Kendall Jenner: Tour della villa di Beverly Hills

Kendall Nicole Jenner – il famoso membro del clan Kardashian è una delle 15 personalità di maggior successo di Instagram con oltre 135 milioni di seguaci ed è anche il modello più pagato al mondo secondo la rivista Forbes Magazine (2017). Kendall ha evitato di essere derubata più spesso, ma ora per la prima volta ha offerto una vista privata della sua villa appena ristrutturata a Beverly Hills. Calmo, tranquillo e accogliente dovrebbe essere – Kendall cerca un contrasto con la sua vita turbolenta come top model, presentatrice e star della TV reality.

Beverly Hills: Il posto dove stare

La top model Kendall Jenner vive a Los Angeles, Beverly Hills – per l’esattezza nelle lussuose tenute di Mulholland. Si tratta di un’area delimitata e sorvegliata nelle montagne di Santa Monica, nel sud della California. Qui vivono stelle come Christina Aguilera, Paris Hilton, DJ Khaled, Charlie Sheen o Robbie Williams. Probabilmente sono stati attratti da questa struttura sorvegliata 24 ore su 24, 7 giorni su 7, perché la loro precedente casa (del valore di 6,5 milioni di dollari) vicino alla Sunset Strip a Los Angeles è stata forzata più volte. A proposito, è anche l’unico membro del clan Kardashian che non vive nelle “Hidden Hills”.

Beverly Hills si trova nella contea di Los Angeles, West Hollywood è la città che confina ad est e Beverly Hills è completamente circondata da Los Angeles. Le tenute Mulholland sono situate in alto sulle montagne della città e la casa di Kendall è circondata da alberi. Offre un’atmosfera molto privata, nonostante i numerosi e famosi vicini che vivono nelle vicinanze, che Kendall apprezza.

“Mi piace una casa che abbia carattere. Quando sono entrato in questo posto, sono stato immediatamente attratto dalla pacifica atmosfera spagnola e contadina.”     (Kendall Jenner)

La casa dei sogni di Kendall Jenner a Los Angeles

La casa dei sogni in cui Kendall vive attualmente, che ha acquistato per 8,55 milioni di dollari. Ha una superficie di 615m² con 5 camere da letto e 6 bagni, una piscina in giardino, un centro benessere, un campo da tennis, un’area per i falò e un parco giochi. C’è anche una spaziosa sala da pranzo, un ufficio, uno studio artistico e una cucina di lusso in marmo. La casa ha anche un piccolo patio con una fontana e alberi di limoni, il che la rende un rifugio perfetto. La casa è stata abitata per l’ultima volta dall’attore Charlie Sheen ed è stata arredata con molto legno e piastrelle in terracotta. Kendall ha completamente ristrutturato la villa, che ha richiesto più di un anno in totale. Ora la vostra casa brilla in un nuovo splendore: con i colori semplici e leggeri di pareti e soffitti, le opere d’arte colorate isolate e un mix di mobili vecchi e nuovi, la vostra casa irradia calore e sicurezza. Durante la ristrutturazione ha lasciato intatti gli archi del soggiorno e della sala da pranzo, così come il grande camino nell’ampio soggiorno.

“L’atmosfera generale che stavo cercando era davvero tranquilla, volevo sentirmi super calmo.” (Kendall Jenner)

Motto per l’interior design: “Neutro e organico”

Kendall ha lavorato con i designer e gli interior designer Waldo Fernandez, così come Kathleen e Tommy Clements per arredare la sua Mansion. Ha scelto una tavolozza di colori neutri nei toni del bianco, beige, naturale e terra, i pavimenti sono stati scelti in legno scuro, in parte rivestiti con tappeti chiari. Molta luce entra in tutte le stanze della casa attraverso diverse finestre, e attraverso la sua forma a U si può entrare direttamente in giardino attraverso quasi tutte le stanze.

FIV News >
Aumentare la motivazione durante lo sport: consigli per l'allenamento a casa, musica e altro ancora!

Il soggiorno è il cuore della casa. Travi di legno scuro a vista nell’alto soffitto diffondono un’atmosfera mediterranea e accogliente. In testa alla sala c’è un grande camino, davanti al quale si trovano due grandi divani drappeggiati, che invitano a rilassarsi. Kendall non ha fatto installare alcun televisore nel soggiorno, vuole che la stanza ispiri e inviti a conversazioni profonde e personali. A questo scopo c’è una sala TV separata dalla quale si può accedere al giardino attraverso una finestra frontale.

La spaziosa cucina è composta da armadi di legno verde scuro e superfici di lavoro in marmo grigio. La grande isola della cucina al centro della sala invita a una serata di cucina conviviale. Come dice anche Kendall in un’intervista ad Architectural Digest: “Questa cucina mi fa venire voglia di cucinare.

Nel suo piccolo studio d’arte, inondato di luce da due lati attraverso le facciate delle finestre, Kendall dimostra il suo gusto per pezzi speciali e unici: qui, oltre a un cavalletto, c’è un antico tappeto turco e una chaise longue francese del XIX secolo.

Oltre alla cabina armadio, la casa ha un camerino – che è stato creato da due camere da letto che sono state unite insieme – e una “toilette” sulla cui parete sono appese tutte le coperture incorniciate che Kendall ha decorato fino ad ora. Secondo la stessa Kendall, questa è una tradizione tra lei e le sue sorelle che Kim Kardashian ha iniziato in origine.

Il bagno è spazioso, ma non enorme, con soffitti alti, archi nelle pareti e accesso diretto al giardino. Ha un grande e comodo letto e davanti alle finestre c’è una piccola terrazza affacciata sul giardino, ordinata con mobili da salotto e un piccolo camino. Il bagno in camera è bianco: le facciate in legno bianco sugli armadi, un vecchio armadio in legno marrone senza porte, una doccia in vetro senza barriere, un’ampia doccia in vetro e una vasca da bagno dorata autoportante direttamente davanti alle finestre che danno sul giardino si trovano in questa stanza.

FIV News >
Fotografare correttamente l'interno: Condizioni di luce e impostazioni della fotocamera

La vita nel santuario personale di Kendall

L’obiettivo di Kendall era quello di costruire il suo personalissimo luogo di riposo fuori dalla casa, che in precedenza era stata arredata in modo piuttosto rustico da Charlie Sheen. Dopo più di un anno di lavori di ristrutturazione sembra che ci sia riuscita. Molte stanze aperte che si fondono l’una nell’altra, soffitti alti e un interno ridotto ma comunque accogliente invitano a rilassarsi. Diverse finestre inondano tutte le stanze con il famoso sole californiano, che splende sempre. L’accesso spesso diretto al giardino verde e completamente separato è un grande vantaggio di questa proprietà e offre a Kendall la privacy desiderata. La casa dovrebbe invitarvi a rimanere e a rilassarvi: Non ci sono televisori nella sala da pranzo, nell’ufficio o nel soggiorno. Lo studio d’arte è il ritiro molto personale di Kendall, perché la sua pittura è una sorta di terapia. Sembra molto soddisfatta del risultato, si dice in un’intervista ad Architectural Digest:

“Questa è la prima casa che ho fatto completamente, e penso che sia un autentico riflesso di chi sono e di cosa mi piace.” (Kendall Jenner)