Campeggio , Amaca, Isomatt, Natura , Sacco a pelo , Sacco a pelo , Termomappeti , Wilderness , Tenda

Tornare al campo dopo una lunga giornata e rannicchiarsi a letto – un sogno. Ma dormire in una tenda, in una roulotte o anche in un camper autocostruito può diventare abbastanza scomodo dopo poche settimane. Per ottenere un buon riposo notturno è importante avere un posto comodo per dormire. Qui entrano in gioco il sacco a pelo e il tappeto da campeggio. Ma cosa bisogna considerare per non avere freddo di notte e non soffrire di mal di schiena? Ecco i nostri consigli più importanti per l’acquisto di un sacco a pelo e di un materassino.

Sacchi a pelo – piumino & fibra sintetica

Per decidere su un sacco a pelo, dovete sapere che ci sono diversi materiali per l’imbottitura. Che si tratti di piumino o di fibra sintetica – quando si riempie un sacco a pelo, bisogna tenere presente che i diversi materiali mantengono il calore in modo diverso. Per i diversi campeggiatori ci sono diverse attrezzature, devi solo decidere quali sono i criteri più importanti per te.

Gli argomenti a favore dei sacchi a pelo in piuma sono che tengono caldo, occupano poco spazio e sono molto leggeri. D’altra parte, i sacchi a pelo in piuma sono relativamente costosi e molto sensibili all’umidità rispetto ai sacchi a pelo sintetici. Hanno un lungo tempo di asciugatura e non isolano bene quando sono umidi.

Vantaggi dei sacchi a pelo in piuma:

  • tenere al caldo
  • confezione di piccole dimensioni
  • sono molto leggeri

Svantaggi a pelo in fondo al letto:

  • abbastanza costoso
  • molto sensibile all’umidità
  • non isolano bene quando sono umidi

sacchetti a pelo in fibra sintetica

Un sacco a pelo in fibra sintetica, invece, è poco sensibile all’umidità, isola anche quando è umido e si asciuga rapidamente. È un’alternativa più economica, ma occupa molto spazio ed è relativamente pesante rispetto al basso.

Vantaggi dei sacchi a pelo in materiale sintetico:

  • difficilmente sensibile all’umidità
  • isola anche in condizioni di umidità
  • si asciuga rapidamente
  • alternativa più economica

Svantaggi dei sacchi a pelo in fibra sintetica:

  • occupa molto spazio
  • relativamente pesante rispetto al basso

Dimensioni e forme dei sacchi a pelo

Va anche notato che ci sono sacchi a pelo di diverse dimensioni e forme. Qui vale un semplice calcolo: basta prendere la propria altezza, aggiungere 25 cm e si ha la lunghezza ottimale del sacco a pelo. Con i bambini, si dovrebbe fare attenzione a non fare il sacco a pelo troppo grande in modo da poterlo usare per i prossimi anni, perché in questo modo non isolerà correttamente e i piccoli congeleranno rapidamente. Il sacco a pelo si mantiene meglio caldo quando è aderente.

Ecco perché ci sono tre diverse forme di sacchi a pelo: sacchi a pelo mummia, sacchi a pelo a forma di uovo e sacchi a pelo a forma di coperta. I sacchi a pelo della mummia sono molto aderenti e hanno dimensioni e peso ridotti, ma ti tengono al caldo anche in condizioni di freddo. I sacchi a pelo a forma di uovo offrono una maggiore libertà di movimento e, nonostante lo spazio maggiore nella zona delle gambe e dei fianchi, c’è ancora abbastanza isolamento nella zona sensibile dei piedi. Il sacco a pelo sul soffitto, invece, offre molto spazio, ma non protegge dai piedi freddi. Non sono adatti per le temperature fredde, ma nelle calde notti d’estate è molto pratico che si possa trasformare il sacco a pelo in una grande coperta aprendo la cerniera. Questo offre molta libertà di movimento e la possibilità di allungare una gamba dal sacco a pelo. Non siete ancora sicuri di quale sacco a pelo sia il migliore per voi? Qui troverete una sintesi dei fattori più importanti per una decisione.

Isomat – diversi tipi per diversi climi

Ciò che è anche essenziale per una buona notte di sonno durante il campeggio è un buon materasso. Anche in questo caso ci sono alcuni fattori importanti da considerare, come il valore R. Il valore R misura la capacità di isolamento di un tappetino, cioè quanto calore il tappetino lascia passare. Il valore R è quello che permette la minima perdita di calore, rendendo questi tappeti la scelta migliore per le temperature fredde. Ho selezionato i diversi valori R e ho elencato quale tappeto è adatto a quale clima.

  • Valore R 0: fino a +15°C: adatto per mezza estate
  • Valore R 1: fino a +7°C: per le notti d’estate e le notti miti della primavera e dell’autunno
  • Valore R 2: fino a +2°C: dalla primavera all’autunno, senza gelate al suolo
  • Valore R 3: fino a -5°C: adatto fino a un inverno mite
  • Valore R 4: fino a -11°C: 4 stagioni, adatto per l’inverno
  • Valore R 5: fino a -17°C: adatto per l’inverno
  • Valore R 6: fino a -24°C: adatto per l’inverno, adatto per i tour in alta montagna
  • Valore R 7: fino a -32°C: adatto per la spedizione
  • Valore R 8: fino a -38°C: per spedizioni estreme
  • Valore R 9: fino a -45°C: per spedizioni estreme
  • Valore R 10: fino a -50°C: per spedizioni estreme

Fonte: underway.biz

I tre tipi di stuoie: stuoie in schiuma, stuoie autogonfiabili e stuoie termiche

Si distingue inoltre tra materassini in schiuma, iso-materassini autogonfianti e termo-materassini o materassini ad aria isolanti. I tappetini in schiuma isolano anche se il materiale è danneggiato, non sono sensibili all’umidità e sono permanentemente resistenti alla pressione. Un grosso svantaggio, tuttavia, è che i tappetini in schiuma non possono essere piegati e possono essere solo arrotolati e quindi richiedono un imballaggio di grandi dimensioni e non sono nemmeno l’opzione più comoda.

Il tappetino autogonfiabile è una variante che offre maggiore comfort ed è anche autogonfiabile e lascia uscire l’aria da sola quando si apre una valvola. Ciò significa che il materasso può essere piegato e non occupa quasi più spazio quando viene compresso. Il materasso autogonfiabile è molto leggero e anche molto termoisolante. Unico svantaggio: se danneggiato, non può essere gonfiato finché il foro non viene riparato.

I materassini termici o materassini ad aria isolanti offrono il più alto valore R, in quanto sono riempiti d’aria così come di piumino o fibre sintetiche. A causa di queste imbottiture, i materassi ad aria isolanti sono naturalmente molto più pesanti dei materassini autogonfianti, ma esistono anche moderne versioni leggere, più leggere dei tradizionali materassini termici. Anche con questo tipo di materasso bisogna fare attenzione agli oggetti con spigoli vivi, perché non appena c’è un foro nel materasso, non può essere utilizzato fino a quando non viene rammendato.

Tappetini in schiuma:

  • non sensibile all’umidità
  • resistente alla pressione in modo permanente
  • confezione grande
  • non è l’opzione più comoda

Materassini autogonfiabili:

  • un grande comfort
  • autogonfiabile, si sgonfia da solo
  • piccola dimensione dell’imballaggio
  • estremamente leggero
  • isolamento termico
  • non può essere utilizzato se danneggiato

Stuoie termiche

  • migliore isolamento termico
  • relativamente pesante (tranne le varianti leggere)
  • non può essere utilizzato se danneggiato

Per chi ama rilassarsi nella natura, è un’ottima idea comprare un’amaca. Quando si acquista un’amaca, è necessario prestare attenzione al peso, alle dimensioni dell’imballaggio e alla capacità di carico. Le amache all’aperto sono resistenti alle intemperie e sono il luogo perfetto per rilassarsi in campeggio o come amaca da viaggio durante le escursioni. La maggior parte delle amache da esterno sono realizzate in un tessuto di nylon, noto anche come seta per paracadutisti, e quindi offrono molto comfort attraverso l’elasticità e allo stesso tempo una forte robustezza.

Un’amaca all’aperto si asciuga rapidamente dopo una doccia ed è il luogo perfetto per concludere la serata o per prendersi un po’ di tempo per sé. In questo modo potrete godere appieno della natura. A proposito – alcune persone dormono anche su un’amaca. Così la tenda può rimanere a casa e si può trascorrere qualche notte sotto un cielo stellato e limpido.

Se avete paura della pioggia potete anche mettere un cosiddetto telone sull’amaca. I teloni sono teloni impermeabili che possono essere stesi sopra la zona notte. I teloni a forma di parallelogramma proteggono in caso di pioggia leggera, mentre i teloni a forma di diamante proteggono anche in caso di pioggia battente e tempeste. Così si può davvero godere la natura allo stato puro. Se si dorme su un’amaca si dovrebbe prestare attenzione alla corretta posizione sdraiata per evitare il mal di schiena e ci si dovrebbe informare in anticipo su come fissare correttamente l’amaca.

Campeggio in tenda: sacchi a pelo, materassini & amache

Il campeggio in tenda è la variante di campeggio che promette più avventura. In una tenda si è più vicini alla natura. Circondato da piante e animali è qualcosa di molto speciale per trascorrere la notte in tenda. Ma per avere ancora un certo livello di comfort è importante portare con sé l’attrezzatura giusta. Il sacco a pelo e il materasso giusti vi assicureranno che non avrete freddo la notte e che potrete iniziare il giorno dopo ben riposati e motivati.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento