo viso. Credo che una buona routine per un trucco estivo perfetto sarebbe quello di iniziare a preparare la pelle. A volte basta una carnagione chiara e luminosa. Un’esfoliazione regolare, maschere idratanti e un buon siero farebbe miracoli. Non dimenticate il vostro idratante di notte e un buon SPF durante il giorno. Detergere sempre religiosamente. Amo Alpha H, La Mer e Alumier MD al minuto per una cura della pelle sorprendente. Per il trucco, userei una crema BB duratura come Guerlain BB Beauty Booster. Una polvere abbronzante di Tom Ford, un po’ di lipgloss di La Mer o un lipgloss opaco ma idratante di Revlon, un rivestimento di mascara e sei pronto per andare a goderti il sole.

Viaggio – 5 consigli per viaggiare con stile questa estate

FIV: Come viaggiatore di moda, puoi darci i tuoi 5 consigli per viaggiare con stile quest’estate?

Elena: Sono assolutamente amare l’abito da tè e le tendenze di abbigliamento button down al minuto. Un abito semplice e fluido vi salverà in ogni occasione questa estate. Pantaloncini e body stanno tornando in auge e sono il compromesso perfetto per comfort e stile. Vorrei scegliere una stampa tropicale per i pantaloncini per questa atmosfera di vacanza. Le borse in rattan sono ancora presenti, e ora ci sono così tante opzioni da scegliere come tutte le principali vie principali e designer le produce in tutti i colori e forme. Penso di aver comprato più di 10 pezzi quest’estate, tutti accessibili. Possono valorizzare un outfit semplice in poco tempo. I cappelli sono solo il mio accessorio preferito per le vacanze estive. Anche se è abbastanza difficile per me trovare un cappello abbastanza piccolo senza fare shopping nella sezione bambini, possono davvero glam up tutto ciò che si sceglie di indossare in vacanza. Sono enormemente appassionato di impilare anelli e tanti braccialetti, mentre urlano l’estate! Amare Pandora (in vendita) per gli anelli di buona qualità e a prezzi accessibili. Les Georgettes ha i più bei braccialetti personalizzabili che si possono trovare e ottengono sempre così tanta attenzione ogni volta che li indosso.

Mangiare & Lifestyle – Top 3 migliori ristoranti a Londra

FIV: Una parte del tuo blog riguarda il mangiare. Potresti dirci quali sono i tuoi 3 ristoranti preferiti di Londra dove possiamo scattare foto di lifestyle bellissime ed eccezionali?

Elena: Ci sono così tanti bei ristoranti a Londra, ma il mio preferito per posizione, arredamento, luce naturale e cibo è il Sushi Samba a Covent Garden. Aspettatevi una vegetazione lussureggiante, cabine di velluto, il miglior cibo asiatico, il tutto affacciato sull’affollata ma affascinante piazza Covent Garden.

Sketch è un altro favorito per il loro tè pomeridiano servito nella stanza rosa. Così bello, girly e un must quando a Londra. Anche i loro cocktail sono incredibili! Il Giardino delle Edere a Chelsea è un altro dei luoghi preferiti per il cibo, la posizione e il verde squisito.

+

Looking for a luxury property? New York, Los Angeles, Miami - Take a look at Lukinski: Luxury Realtor

+ AD + Do you know?

Intervista esclusiva Influencer Intervista con Enjoy Phoenix dalla Francia su moda, stile di vita e bellezza

Marie è soprattutto una famosa giovane francese all’età di 23 anni. Il nome EnjoyPhoenix ha origine in “Enjoy”, il motto di Maria e l’immagine della fenice, un uccello rinato dalle sue ceneri. I francesi amano Marie Lopez per la sua semplicità e bellezza naturale. EnjoyPhoenix è nota per i suoi consigli di trucco e più recentemente per i suoi consigli culinari. Ha partecipato a molti programmi televisivi come Le meilleur Patissier et Danse avec les Stars. FIV Magazine è lieta di condividere con noi un’intervista esclusiva con questo influencer francese di talento.

Looking for a luxury property? New York, Los Angeles, Miami - Take a look at Lukinski: Luxury Realtor

+ AD + Do you know?

FIV: Hey Marie! Ora hai più di 4 milioni di follower sul tuo account Instagram e sei uno dei migliori influencer francesi. Sappiamo tutti che l’inizio è difficile. Come sei riuscito a distinguerti dagli altri influenzatori?

Marie: Ho sempre fatto in modo di rimanere me stessa, con le mie qualità ma anche con i miei difetti. Ciò che ci avvicina è dimostrare agli altri che siamo tutti uguali, con le nostre prove e tribolazioni, i nostri complessi e le nostre vittorie.

Influenzatore la vita e consulenza – Enjoy Phoenix

FIV: Oggi hai 3 canali Youtube che sono molto popolari. Potresti dirci in 5 parole chiave come avere successo su Youtube?

Marie: Ascoltate voi stessi e rimanete voi stessi, non accontentatevi di piacere agli altri, ma prima di tutto a voi stessi!

FIV: In qualità di influenzatore, spesso si ha l’opportunità di lavorare con le aziende. Cosa è essenziale per te quando accetti di collaborare con un marchio?

Marie: Comunicazione. I marchi devono capire che non siamo un tabellone pubblicitario e che i brief che ci danno devono essere adattati al nostro pubblico e al nostro stile video.

FIV: Come si presenta la giornata del blogger e dell’imprenditore?

Marie: Il vantaggio è che i giorni sono tutti molto diversi. A volte (spesso) sono in viaggio con la stampa, quindi produco contenuti per Instagram o per la mia catena vlog. Tornato in ufficio, elaboro le e-mail, monto, monto, penso a idee video, scatto o gestisco il negozio.

Cucinare – Consigli per la torta al limone francese

FIV: Grazie al programma Le Meilleur Pâtissier, abbiamo potuto scoprire il vostro talento per la pasticceria. Qual è il dolce tipico francese che ti piace cucinare e quali sono i tuoi consigli per renderlo delizioso?

Marie: Adoro la torta al limone, per renderla perfetta uso tanti limoni quanti sono i limoni quanti i limoni, è un successo ogni volta!

Nuovo marchio di Decorazione e Lifestyle – Foglie e nuvole

FIV: L’anno scorso vi siete imbarcati nell’avventura imprenditoriale creando il vostro marchio di decorazione e stile di vita: Leaves and Clouds. Puoi descrivere in poche parole l’universo del tuo marchio?

Marie: Si tratta di un negozio online basato sul Made in France e/o Made in Europe, dove offriamo prodotti a zero rifiuti e biologici. L’idea è quella di riunire artigiani francesi che vogliono farsi conoscere attraverso il nostro negozio.

Bellezza Routine – Cura & Trucco

FIV: Anche tu sei una regina di bellezza e i tuoi abbonati non possono fare a meno dei tuoi preziosi consigli in questo campo. Qual è la tua routine di bellezza?

Marie: La mia routine varia a seconda delle mie esigenze. Non ho una routine consolidata, ma le fasi chiave sono sempre una buona struccatura, pulizia della pelle e molta idratazione!

Fashion & Style: Primavera/Estate 2019

FIV: Se dovessi descrivere il tuo look primavera/estate 2019 a noi, come sarebbe?

Marie: Indosso principalmente abiti durante l’estate, sono costantemente alla ricerca di comfort piuttosto che di stile!

+

Looking for a luxury property? New York, Los Angeles, Miami - Take a look at Lukinski: Luxury Realtor

+ AD + Do you know?

Intervista esclusiva con Suede Brooks di Los Angeles su Bellezza e Moda

Suede Brooks è uno dei più famosi influenzatori di Los Angeles. Il suo stile eccezionale è uno dei suoi marchi di fabbrica. Questo le permette di partecipare ai più grandi eventi in America e di collaborare con marchi famosi come Adidas, Sephora, Marc Jacobs e Lexus. All’età di 12 anni, è stata vittima di bullismo a scuola e ha deciso di avviare il suo canale Youtube sulla moda e la bellezza. E’ diventata un’attivista anti-bullismo e cerca di parlarne in ogni occasione per aiutare altri che hanno avuto esperienze simili. Fabian Arnold della FIV ha preparato un’intervista esclusiva con Suede Brooks per voi. Tutto ciò che Suede Brooks pensa allo stile di vita, alla moda e alle sue esperienze di influente, Fabian l’ha scoperto per voi.

Looking for a luxury property? New York, Los Angeles, Miami - Take a look at Lukinski: Luxury Realtor

+ AD + Do you know?

Interview FIV Magazine x Suede Brooks

+

Looking for a luxury property? New York, Los Angeles, Miami - Take a look at Lukinski: Luxury Realtor

+ AD + Do you know?

Intervista esclusiva con Alex Costa di Los Angeles su lifestyle, fitness e moda

Alex Costa è un incredibile Youtube Star nato in Brasile e che vive a Los Angeles. Inizia il suo canale Youtube Channel nel 2011 ed è diventato famoso per i suoi video didattici. Questo gli permette di partecipare ai più grandi eventi in America e di collaborare con marchi famosi come Gillette, Polo Ralph Lauren e Viktor e Rolf. Oggi, i suoi contenuti riguardavano lo stile di vita, la moda, l’acconciatura, il fitness, la salute, la toelettatura e i vlog da viaggio. I suoi followers lo apprezzano per i suoi preziosi consigli e suggerimenti sui suoi vari argomenti.  Lavora anche su Google. Fabian Arnold di FIV ha preparato un’intervista esclusiva con Alex Costa per voi. Tutto quello che Alex Costa pensa dello stile di vita, della moda, delle sue esperienze come influenzatore, Fabian l’ha scoperto per te.

[shortcode-variable slug=”adsense”]

Interview FIV Magazine x Alex Costa

+

Looking for a luxury property? New York, Los Angeles, Miami - Take a look at Lukinski: Luxury Realtor

+ AD + Do you know?

Intervista esclusiva con Brittany Xavier da Los Angeles su moda, stile di vita e bellezza

Brittany Xavier è un’incredibile star dei social media che inizierà a scrivere blog sulla moda nel 2013. Il suo stile casual, confortevole e un po’ tagliente le permette di partecipare ai più grandi eventi in tutto il mondo e di collaborare con marchi famosi come Cartier, Givenchy, Marc Jacobs e Yves Saint Laurent. Nel 2015, lei e Camila Coelho hanno entrambi ricevuto il Bloglovin Award Honors. Brittany ama anche trascorrere del tempo con la sua famiglia e condivide regolarmente video con loro su youtube. Fabian Arnold di FIV ha preparato un’intervista esclusiva con Brittany Xavier per voi. Fabian ha scoperto tutto ciò che la Bretagna Xavier pensa dello stile di vita, della moda e delle sue esperienze come influenzatrice.

Looking for a luxury property? New York, Los Angeles, Miami - Take a look at Lukinski: Luxury Realtor

+ AD + Do you know?

Interview FIV Magazine x Brittany Xavier

+

Looking for a luxury property? New York, Los Angeles, Miami - Take a look at Lukinski: Luxury Realtor

+ AD + Do you know?

Emy Ltr, incredibile youtuber, attrice, autrice, autrice, performer e influencer da Parigi – Intervista esclusiva

Emy Ltr è un’incredibile artista parigina. Influencer, youtubeuse, interprete e attrice, Emy è una delle migliori ragazze parigine di youtube da seguire assolutamente su Youtube. Condivide video divertenti, trucchi per il trucco, consigli per i tatuaggi e più recentemente scrive i suoi cortometraggi sui suoi social network. FIV è lieta di presentare la sua intervista esclusiva con Emy Ltr sul mondo del cinema.

Looking for a luxury property? New York, Los Angeles, Miami - Take a look at Lukinski: Luxury Realtor

+ AD + Do you know?

Emy Ltr: un artista completo

FIV: Ciao, Emy! Come stai? Come stai? Come stai? Sei un influente e un artista completo molto apprezzato in Francia per la tua simpatia e il tuo lato naturale. Puoi descrivere il tuo universo e il tuo stile per i nostri lettori internazionali che non ti conoscono ancora, per favore?

Emy: Salve! Sto bene, grazie mille! Prima di tutto grazie, è davvero bello sentirlo:) ! Mi chiamo Emy, ho 28 anni e ho sempre avuto molti problemi nel descrivere il mio universo e il mio stile, non mi conosco. Penso di essere un misto di molte cose come un po’ di porridge. Mi occupo principalmente di fiction e cortometraggi su Youtube e Instagram. Il mio universo è una tavolozza come per i pittori, ho messo tutti i colori di cui sono un fan e faccio la mia pittura.

Sono appassionato di cinema e musica fin da bambino e ho sempre sognato di farne la mia professione. Ho sempre avuto un’immaginazione esagerata. Da bambino, mi inventavo storie per addormentarmi, l’unica differenza è che oggi le metto su carta e in foto! Mi piace molto la fantascienza, mi piace aggiungere generi diversi a volte thriller a volte commedia… Non mi piace la routine. Mi piacciono molto i contenuti poetici, un po’ d’arte come si dice. Comunque, ho confuso tutto:)

FIV: Nel maggio 2019, avete salito le scale della festa della canna da zucchero per la prima volta. Congratulazioni! Com’è stato il giorno e qual è stato il tuo ricordo migliore?

Emy: Non so davvero se dovrei essere congratulato per questo, sono andato lì per assistere e non ho presentato nulla:). Ma è stato affascinante per me. Guardo la cerimonia da quando ero bambino e essere invitato quest’anno è stato piuttosto folle. Al di là dello scintillio e del tappeto rosso, c’è un vero rispetto per il cinema. Ci si alza quando arriva la troupe cinematografica, si applaude, nessuno parla o altro durante il film e alla fine si applaude di nuovo. Pensavo fosse incredibile. Perché oggi al cinema, oltre a vedere il ragazzo della porta accanto che ti manda SMS o sente i rumori dei popcorn…. Sono un misofono, quindi odio i rumori dei popcorn!

Il mio ricordo migliore, direi che è stato dopo la proiezione di Roubaix, siamo andati a festeggiare e ci siamo trovati alla stessa sera in cui Léa Seydoux, Marion Cotillard e i loro amici….. Ci ho davvero sentito come se avessi le allucinazioni e mi sono chiesto come ci sono arrivato:)!

Ho anche un grande ricordo della salita delle scale, ero molto stressato, avevo molta paura di cadere o di essere ridicolo, un’amica creativa mi aveva prestato un abito che voleva esporre a Cannes ma l’abito era estremamente pesante e molto ingombrante, Ricordo che a un certo punto un fotografo mi chiamò per scattare una foto di me, non me lo aspettavo così tanto che improvvisamente mi sono girato e ho camminato sul mio treno che ho sentito il terreno che si avvicinava ma eviterà il Dramma:D !

Essere una donna nel 2019 di Emy Ltr

FIV: Hai postato un video su Youtube intitolato: “Essere una donna nel 2019”. Può condividere con noi i suoi sentimenti al riguardo, per favore?

Emy: Ho ricevuto molti messaggi che mi chiedevano di raccontare la mia esperienza di donna per molto tempo. Ho esitato per molto tempo prima di farlo. Paura di non usare le parole giuste, paura di non trasmettere il messaggio giusto. Ma quando ho visto la notizia dell’aborto non ho potuto fare a meno di reagire. Non fingo di conoscere i termini esatti, le cifre esatte, né ho le conoscenze approfondite per parlare per professionisti, quindi ho preferito parlare di me stesso, dei miei diversi lavori e dei miei sentimenti. Mi aspettavo di avere un sacco di problemi, ma in realtà non lo sono affatto. Ho ricevuto un sacco di messaggi di sostegno, con uomini e donne che raccontano le loro storie nel corso degli anni. Lo scambio è il motivo per cui facciamo questo lavoro: condividere. Ed e’ quello che e’ successo.

Non credo di essere ultra-femminile, in realta’ penso di essere piu’ un umanista, in realta’. Voglio l’uguaglianza di genere, ma va in entrambi i sensi, sono stato cresciuto da un uomo e non ho imparato la misoginia fino a tardi. Mio padre, i miei amici non parlavano mai di donne in modo inferiore, non ho mai sentito differenze tra i sessi, ho scoperto che quando ho iniziato a lavorare e l’ho trovato triste. Ma non voglio mettere tutti gli uomini nella stessa borsa. O le donne, per quel che conta. Perché c’è molto lavoro da fare anche nelle relazioni tra donne.

Ho fatto la mia strada, quindi sì, penso che all’inizio ero un po’ burlone, avevano paura di fidarsi di me, sapendo che la finzione è un dominio soprattutto per gli uomini su YouTube, ma ho perseverato e oggi il mio sesso non conta più.

Film: Notizie, cortometraggi, serie e film di culto

FIV: Emy, sei una vera artista! Dopo il tuo successo su Youtube e Instagram, hai pubblicato il tuo libro e rilasciato il tuo primo jingle. E oggi, voi create i vostri cortometraggi, siete incredibili e pieni di energia! Come ha avuto l’idea e il desiderio di creare cortometraggi?

Emy: Oh, che bello! Non ho davvero nessuna risposta.  Come ho spiegato prima, credo di essere nato con il desiderio di vivere nella mia realtà. Le mie storie. Ho lottato per questo e spero di poterlo fare per molto tempo.

Ero molto introverso da bambino, non ho parlato con gli altri bambini di cui avevo paura. Così quando sono andato a letto ho immaginato il giorno che avrei voluto passare e penso che questo sia il punto di partenza di tutta la mia storia.

Mio padre mi diceva sempre: “So che la scuola non fa per te, ma non importa, farai film con mia figlia! “Penso che inconsciamente sia diventato il mio obiettivo renderlo orgoglioso di me. Non ci siamo ancora, ma io lavoro per:)!

Quando sono arrivato su YouTube, avrei voluto iniziare subito a fare cortometraggi, ma non avevo i mezzi e le produzioni per aiutarmi. Così ho costruito il mio universo a poco a poco, poi, quando ho avuto abbastanza “peso” per farmi notare, ho pensato che fosse giunto il momento di iniziare davvero.
Poi trovo che non c’è modo migliore per comunicare che l’emozione. Quindi è quello che sto cercando di fare, per riunire le persone intorno alla stessa emozione. Non siamo così diversi se sentiamo tutti la stessa cosa allo stesso tempo

FIV: Puoi raccontarci del tuo nuovo progetto Orpheus, una serie molto attesa dai tuoi seguaci! Hai altri progetti futuri che vorresti condividere?

Emy: Orpheus è una sceneggiatura che ho scritto lo scorso gennaio, purtroppo a quel tempo non avevamo trovato un set che ho dovuto lasciare fuori. E’ una storia che ho scritto per mio nonno che ci ha lasciato qualche anno fa e io gli ero molto vicino. Non mi ha dato il tempo di mostrargli che avrei fatto quello che sto facendo oggi. Ma quando se n’è andato gli ho fatto una promessa e Orfeo rappresenta quella promessa mantenuta! Questo progetto è il suo:).

Preferisco non dire troppo e farvi scoprire questa serie! Nessun spolier nel nostro paese: D

C’è anche Perfect Love 2 che uscirà il 1° settembre, è un mediometraggio e un nuovo passo per noi. La mia produzione non dorme più, ma gradualmente li porto al lungometraggio hahaha.

FIV: Il cinema è una delle tue passioni. Quali film vi hanno lasciato il segno? Quali film consiglieresti ai tuoi Follower?

Emy: Wow, spero che tu abbia tempo. Ho una lista infinita di film che amo.

Coloro che mi hanno colpito direi Fight Club, Seven, The Fountain, Beyond our dreams, Interstellar, The Great Blue, The 5th Element, American History X, Angel Heart, Philadelphia, Braveheart, 21 grammi, il suo nome era Sarah, The Devil’s Partner, Heat, Sleepy Follow, The Army of the Twelve Monkeys, Balde Runner, Big Fish, Gangs of New York, Lord of War, Hook (ne ho anche un tatuaggio), Dracula, The Silence of the Lambs… La mia lista è troppo lunga:)

5 consigli per diventare un’attrice di successo – Emy Ltr

FIV: Come attrice, quali sono i tuoi 5 consigli per diventare un’attrice di successo?

Emy: Non so se sono in grado di dare consigli, sto imparando e sono solo all’inizio. Ma ho sempre voluto vivere le cose al 100%, quindi non sono sicuro che sia saggio ascoltare i miei consigli hahaha. Ma mi piace l’autenticità e ho sempre paura di sbagliare. Quindi, se devo prendere uno schiaffo e poi chiedo di essere davvero schiaffeggiato per avere una reazione sincera. Quando ho una scena di rabbia o di lacrime, ascolto musica che mi regala emozioni per circa trenta minuti guardando immagini tristi mi condizio al massimo. Poi per le scene un po’ più “leggere”, mi assicuro di dimenticare la macchina fotografica e dirmi che il personaggio sono davvero io e mi aiuta a giocare in modo più naturale. Ho dimenticato un po’ di timidezza perché può essere un blocco, non mi interessa ridicolo, non mi interessa essere bella, il mio unico obiettivo è essere credibile.

Consigli per l’attrice: Come realizzare i tuoi sogni?

FIV: Cosa vorresti dire a coloro che vogliono realizzare i loro sogni come te?

Emy: Per non arrendermi, 4 anni fa ero un centralinista, non mi sono laureato e ho vissuto con il 900° grado al mese. Ma la mia fobia di vivere una vita insipida senza passione era più forte della paura di crollare e ho iniziato. Ci vogliono sacrifici, ma non cambierei la mia vita per niente al mondo. Non ascoltare le persone che scoraggiano, sono sognatori dimenticati. Sono solo all’inizio, ma non ho intenzione di arrendermi. Rimani persistente e dai amore. Più siete positivi e gentili, più le porte si apriranno. Buona fortuna!

+

Looking for a luxury property? New York, Los Angeles, Miami - Take a look at Lukinski: Luxury Realtor

+ AD + Do you know?

Intervista esclusiva con Pauline Baly: attrice, modella, musicista e influente parigina

Pauline Baly è un’incredibile artista francese che vive a Parigi. Modella, attrice, musicista e influencer, Pauline è una delle migliori influenti parigine a seguire assolutamente su Instagram. Sui suoi social network, condivide i look più trendy di Parigi con un tocco di glamour. FIV è lieta di presentare la sua intervista esclusiva con Pauline Baly su moda, bellezza, fitness e il suo nuovo progetto musicale.

Looking for a luxury property? New York, Los Angeles, Miami - Take a look at Lukinski: Luxury Realtor

+ AD + Do you know?

FIV: Hey Pauline, FIV è lieta di poter intervistare un artista come te. Attrice, modella, musicista e influencer, niente si ferma! Molti dei nostri lettori vogliono sapere come si presenta una giornata tipica di un influencer francese di talento come te?

Pauline: Trascorro molto tempo con me stesso, sport, yoga e soprattutto meditazione ogni giorno. Non posso iniziare una giornata senza questi 3 elementi perché è importante per me stimolare il mio benessere. A parte questo, le mie giornate non sono mai le stesse, posso passare un’intera giornata a comporre musica o a girare per un marchio o viaggiare all’estero per eventi come le settimane della moda. Quindi direi che non esiste una giornata tipica.

Il look perfetto e glamour parigino di Pauline Baly

View this post on Instagram

Hello Tuesday 🖤 @itsnbd

A post shared by Pauline (@paulinebaly) on

FIV: Puoi descrivere il tuo stile glamour & parigino per coloro che non ti conoscono ancora? Quali sono i tuoi consigli di moda per un look glamour perfetto?  

Pauline: Direi che il mio stile è piuttosto glamour ma moderno, mai vecchia scuola. Fino a 1 anno fa, mi sono piaciuti molto i piccoli abiti a fiori e ho indossato un panino alto ma il mio stile si è evoluto molto e continua ad affinare, direi che finalmente mi sono ritrovato…….. Ora mi interessano di più le stampe animalier, il vinile, amo gli abiti strutturati che a volte sono provocatori, mi piace quando c’è carattere e non mi piacciono molto i jeans. Indosso quasi sempre tacchi alti per dimagrire la mia figura. Conto molto sugli accessori per evidenziare tutti i miei outfit (occhiali, borse, gioielli….).

Postura da ballerino & figura da sogno

FIV: Hai una testa molto bella e una silhouette sublime sicuramente dovuta al tuo passato con la danza. Qual è la vostra routine di fitness per avere una postura così bella e rimanere in forma? 

Pauline: Tutto può essere riassunto in due parole, yoga e dieta.

La ricetta del miracolo è che mangio poco zucchero, bevo solo acqua e non faccio mai merenda tra i pasti. Contrariamente alle apparenze non mi privo di nulla, amo il cibo ma è tutta una questione di equilibrio e il cibo che mangio è sempre biologico.

Due sessioni di yoga al giorno (a casa) che durano ogni due minuti, una al mattino prima di mangiare e una alla sera prima di andare a letto. Faccio anche sport durante il giorno, di solito sono esercizi di costruzione muscolare.

Settimana della moda e consigli per diventare un modello quando si è meno di 1m70 di altezza

View this post on Instagram

Meetings, coffee, repeat… ☕️ @loversfriendsla

A post shared by Pauline (@paulinebaly) on

FIV: Gli eventi di moda fanno parte della tua vita quotidiana ma cosa ti piace di più di questa settimana della moda? 

Pauline: Incontrare artisti di ogni tipo è sempre il momento giusto per incontrare alcuni dei miei amici fotografi, modelle, cantanti, che vengono da tutto il mondo e che viaggiano per spettacoli. Ci sono anche alcuni designer che mi piacciono e sono sempre felice di scoprire le loro nuove collezioni.

FIV: Misurando 1m66, hai una notevole carriera di modellista. Che consiglio daresti alle giovani, piccole donne che vogliono diventare modelle? 

Pauline: Abbiate fiducia in voi stessi e non lasciate che nessuno vi dica che anche voi non potete realizzare il vostro sogno. La mia taglia non mi ha aiutato molto, soprattutto in Francia a causa delle agenzie, all’inizio ci sono riuscito da solo, rifiutando troppe “cattive opportunità”. E’ un settore estremamente complicato e bisogna stare attenti ma con perseveranza tutto è possibile. Non esitate ad attraversare l’Atlantico per cogliere le opportunità.

Da quando con Facebook e Instagram, tutto è diventato rapidamente democratico. Prima che icone come Kate Moss influenzassero già il mondo, oggi le icone sono anche su Instagram e i marchi non sono più interessati alle dimensioni ma alla personalità dei profili.

Imbolo della moda e tendenze dei marchi

View this post on Instagram

Last meetings in Paris and then let's fly to NYC 🐾

A post shared by Pauline (@paulinebaly) on

FIV: Non sei diventato un influente della moda per caso. Ci sono persone che ti hanno ispirato? Qual è la tua icona della moda? 

Pauline: Infatti, non mi sono mai considerato un influencer di moda o un influencer a tutti, ho sempre amato condividere la mia vita quotidiana attraverso il mio account insta per dimostrare che si può fare anche a modo proprio e non solo seguendo un certo protocollo. La volontà e la tenacia sono la chiave. Tuttavia, ho sempre amato e rispettato il lavoro di Chiarra Ferragni che è una delle poche influenti che si è distinta, è una vera donna d’affari.

FIV: Sei abituato a lavorare con diversi marchi di moda e bellezza, ma quali sono i tuoi marchi francesi preferiti al momento? 

Pauline: C’è solo uno ed è Jitrois. Amo Jean-Claude Jitrois e le sue creazioni sono un massacro. Sto anche lavorando con lui al primo video clip del mio progetto musicale.

In bellezza, mi sto orientando sempre più verso il 100% vegetale e quindi naturale, quindi non menziono le marche.

Esclusività musicale: Banda di Pauline Baly – Magic Mushmush

View this post on Instagram

Preview Destiny 👽Coming soon #magicmushmush

A post shared by Magic Mushmush (@magicmushmush) on

FIV: Hai creato con Elliott il tuo gruppo di musica elettronica chiamato “Magic Mushmush”. Come ti è venuta l’idea di creare questo gruppo musicale? Da dove viene il nome Magic Mushmush? 

Pauline: Sono appassionato di film di fantascienza e horror, cortometraggi indipendenti e più in generale di tutto ciò che è psicotico. Con Elliott, che è anche un fan del genere, l’anno scorso abbiamo girato un cortometraggio in Francia ma non abbiamo trovato il compositore ideale per portare l’elemento mancante al nostro film, la musica, che è la seconda parte più importante.

Come regista ma anche come compositore Elliott mi ha subito offerto l’opportunità di comporre musica insieme ed è in questo momento che è iniziata l’avventura musicale. 

La droga musicale mi ha subito preso e ho iniziato a comporre diverse musiche prendendo sempre più piacere in questo processo creativo. Ho finalmente trovato un modo per esprimere in modo artistico ciò che ho in me.

Stiamo lavorando con Elliott al nostro primo…. 

Quando vi lascio con la vostra immaginazione….. Penso che sia meglio non dire nulla a riguardo. ah ah ah.

FIV: Sul tuo account instagram, possiamo vedere molti messaggi dedicati ai tuoi viaggi. Sono le vostre fonti di ispirazione per questo progetto musicale?

Pauline: È LA fonte principale, sono i viaggi che ci hanno permesso di realizzare tutti i nostri progetti e la musica è ovviamente uno di questi. Credo che per poter creare, bisogna saper fare un passo indietro, ascoltare, osservare e imparare dall’uomo e soprattutto dalla natura. L’introspezione è essenziale, impariamo molto sul nostro essere. Richiede anche una dose di vera follia, questa follia da cui attingere per generare le creazioni più belle.

View this post on Instagram

Finally I found myself 🦋

A post shared by Pauline (@paulinebaly) on

FIV: Quando scopriremo il tuo nuovo universo artistico? Stai pensando di fare tour & festival a livello internazionale? 

Pauline: Rilasciamo il nostro primo EP il prossimo settembre, non appena torniamo a scuola, e spero che possa sorprendere! 😉 

Il nostro progetto è ovviamente quello di condividere il nostro universo internazionale durante i festival musicali. Speriamo un giorno di esibirci al Burning Man. L’esperienza che vogliamo portare è piuttosto speciale, richiede un posto in perfetta adeguatezza con i nostri suoni.

Ma non ti sto dicendo di più! 🙏

Il conto insta del gruppo @magicmushmush

+


Looking for a luxury property? New York, Los Angeles, Miami - Take a look at Lukinski: Luxury Realtor

+ AD + Do you know?

Bonnie Rakhit Interview: Blogger di moda e viaggi da Londra

Recentemente votato nella Top 25 Influencers nel Regno Unito da The London Evening Standard Newspaper, così come Top 10 Luxury Travel Blog di Tripadvisor, Vuelio e Fashion Monitor, TheStyleTraveller.com è la rivista dell’ex-Elle Magazine Fashion Editor, l’elegante rivista di Bonnie Rakhit che viaggia in tutto il mondo. FIV Magazine è lieta di condividere con noi un’intervista esclusiva con questo influencer di talento londinese.

Looking for a luxury property? New York, Los Angeles, Miami - Take a look at Lukinski: Luxury Realtor

+ AD + Do you know?

Chiavi di successo su Instagram

FIV: Ciao Bonnie, sei una Influencer di successo per i viaggi e la moda a Londra. Sei stato votato nella Top 25 Influencers nel Regno Unito da The London Evening Standard Newspaper, così come nella Top 10 Luxury Travel Blog di Tripadvisor, Vuelio e Fashion Monitor. Quali sono state le chiavi del tuo successo?

Bonnie: Credo di essermi sempre attenuta a ciò in cui credo e di amare e godere del mio lavoro. Aiuta davvero ad essere autentici e a promuovere i marchi che si amano veramente e che si vorrebbero utilizzare. Inoltre sono sempre grato per la mia prossima avventura e il prossimo collab quindi forse è karma!

FIV: Come hai iniziato come influencer e cosa significa per te essere un influencer?

Bonnie: In realta’, ho iniziato come giornalista. Ero fashion editor della rivista britannica Elle e lavoravo anche al Sunday Times e a Grazia, quindi avevo le competenze giornalistiche e l’art direction alle spalle. Essere un influencer significa che mi sono spostato da dietro l’obiettivo e la penna di fronte ad esso. E mi piace molto di più da questo lato.

FIV: Anche se vediamo scorci della tua vita di viaggio, puoi condividere con noi quello che “un giorno nella vita” è la vita per te come blogger di viaggi e di moda?

Bonnie: Ogni giorno è così diverso! Dipende se sono in viaggio, un giorno di viaggio, un giorno di viaggio o un giorno di amministrazione e montaggio a Londra. Ma credo che ognuno di questi inizi con lo yoga o una sessione in palestra. Seguito da e-mail, dal lancio del mio prossimo lavoro o dalla fatturazione. Ma in una giornata di riprese dipende dal luogo, io cerco sempre a fondo le destinazioni, così quando e dove andrò a fotografare. Tutti i miei abiti sono al vapore e confezionati, capelli e trucco fatto e poi spariamo. Se si tratta di un servizio fotografico all’alba, allora ho un inizio molto presto! In realtà ci vuole molto più tempo per modificare le immagini dopo la ripresa vera e propria. Ma questa è sicuramente la parte che preferisco di più, arrivando a vedere tutti i posti incredibili che ho avuto la fortuna di visitare.

Top migliori posti di viaggio & consigli per l’armadio da viaggio

FIV: Bonnie, sei abituata a viaggiare e scoprire molti luoghi meravigliosi e alla moda. Che cosa si ricava dai suoi viaggi?  E dov’è il posto dove finalmente ti senti meglio e perché?

Bonnie: Ho sempre avuto sete di vagabondaggio fin da quando ero piccola. Amo e vivo per viaggiare. I miei luoghi preferiti sono un mix di vibrazioni boho, lusso e spiagge bellissime. In cima alla mia lista ci sono India, Tulum e Ibiza. Si sentono tutti come a casa.

FIV: Come donna viaggiatrice, hai qualche consiglio per le donne che vogliono migliorare il loro guardaroba da viaggio?

Bonnie: Si’! Vai al mio blog www.TheStyleTraveller.com è pieno di modifiche delle mie destinazioni preferite e cosa indossare quando sei lì. Dal Marocco alle Maldive, probabilmente ci sono stato.

FIV: Il tuo account instagram è pieno di colori e ispirazioni. Che consiglio puoi dare ad un giovane appena iniziato che desidera avere un meraviglioso feed su Instagram?

Bonnie: Visita i luoghi che ti ispirano (all’estero o a casa nella tua città natale) e sperimenta colori, filtri, distanze e stili di ripresa fino a trovare la tua nicchia. A volte ci vogliono anni, altre volte si tratta solo a te. Ma puoi sempre cambiare anche tu, se ti senti bloccato in un solco puoi sempre giocare con nuovi stili. Non si tratta solo di attrezzature, gli iPhone e le fotocamere degli smart phone sono così incredibili in questi giorni, tutto ciò di cui hai bisogno è te stesso, una fotocamera del telefono e uscire a creare. Vogliamo sentire la tua storia!

FIV: Come fashion blogger, c’è un capo di abbigliamento di cui non potresti assolutamente fare a meno?

Bonnie: No, cambio il mio guardaroba a seconda del viaggio che faccio. La vita è troppo eccitante per scegliere un solo pezzo.

I posti migliori per festeggiare con gli amici

FIV: Bonnie, ti piace festeggiare in tutto il mondo. Quali sono i posti migliori del mondo per festeggiare con gli amici?

Bonnie: E’ facile! Ibiza e Tulum i miei due posti preferiti per le feste. Se sparisco per una settimana o giù di lì, probabilmente mi troverete in un beach club in una di queste destinazioni!

+

Looking for a luxury property? New York, Los Angeles, Miami - Take a look at Lukinski: Luxury Realtor

+ AD + Do you know?

Barbara Sofie parla di Creatività & Energia come un Youtuber

Con 1 milione di seguaci, Barbara è un’influente di successo su Instagram. La sua energia e la sua immaginazione gli permettono di condividere regolarmente nuovi, innovativi ed emozionanti vlog con la sua amata Hendrik e noi della FIV abbiamo avuto la fortuna di avere un’intervista esclusiva con Barbara!

Looking for a luxury property? New York, Los Angeles, Miami - Take a look at Lukinski: Luxury Realtor

+ AD + Do you know?

Ispirazione e idee creative per diventare un’influenza di successo

Ehi, Barbara! Una volta hai detto che si tratta di intrattenimento, ed è per questo che devi sempre proporre cose nuove. E’ facile per te o a volte hai problemi ad essere creativo e ad inventare sempre nuove idee?

Barbara: Hey 🙂 Vorrei! Essere sempre creativi con la semplice pressione di un pulsante è quasi impossibile, soprattutto se si lavora sui social media da così tanto tempo. Quando ho iniziato il mio canale quasi 7 anni fa, ero quasi pieno di idee. Youtube era ancora una pagina bianca quando si trattava di bellezza e stile di vita e di conseguenza tutto era nuovo ed emozionante per il pubblico, ma anche per i creatori. Con gli anni i video sulla piattaforma sono esplosi ed è diventato sempre più difficile consegnare qualcosa di veramente nuovo e originale. Non ci si vuole ripetere costantemente o copiare gli altri. Ma anche oggi non è impossibile dare vera ispirazione nonostante l’abbondanza. Per me, è importante solo concedermi consapevolmente pause più lunghe dalle riprese di tanto in tanto. Di solito le idee migliori arrivano proprio in quel momento.

View this post on Instagram

Was für ein Sternzeichen seid ihr?✨me: 🐠🐠…

A post shared by BarbaraSofie (@barbarasofie_) on

FIV: Parlando di idee creative. I tuoi video sono molto diversificati. Dalla bellezza alla moda allo stile di vita. Da dove prendi le tue idee per i video o qual è la tua ispirazione dietro di loro?

Barbara: Questo è molto diverso: alcune idee vengono direttamente dai miei spettatori, alcune mi sono venute spontaneamente, ma i video mi hanno ispirato a fare altri video o foto. A volte mi siedo consapevolmente e penso alle idee video, ricerco volentieri anche volte su Pinterest o Instagram. Questo funziona più o meno bene….un po’ meno se ci penso xD Le migliori idee che ho davvero quando non ci penso così consapevolmente e soprattutto non sotto pressione. Ecco perche’ le pause sono cosi’ importanti. Si ottiene una maggiore distanza e una mente chiara per le nuove idee.

Il lavoro di Youtuber: consigli, esperienza, rimpianto e sfide

FIV: YouTube è la tua professione, e in ogni professione non te la senti di farlo. Sei davvero dietro ogni idea video o a volte hai la sensazione di preferiresti fare qualcosa di diverso in quel momento?

Barbara: Penso che ogni influencer ha contenuti online che non avrebbe mai messo online in questi giorni. Cancellare questi video, per lo più piuttosto vecchi, è un peccato, perché appartengono da qualche parte dell’intero processo. Impari da loro, e quando li ho messi online, c’ero io dietro. Ora non è più necessariamente così, ma va bene….almeno sono cresciuto con il tempo e i video e la mia opinione di allora non è sempre necessariamente la mia opinione di oggi.

FIV: La tua vasta portata come influenzatore di successo significa che puoi fare molto per i giovani. Era anche questo uno dei motivi per cui hai parlato così apertamente del tuo disturbo alimentare in uno dei tuoi video per aiutare le persone?

Bella domanda. Penso che ci siano diversi motivi per cui mi sono spostato ai video. Volere aiutare le persone colpite in modo molto concreto, ovviamente. Spesso ci si sente così soli con questi problemi. Probabilmente mi avrebbe aiutato a guardare un video del genere in quel momento. Ma penso anche che parlarne sia stata una sorta di “terapia” per me stesso. Almeno mi sembrava di avere un grande bisogno di togliermi la storia dal petto. Non mi pento di essere stato così aperto, comunque.
Penso che le piattaforme di social media come Instagram possano promuovere i disturbi alimentari…..soprattutto in tempi in cui è così facile cambiare completamente il proprio corpo con poche strisciate.

FIV: Sul tuo blog hai scritto che è tempo di cambiare, ma questo non significa che tu voglia lasciare YouTube. Qual è stato il fattore scatenante che ti ha spinto a cambiare canale principale su YouTube?

Barbara: Quest’anno in estate, farò Youtube per sette anni. Ad un certo punto si vuole semplicemente provare qualcosa di diverso. Se questo sarà il blog nel lungo periodo, non lo so….nel frattempo non credo proprio. Ma l’anno scorso io e mio marito abbiamo fondato un nuovo canale Youtube dove ci disconnettiamo regolarmente dalla nostra vita (Barbara&Hendrik Vlogs). E’ davvero molto divertente per entrambi, gli spettatori lo festeggiano e in qualche modo è molto facile. Quest’anno inizierò anche a scrivere il mio primo libro e non vedo l’ora di affrontare la nuova sfida!

FIV: YouTube ha reso possibile molto per te, perché oltre alle grandi persone puoi anche conoscere luoghi fantastici in tutto il mondo. E’ davvero rilassante per te quando sei ghiacciato o è un sacco di lavoro per te quando devi tenere aggiornato il tuo milione di follower?

Barbara: I tanti viaggi sono una delle cose più belle che i miei canali mi hanno reso possibile. Da adolescente non ho girato molto, ma ho sempre voluto vedere il mondo intero. Ecco perche’ lo apprezzo molto. Ma naturalmente: la maggior parte dei viaggi è lavoro piuttosto che vacanze. Non è niente di cui potrei mai “brontolare”: Per noi influenti, il lavoro e la vita privata si fondono molto fortemente, poiché la vita privata è spesso ciò che si pubblica e in qualche modo determina il lavoro. E’ un po’ un’interazione, come l’accordo che hai appena fatto.

View this post on Instagram

1 million reasons to smile✨Danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke danke….haha😂das fasst es einfach am besten zusammen. Ily so much💗💗💗 🙏 Die Palette hat gewonnen: @kayatemmeyer ——————————————— #1million #1millionfollowers #greatful #sohappy #thankyou #couplegoals❤ #instagramgermany #germangirl #boygirl #balloons

A post shared by BarbaraSofie (@barbarasofie_) on

FIV: Tutti hanno dei peccati che li perseguitano dal passato. Con 6 anni di esperienza su YouTube questo non è certamente niente di nuovo per te. Qual era il video di cui ti vergogni di cui ti vergogni di più fino ad oggi? L’hai anche cancellato per la vergogna o pensi che questo abbia contribuito al tuo sviluppo come YouTuberin di successo?

Barbara: Vedo ogni giorno della mia vita come parte del mio sviluppo che ha contribuito a ciò che sono oggi. Quindi non mi pento neanche di quello. Nemmeno i pochi video che ho cancellato, perché gli “errori” sono semplicemente parte della vita. L’unica cosa importante è imparare da loro. A proposito: Quello che ho cancellato sono tutti i miei Primark Haul e alcune domande e risposte in cui ho dato troppe informazioni personali sul mio luogo di residenza e così via. Questo era ancora all’inizio di YouTube quando avevo appena avuto gamma …..era ancora un po ‘stupido xD xD
FIV: Non è un segreto che YouTuber guadagna con i loro video. Questo è il motivo per cui molte persone sono ora interessate solo a ricevere chiamate sufficienti per guadagnare più soldi possibili il più velocemente possibile. Ma si viene dai tempi di YouTube, dove non era il più importante per realizzare un profitto. Qual è stato il motivo per cui ti sei messo di fronte alla telecamera e hai aperto il tuo canale?

Esatto. Quando ho fondato Youtube, nessuno di noi di Youtubers ha mai pensato di poter fare social media a tempo pieno. Semplicemente non esisteva ancora una cosa del genere e le aziende non sono ancora venute a conoscenza di questo mezzo di comunicazione. Ad essere onesti, nei primi mesi non sapevo nemmeno che adSense potesse essere commutato davanti ai tuoi video su Youtube (a quel tempo chiunque poteva farlo, ora l’ostacolo è un po’ più grande). Così nei primi mesi non ho guadagnato un solo centesimo con i miei video e anche nei mesi successivi il reddito non era tale che si poteva vivere di esso. Ma avevo qualcosa di molto più prezioso dei soldi: divertimento e vera gioia nel creare! Se sei una persona creativa che ama comunicare, Youtube è un’ottima piattaforma per entrare in conversazione. Era solo un hobby molto figo. Il fatto che nel tempo questa è diventata una professione ben pagata è per me un po ‘come vincere la lotteria e sono molto grato per questo.

+

Looking for a luxury property? New York, Los Angeles, Miami - Take a look at Lukinski: Luxury Realtor

+ AD + Do you know?

Influenzatore Miss everywhere: Intervista esclusiva di viaggio e lifestyle

Stai cercando la tua prossima vacanza da sogno? FIV Magazine ha preparato un’intervista esclusiva con Miss Everywhere. Mareen è un’influente di Colonia che condivide i suoi luoghi più indimenticabili del mondo con i suoi seguaci. Da Bali a Londra ha viaggiato in tutto il mondo e in questa intervista dà consigli e feedback sui suoi recenti viaggi.

FIV: Wow Mareen, voglio fare il giro del mondo con te! Eravate sulle Bahamas a Pig Beach e vi è stato permesso di sperimentare i maiali da vicino. Questa è già di per sé un’esperienza di essere con i maiali galleggianti in uno dei luoghi più belli, ma se si possono accarezzare i maiali, è certamente ancora più bello. E’ permesso o vietato?

Mareen: Sì, è stata davvero un’esperienza speciale 🙂 Non è vietato accarezzare i maiali, ma essi vivono lì nella natura aperta che naturalmente si dovrebbe considerare e rispettare. In passato, ad esempio, vi erano purtroppo già casi in cui i turisti portavano ai maiali il cibo sotto forma di dolci o marshmallows, per cui i maiali si ammalavano.

Viaggi rispettosi dell’ambiente: Cambiamento climatico & Ambiente

FIV: Il cambiamento climatico e la protezione dell’ambiente stanno diventando sempre più importanti. E’ ancora ecologico viaggiare così tanto? E hai qualche consiglio per viaggiare nel rispetto dell’ambiente?

Mareen: Questo è vero e naturalmente anche il volo costante contribuisce a questo. Penso che sia importante per tutti, che siate in viaggio o a casa, vivere in modo più consapevole e dare un piccolo contributo quotidiano al miglioramento del nostro ambiente. Un grande tema qui è la sostenibilità e il movimento anti plastica che si è potuto vedere su molte spiagge e negli alberghi l’anno scorso. E quando si vedono gli effetti del consumo di plastica con i propri occhi, soprattutto nel mare e nel mondo sottomarino, ci si rende presto conto che tutti noi dobbiamo aiutare. Molti hotel e aziende ora sostituiscono le cannucce di plastica con cannucce di bambù, usano tazze da caffè riutilizzabili e utilizzano materie prime naturali per piatti e materiali. Sono anche un fan degli ingredienti naturali quando si tratta di prodotti cosmetici che porti con te durante i tuoi viaggi, per esempio la crema per le mani che ho sempre nel mio bagaglio a mano.

Piccole destinazioni a basso costo

FIV: Come blogger di viaggi, hai già visto molto e conosci i consigli e i trucchi. Quali sono secondo te le destinazioni migliori per il piccolo portafoglio o se viaggi come studente o allievo senza la famiglia? E quali sono le migliori destinazioni quando viaggi con il tuo migliore amico?

Mareen: I brevi viaggi all’interno dell’Europa sono sempre ottimi. Qui ci troviamo in una posizione geografica così comoda che altri paesi possono essere raggiunti in breve tempo. Da casa mia a Colonia, ad esempio, è possibile raggiungere Parigi in treno in sole 3 ore e Londra in aereo in un’ora. Le compagnie aeree spesso offrono voli a basso costo durante il fine settimana come viaggi in città. Per gli studenti, airbnb è naturalmente sempre consigliato di pernottare a buon mercato. Per le vacanze al mare in Europa, le isole Cicladi in Grecia sono le mie preferite in assoluto, soprattutto le piccole isole che quasi nessuno conosce e che possono essere raggiunte tutte in traghetto. Sole garantito fino a ottobre, cucina tradizionale gustosa ed economica e atmosfera rilassata sulla spiaggia.

FIV: Se il tuo migliore amico non c’è e viaggi da solo, hai qualche consiglio per i single?

Mareen: Non viaggio quasi mai da solo perché penso che viaggiare diventa particolarmente bello quando si possono condividere tutte le proprie esperienze con qualcuno 🙂 Se volete viaggiare da soli, ci sono destinazioni come Bali, dove predominano i giovani spettatori internazionali e dove è possibile stabilire rapidamente nuovi contatti.

FIV: Cosa diresti se potessi realizzare un sogno della mia vita, dove pensi che dovrei sicuramente andare?

Maureen: La risposta è sempre la stessa per me, vale a dire le Maldive 🙂 Per quanto riguarda le vacanze al mare, sono probabilmente le isole più belle del mondo, soprattutto con il concetto che c’è un solo albergo per isola e si amano le attività acquatiche come lo snorkeling o le immersioni.

FIV: Quali pensi siano le 3 cose che ognuno dovrebbe portare con sé quando viaggia?

Mareen: Prima volta, naturalmente, il vostro passaporto, carta di credito e occhiali da sole perché senza le 3 cose non funziona nulla 🙂 Per me personalmente la cosa più importante è naturalmente il telefono cellulare con powerbank a pagamento in modo da poter cogliere tutte le impressioni in una lunga giornata sulla strada o inviare una mail, olio abbronzante e una dozzina di bikini.

FIV: Come professionista nel campo dei viaggi, avete sicuramente qualche consiglio per una vacanza indimenticabile. Quali sono per te i 5 strumenti che ti aiutano a trascorrere una splendida vacanza?

Mareen:

  1. Viaggia in compagnia divertente perché alla fine ti divertirai ovunque con il compagno giusto.
  2. Non pianificare il viaggio troppo in anticipo perché spesso le idee e le offerte spontanee si rivelano essere le migliori del viaggio.
  3. Provare la cucina locale e le sue specialità e i suoi mercati alimentari anche se a volte non sembra familiare.
  4. Chiedete alla gente del posto consigli su dove gli piace andare con gli amici nel tempo libero o provate i loro consigli per avere un’idea della vita del posto come non turista.
  5. Dormire fuori perché se non in vacanza quando poi :)?

Come diventare un blogger di viaggio?

FIV: A proposito di viaggi, si indossano sempre abiti fantastici nelle foto. Se non sei in spiaggia, ma di nuovo nella città di Colonia, sei destinato a vedere uno o due peccati di moda. Qual è il più grande peccato di moda per te personalmente?

Maureen: Quando si tratta di sandali con i calzini, sono sempre sopraffatto dalla sensazione di cecità, appena dietro di loro al secondo posto ci sono i Crocs che in qualche modo associo sempre al giardinaggio.

Certo, a tutti piace viaggiare. Ma tutto questo avrebbe potuto andare indietro e non si poteva viaggiare nei luoghi più belli del mondo ora, e professionalmente! Cosa diresti che ti ha ispirato a guadagnarci i tuoi soldi? La famiglia ti ha fatto viaggiare molto da bambino o è stato l’amico che era un pilota e ti ha contagiato con la febbre da viaggio? – (Nota: non ho mai avuto un amico che fosse un pilota)

Mareen: Viaggio molto con la mia famiglia da quando ero piccola e mi sono sempre stata molto interessata all’industria del turismo e poi ho studiato in un’università alberghiera. Il blog nasce come un hobby dalla passione per i viaggi e la fotografia. Non mi aspettavo che l’intera cosa si sarebbe sviluppata fino a questo punto un giorno, o che sarei mai stato in grado di vivere di un centesimo, per non parlare di un centesimo, e tanto meno di un centesimo, 5 anni fa, quando l’intera scena blogger stava per iniziare. Penso che tutti i blogger che hanno iniziato a quel tempo hanno avuto la fortuna di concentrarsi su una piattaforma come Instagram, che è cresciuta con tanto successo.

FIV: Puoi quasi sempre essere visto da solo nelle tue foto. Significa che viaggi da solo?

Mareen: Viaggio sempre con fotografi, amici, amici, videografi o blogger.