Marche di moda XXL: Chanel, Givenchy, Hermès, Prada & Co – Lista (uomini e donne)

Marchi di moda XXL – Il popolare trench Burberry. Il famoso tubino nero. Il classico tailleur di Chanel o il perfido abito sottoveste di Calvin Klein. Chi non li conosce? Con i loro disegni stravaganti e tessuti innovativi, le grandi marche di moda del mondo fanno battere il cuore di molti amanti della moda con ogni collezione. Volete sapere chi è uno dei più grandi marchi di moda del mondo? Allora siete venuti nel posto giusto. Noi di FIV Magazine abbiamo elencato qui le migliori marche di moda del mondo – così anche tu puoi diventare il massimo esperto di moda.

+ AD + Kennst Du schon?

I migliori marchi di moda nel mondo

Haute couture emozionante. Raffinato prêt-à-porter. Abbigliamento sportivo raffinato e accessori innovativi. Questo è ciò che le più grandi marche di moda del mondo rappresentano. Ogni anno creano le tendenze di domani, organizzano le sfilate più hippy e lavorano solo con la creme-de-la-creme delle top model. Ecco la guida definitiva ai marchi di moda.

Armani

Un nome di fama mondiale dietro un uomo che ha rivoluzionato il mondo della moda. Ha portato l’eleganza e il classicismo a un nuovo livello. Milano, la città della moda è diventata quello che è oggi grazie alle sue opere. Iniziando con la vetrinistica, ben presto metà di Hollywood e numerosi attori furono vestiti nei loro set cinematografici. Allo stesso modo, Armani è entrato nell’arena sportiva, vestendo la squadra italiana per le Olimpiadi. In ogni campo immaginabile, il marchio si è cimentato e ha raggiunto alti record. Che si tratti di trucco, profumi, orologi o moda (sportiva). I disegni di Armani sono veramente classici!

Balmain

Balmain è stata fondata nel 1945 da Pierre Balmain. Fin dall’inizio, lo stile audacemente femminile e opulento di Monsieur Balmain ha offerto un contrasto sorprendente ai look utilitaristici del giorno, creando un DNA distintivo e super femminile per la casa che enfatizzava tessuti riccamente ricamati, vita stretta e gonne più lunghe e spesso più piene – trasformando rapidamente la casa parigina in una favorita sia della royalty europea che di Hollywood.

  • Sfilata di moda Balmain

Burberry

Un marchio che è difficile da ignorare. Che tu sia un fan della moda o meno, il marchio esiste da oltre 150 anni ed è ben consolidato. Che si tratti di una sciarpa o di un cappotto, i classici del marchio britannico sono molto popolari e questo sia per le donne che per gli uomini. Una lunga storia caratterizza l’azienda e Burberry ha ottenuto tanto più successo negli ultimi anni. Anche l’impegno dell’azienda verso i giovani artisti è impressionante: la Fondazione Burberry, che esiste dal 2008, sostiene le scuole e altre associazioni creative.

Chanel

Mentre oggi il marchio di lusso celebra il successo internazionale soprattutto grazie allo stilista senza età Karl Lagerfeld, guarda indietro ad una nascita piuttosto umile. Prima che le top model di oggi come Cara Delivigne e Kendall Jenner calcassero le passerelle di tutto il mondo con le ultime collezioni del marchio, la fondatrice Gabrielle ‘Coco’ Chanel ha dovuto lottare con la mancanza di entusiasmo all’inizio della sua carriera. Mentre la moda femminile negli anni 1910 consisteva in rigide gonne a matita e scomodi corsetti, Coco Chanel, che proveniva da un ambiente povero, propose una collezione di moda femminile più emancipata e orientata alla funzionalità. Così, la sua prima collezione non consisteva in abiti e gonne dal corpetto grazioso ma troppo stretto, ma in camicette ariose, pantaloni dal taglio ampio e l’ormai popolare ‘little black dress’.

Diesel

Da ragazzo di campagna a designer. È così che è iniziata la storia di successo del fondatore di Diesel, Renzo Rosso. L’italiano crede fermamente che la giusta quantità di passione porterà chiunque al successo, se solo credi in te stesso e nei tuoi obiettivi e non smetti mai di sognare. Con questo atteggiamento di base, Rosso ha fondato l’azienda a Breganze, Italia, nel 1978 e da allora è sinonimo di moda denim fresca, casual ma anche di alta qualità e lusso. Ha lavorato lui stesso sui primi jeans dall’aspetto usato, strofinando un paio di jeans poco appariscenti e noiosi sul pavimento di cemento, fino a quando non hanno acquisito una struttura unica e si sono annidati morbidamente contro il corpo. Ha scelto il nome dell’azienda perché Diesel è il carburante che descrive la determinazione e il pensiero innovativo dell’azienda.

Dior

L’azienda di lusso copre tutto ciò che il cuore della moda desidera! Che si tratti di cosmetici, accessori o abbigliamento, il marchio francese è uno dei più famosi al mondo e può essere trovato in tutto il mondo con icone di stile come Marilyn Monroe. Dall’haute couture per le collezioni donna, uomo e bambino ai cosmetici e agli accessori, il marchio di lusso è una parte indispensabile del mercato di oggi e rappresenta una vasta gamma di prodotti.

  • Dior
  • Sfilata di moda Dior

Dolce & Gabbana

Gli stilisti Domenico Dolce e Stefano Gabbana hanno creato insieme un impero della moda che è indispensabile nel mercato attuale. La lussuosa casa di moda Dolce & Gabbana celebra da decenni successi da capogiro e si rivolge a tutte le fasce d’età. Che si tratti del “Woolmark Award” o del “Perfume Academy Award”, gli stilisti hanno disegnato insieme la loro strada verso la cima del mondo della moda.

Fendi

Il marchio di moda italiano è stato fondato nel 1918 dalla coppia sposata Adele ed Edoardo Fendi. Inizialmente limitata a pellicce e cappelli, la loro moda si è espansa fino ad includere abiti e altri accessori. Dopo la morte della coppia, le loro cinque figlie Paola, Anna, France, Carla e Alda presero in mano l’azienda e assunsero lo stilista tedesco Karl Lagerfeld come direttore creativo della casa nel 1965. Il marchio di moda si era affermato come marchio di lusso soprattutto grazie alla collezione di pellicce di Lagerfeld, che presentava alla sfilata “Haute Fourrure”. Affinché il marchio potesse raggiungere anche il successo commerciale, poco dopo fu lanciata la prima collezione di prêt-à-porter. Attualmente, c’è anche una collezione per bambini chiamata “Fendi Junior” e la collezione di mobili “Fendi Casa”.

Givenchy

Il marchio di moda Givenchy è uno dei 10 marchi di moda di lusso più popolari al mondo. L’ex capo designer Tisci, ha guidato la presenza del marchio sui social media e quindi ha assicurato un’enorme crescita. Nel 2005, c’erano 7 boutique; nel 2017, il numero ha raggiunto 72 negozi. Givenchy ha fornito a Madonna abiti per il suo tour Sticky and Sweet ed è stata la prima scelta di Kim Kardashian per l’abito da sposa unico nel 2014. Nel 2017, Claire Waight Keller, l’ex capo designer di Chloé, ha preso il suo posto e da allora è con l’azienda. È la prima donna capo designer di Givenchy e sta entrando nella storia.

  • Sfilata di moda Givenchy

Gucci

La storia del marchio Gucci risale al 1921. Il marchio è stato fondato da Guccio Gucci e si è fatto un nome con la sua squisita pelletteria e le sue borse di lusso. Poiché Guccio Gucci era un maestro sellaio, i suoi disegni erano spesso ispirati agli sport equestri. Il marchio ha guadagnato popolarità solo dopo il 1953. La linea di abbigliamento non fu introdotta fino al 1970. Poco dopo, sono state rilasciate anche le fragranze Gucci. Negli anni 1980, il marchio ha subito una grave battuta d’arresto a causa di disaccordi interni alla famiglia fondatrice. Dal 2004, Gucci appartiene al gruppo di beni di lusso Kering.

  • Gucci
  • Sfilata di moda Gucci

Hermès

L’azienda familiare francese faceva originariamente affari nella selleria e nella lavorazione della pelle di lusso. Nel 1837, l’azienda è stata fondata da Thierry Hermès. È nato a Krefeld, in Germania, e si è trasferito in Francia dopo il divorzio dei suoi genitori. Nello stesso anno della sua fondazione, aprì anche il primo negozio al dettaglio, con finimenti e briglie per cavalli di alta qualità, che vengono venduti ancora oggi. Negli anni 1890, il figlio Charles-Émile Hermès ampliò la gamma e fece produrre bauli e borse di pelle di fascia alta. Principalmente per il motivo che le ferrovie e l’introduzione delle automobili stavano sostituendo sempre più le carrozze trainate da cavalli e il business delle sole selle e briglie non era più redditizio.

Hugo Boss

Ha iniziato in una piccola sartoria, si è fatto strada fino a un impero che ha uffici in tutto il mondo, vende milioni di profumi all’anno, ha i vestiti di marca più venduti e ha strade che portano il suo nome. Chi se lo sarebbe aspettato da un giovane che non ha nemmeno finito la scuola secondaria? Oggi, il suo marchio vende prodotti in ogni settore, sia i famosi abiti o accessori, moda maschile o femminile, anche articoli per bambini.

Louboutin

In realtà, è stato solo lo smalto di un’assistente di Christian Louboutin che ha cambiato tutta la sua vita. Un giorno ricevette il prototipo di un tacco alto, ma lo trovò un po’ noioso. Quando ha visto lo smalto della sua assistente, ha avuto l’idea e ha usato lo smalto per dipingere la suola della scarpa di rosso. E così fu creato un capolavoro. Una scarpa di classe extra assoluta. Oggi, la scarpa è indossata dai volti più famosi del mondo. Le scarpe trasmettono una speciale autostima per le donne e rendono ogni donna più sicura di sé, perché il rosso è il colore dell’amore, della passione e del fuoco. Inoltre, la scarpa è un segnale segreto di flirt, perché quale uomo non va per la scarpa sexy con la suola rossa. La Louboutin è sinonimo di lussuosa eleganza.

Longchamp

Longchamp è stata fondata da Jean Cassegrain a Parigi nel 1948. Da allora, l’azienda di moda è di proprietà della famiglia Cassegrain, che la gestisce. Oltre ai disegni per le collezioni di borse standard, Longchamp collabora spesso con vari designer e artisti che creano modelli speciali individuali. Questi sono spesso offerti come edizioni limitate e sono particolarmente preziosi. La super modella Kate Moss disegna la sua linea di borse per Longchamp dal 2010. Nel 2012, una nuova edizione della borsa “Le Pliage”, interamente in pelle, arricchisce la collezione di borse. Nel 2006, l’azienda di moda ha ampliato la sua gamma di prodotti per includere le scarpe.

Louis Vuitton

Un nome che non è solo familiare agli appassionati di moda, è sinonimo di lusso e artigianato francese da più di 160 anni. Iniziando come produttore di valigie, l’azienda si è sviluppata in uno dei più grandi gruppi di moda del mondo e soddisfa i sogni di molti amanti con i suoi disegni caratteristici. Louis Vuitton ha ampliato la sua gamma per includere innumerevoli prodotti di moda e lifestyle come abbigliamento, borse, scarpe e accessori.

Michael Kors

Il marchio Michael Kors è solitamente abbreviato in MK sui prodotti. Le borse e gli orologi di Michael Kors sono particolarmente popolari. L’etichetta del marchio non è mai nascosta da Michael Kors, ma è sempre ovviamente presentata. Quando si cammina per le strade con un prodotto Michael Kors, si è quindi rapidamente associati a una certa ricchezza. Tuttavia, la merce non è così popolare solo perché serve come status symbol. Le iscrizioni delle etichette di alta qualità e la buona fattura dei prodotti sono caratteristiche. Anche senza l’etichetta, è subito chiaro che questa borsa vi accompagnerà per metà della vostra vita.

Moncler

Un marchio che si è evoluto da un’attrezzatura da alpinismo francese a una delle più grandi aziende italiane di moda di alta gamma e che da quasi 70 anni delizia i clienti attenti al lusso di tutto il mondo con i suoi modelli e le sue innovazioni. Influenzato dalle temperature gelide delle Alpi francesi, Moncler oggi combina disegni esclusivi con il comfort di alta qualità.

  • Sfilata di moda Moncler

Moda NA-KD

NA-KD conosce le principali tendenze dell’industria della moda e sa esattamente cosa è di moda al momento. Questo si riflette nei loro disegni. Per esempio, puoi comprare cappotti, vestiti, maglioni e così via in stampa leopardo. Quelli che preferiscono le stampe zebrate troveranno pantaloni e maglioni, e quelli che vogliono provare i look da serpente quest’anno troveranno anche una grande selezione. Dall’inizio del 2018, queste magliette sono state mega popolari non solo in strada ma anche alle grandi sfilate di moda e con le star, e hanno vissuto il loro picco in questa stagione. Naturalmente, si possono anche trovare semplici basi che sono ottime da combinare con le dichiarazioni accattivanti. Perché quest’anno il mondo della moda è tutto per distinguersi. I colori sono brillanti, i modelli sorprendenti e i tagli audaci. Brilla e luccica in tutti i colori. Nakd vuole mostrare ai suoi seguaci cosa significa essere unici e distinguersi dalla massa. Ma anche coloro che non ne hanno voglia e preferiscono abiti semplici hanno un’enorme selezione tra cui scegliere.

Off-White

L’esclusivo marchio di moda è stato lanciato dall’americano Virgil Abloh nel 2012. Off-White è una sorta di collezione streetwear di lusso che allude a contrasti estremi ed è assolutamente provocatoria. L’azienda dal carattere casual si affida a materiali naturali di alta qualità e a tessuti squisiti. Silhouette sportive, stampe graffiti, motivi e tagli degli anni ’60 e ’70 compongono le creazioni della giovane etichetta esordiente e assicurano un look urbano. Off-White si adatta ad ogni stagione ed è quindi radicato nello zeitgeist. La produzione ha sede a Milano e riprende il “qui e ora” in modo innovativo e raffinato.

Prada

Prada è stata fondata a Milano nel 1913 come negozio di pelletteria che produceva principalmente borse e valigie, e divenne rapidamente il fornitore ufficiale della famiglia reale italiana. Il marchio è stato lanciato dalla stilista italiana Miuccia Prada. Dopo l’espansione internazionale nel 1990, il marchio ha poi raggiunto la sua svolta definitiva. Oggi, il marchio di lusso è uno dei marchi più esclusivi del mondo ed è considerato un marchio di lusso top, perché Prada è caratterizzato da innovazione, trasformazione e indipendenza. Oggi, il marchio continua ad essere gestito da Miuccia Prada, che è nota per i suoi disegni progressivi.

  • Prada
  • Sfilata di moda Prada

Ralph Lauren

Più di un semplice designer. Ha raggiunto il cosiddetto “sogno americano”. Figlio di rifugiati immigrati dalla Bielorussia che avevano lavori semplici, ha costruito un impero e una fortuna di quasi 6 miliardi di dollari. Divenne noto per la sua collezione di polo e da allora il marchio ha fatto le onde in ogni settore. L’etichetta ora vende abbigliamento per uomini, donne, bambini e neonati. Ci sono anche articoli per la casa, accessori e profumi.

Tommy Hilfiger

Tommy Hilfiger è noto per le sue collezioni dal classico casual allo chic in stile vintage e college. Il logo con i colori della bandiera americana è sempre stato il marchio identificativo della marca, fondata nel 1984 dallo statunitense Thomas Jacob Hilfiger. L’anno seguente, ha lanciato la sua prima collezione maschile. È andato contro la volontà dei suoi genitori, che volevano una carriera da ingegnere per il giovane Hilfiger. Invece, ha comprato dei jeans, li ha modificati a suo piacimento e poi li ha venduti. Ha poi aperto una boutique vicino a New York con due amici, che ha gettato le basi per la carriera di Hilfiger, che gradualmente si è concentrato sempre più sul design di abiti.

Valentino

Tutti conoscono il famoso marchio di lusso italiano. Dietro il marchio di fascia alta Valentino c’è il creativo stilista Valentino Garavani. Ha imparato le sue abilità di stilista a Parigi, ed è diventato famoso per i suoi abiti da sera haute couture negli anni ’60. Dopo che star come Audrey Hepburn o Lady Diana furono avvistate mentre indossavano eleganti abiti di Valentino, il marchio divenne sempre più famoso. Valentino è sinonimo di eleganza e design semplice. Dopo che Valentino Garavani ha lanciato borse e altri accessori, le celebrità sono state avvistate con famose borse alla moda come la Rockstud Valentino. Una cosa è chiara: Valentino ha ormai uno status di culto. La moda e le numerose marche di stilisti – questo è ciò per cui l’Italia è conosciuta. Distinguersi da questa concorrenza non è facile, ma Valentino è uno di quei marchi che fa battere il cuore delle donne da decenni. Ma perché Valentino?

Vera Wang

Un nome noto di alta moda nel mondo delle spose, dei profumi e delle torte nuziali. Il nome Wang sta per la perfetta simbiosi di ribellione innovativa ed eleganza senza tempo – opposti apparenti che lei combina abilmente in ogni collezione. Dagli anni ’90, per esempio, ha rotto tutti i tabù della moda nuziale, stabilendo costantemente nuove tendenze con chiffon nero e tulle bianco perlato.

Versace

Il marchio di lusso e il suo inizio come mega impero – Il mega marchio Versace è sulla bocca di tutti. I suoi vestiti, scarpe, borse e accessori abbelliscono le passerelle delle sfilate di tutto il mondo. Di volta in volta, Versace ispira con nuove creazioni e design insoliti. Il logo della Medusa è conosciuto in tutto il mondo e Versace gode di un’alta reputazione nel mondo della moda. Le modelle più famose del mondo, come Noamie Campbell e Claudia Schiffer, hanno sfilato per Versace e molti volti famosi sono diventati un marchio di fabbrica della griffe. La piccola impresa familiare iniziale si è rapidamente sviluppata in un mega impero di superlativi.

Yves Saint Laurent

Borsa, cintura, scarpe o anche prodotti di bellezza come profumi e rossetti, il nome YSL sta per molte cose esclusive e lussuose. Yves Saint Laurent stesso ha detto: “So di aver fatto progredire la moda e di aver aperto alle donne un universo prima proibito”. Con questa citazione dello stilista Yves Saint Laurent, molte donne si sentiranno a loro agio quando si tratta di moda e stile. YSL, come altre case di moda parigine, è diventato un assoluto trendsetter. Un designer le cui opere sono in sintonia con i desideri di tutte le donne e la cui priorità è il mondo della donna moderna e alla moda.

+