Primo cane. Esperienza: Addestrato in casa, cammina fuori dal guinzaglio, impara i comandi.

Il primo anno con il mio piccolo spitz nano, il suo nome è Peppa. Vi ho raccontato i primi giorni in dettaglio nell’articolo Il mio primo cane. Difficile da credere, ma vero, i Pomeranian rimangono dolci come quando erano cuccioli. Vuoi prepararti per i primi mesi con il tuo cane? Allora imparate qui cosa fare dopo le prime settimane! Le mie esperienze e consigli su passeggiate, addestramento, tempi per il cibo, abbaiare poco, camminare fuori dal guinzaglio, dare comandi – parte 2 della guida per i piccoli Pomeranians.

1 anno con Peppa (Pomerania): le mie esperienze

Cominciamo con le basi:

FIV Feature X CM Models

  1. Ci si abitua l’uno all’altro, ci si abitua – si diventa una squadra.
  2. Rimanete sempre pazienti e calmi – i cani diventano come i loro proprietari, siate un modello

Prima di tutto, il tuo cane è affettuoso da piccolo cucciolo e anche dopo. Il mio cucciolo in miniatura mi guarda quasi ogni minuto con uno sguardo interrogativo, cosa stiamo facendo? Ma sta diventando un po’ meno.

Tu e il tuo cane siete sempre più sicuri insieme!

All’inizio mi correva contro le gambe così spesso, a volte le davo anche dei calci per sbaglio, questo è abbastanza “normale” all’inizio. Prima dovete abituarvi l’uno all’altro! La cosa importante è:

Sii sempre paziente con il tuo cane!

Soprattutto, è importante uscire regolarmente affinché il cane si addestri alla casa, dargli da mangiare regolarmente e avere sempre acqua fresca nella ciotola e in viaggio (per più di 1 ora).

In questo articolo imparerai cosa aspettarti dopo le prime settimane!

Cominciamo in modo semplice, con il più importante, l’alimentazione 2 volte al giorno.

Suggerimento! Parte 1: Le prime settimane con uno Spitz in miniatura

Da piccolo cucciolo a Spitz nano adulto. Nella parte 1 vi ho già portato con me nel (per me) nuovo mondo dei cani. La parte 1 riguardava principalmente i primi giorni e settimane, l’attrezzatura di base per i cuccioli e molto altro. Leggi tutto sulle nostre prime settimane insieme qui:

Così piccola e carina, “Peppa” era come un cucciolo – Prima.

Così piccola e carina, lo è ancora – dopo.

Ecco quanto velocemente un Pomerania cresce, o meglio diventa adulto.

Cibo per cani: delizioso, sano e… quanto spesso?

Il grande, o meglio piccolo, vantaggio del Miniature Spitz è che ha bisogno di relativamente poco cibo! Ho sempre un po’ di cibo secco, cibo umido e naturalmente qualche snack. Se conosci il classico barattolo di Cesare, durerà circa tre giorni, con un po’ di cibo secco in più.

La mia cagnolina viene nutrita due volte al giorno, all’inizio le davo da mangiare tre volte al giorno, era troppo!

Affinché non faccia molto la sera (argomento: house-training) le do da mangiare 1) al mattino e 2) a mezzogiorno/pomeriggio.

Al! Questo qui ancora di più sull’argomento

  • Cibo secco e umido
  • 1) mattina e 2) mezzogiorno/pomeriggio
  • Pochi snack (se, 90% da masticare)
  • Importante: fornire sempre acqua

Suggerimento! Comprare snack da masticare

I cani amano masticare, è un divertimento per loro e una distrazione allo stesso tempo. Ecco perché mi piace comprare bastoncini da masticare o snack che la tengano un po’ occupata.

  • Spuntini da masticare
  • Lavoro e divertimento

Quanto pesa uno spitz nano adulto?

A seconda che il tuo Pomerania sia di razza pura o meno, il peso sarà diverso. Il mio piccolo è un purosangue e pesa solo 2,2 chili da adulto. Quindi è in realtà più pelliccia che cane!

  • Circa 2,2 chilogrammi
  • Purosangue

Cibo secco, acqua, le basi.

Sempre bene: qualcosa da masticare!

Questo ci porta anche direttamente a una domanda importante per i nuovi proprietari di cani:

Viaggiare con un cane: in treno e in aereo

E quando si viaggia? Il tuo cane può venire con te e se sì, con chi?

Posso portare un Pomerania in miniatura con me sull’aereo?

Sì e no, a volte si possono portare cani molto piccoli sugli aerei. Ma bisogna controllare prima se la compagnia aerea lo permette o no. Per esempio, alcune compagnie aeree ammettono solo cani da assistenza (per esempio, cani guida).

Esempi per le compagnie aeree:

  • Ryanair – nessun cane ammesso (solo cani da compagnia)
  • Euro Wings – Cani ammessi

Posso portare un Pomerania in miniatura con me sul ICE / treno?

Sì, si possono portare i cani sui treni, ma anche sui treni a lunga percorrenza (ICE). Teoricamente, significa che hai bisogno di una scatola per cani. Ma finora nessuno me l’ha chiesto. Anche se ho comprato una scatola. Tuttavia, il pullover sul sedile o sul pavimento è spesso l’alternativa più facile.

Il cane è così piccolo che finora nessuna scorta ha detto niente.

  • Sì, i cani sono ammessi sul treno

Non Peppa, ma anche carino! Con cane sulla spiaggia:

Addestrato in casa: Quanto tempo ci vuole?

Bisogna avere molta pazienza prima che un cane sia veramente addomesticato. Circa 6, 7-9 mesi fino a che lui o lei capisca veramente che non si fa in appartamento. Soprattutto non sul tappeto! Se il tuo tappeto si sporca molto, devi farlo pulire. Perché puzza! Suggerimenti per questo in un momento.

#reallife

Ecco perché è così importante non comprare solo cani o regalarli. Bisogna davvero pensarci, hanno bisogno di molto tempo, amore e attenzione. Si può imparare di più su ciò che significa qui Cane come animale domestico: requisiti.

Uscire regolarmente: insegnare a “fare fuori

Spesso il cane ha bisogno di nutrirsi soprattutto dopo i pasti. Pertanto, è importante alimentare a mezzogiorno/pomeriggio. Poi la sera, solo una quantità minima (ad esempio 1 snack). In questo modo il vostro cane non deve andare in bagno di notte e voi avete meno sporco nell’appartamento.

I miei consigli:

  • Durata: da 6 a 9 mesi
  • Importante: uscire 3 volte al giorno, regolarmente
  • Tempi: Mattina, mezzogiorno/pomeriggio e notte

Tappeti per cuccioli: consiglio per la casa e i tappeti

Consigli per gli appartamenti! Comprate i pannolini per cuccioli Per così dire, pannolini piatti per il pavimento. Come la carta, circa 50 per 50 cm, basta metterla sul pavimento. La carta è assorbente.

  • Pannolino per il pavimento
  • Circa 50 x 50 cm
  • Assorbente

Quanto costa la pulizia dei tappeti?

Tutto il mio appartamento ha tappeti – scomodo! Di conseguenza, i primi mesi hanno lasciato il segno sul pavimento. Forse ti troverai nella stessa situazione! Ecco quindi i miei consigli per aiutarti a trovare un buon pulitore di tappeti. Perché, un po’ come i fabbri, quanto costa una buona e rispettabile pulizia dei tappeti e come si fa a trovare una buona azienda?

Primo: Evitare di cliccare sui primi posti nei risultati di ricerca. Nei primi posti troverete il 99% di annunci. Questi risultati sono minimamente marcati con “ad”. Perché qualcuno deve pagare per questi annunci, voi!

Ottieni almeno quattro offerte comparative, in modo da poter ottenere il prezzo migliore. Naturalmente, il prezzo non è tutto, anche la qualità è importante, dopo tutto, è la vostra casa. Per questo, assicurati di controllare le recensioni di Google. Confronta la quantità di recensioni e la valutazione media.

Se vivete in una grande città, non chiedete solo ai pochi negozi del centro, chiedete in periferia o un po’ fuori. Qui, gli affitti sono più economici, i salari sono più bassi, quindi i costi per voi sono un po’ più bassi.

Ecco un riassunto di tutti i consigli di risparmio:

  • Non cliccare sugli annunci di Google (primi risultati)
  • Confronto dei prezzi: ottenere almeno 4 offerte comparative.
  • Esperienze: Confronta le recensioni di Google (quantità e media)
  • Aziende di periferia, città più piccole
  • Concordare un prezzo fisso in anticipo

Andare a fare una passeggiata: Quanto spesso devi uscire?

Passiamo alle passeggiate e (importante per me) alle passeggiate senza guinzaglio.

Quanto corre un piccolo pigmeo?

Infatti, non è possibile fare lunghe e prolungate corse con uno Spitz in miniatura. Di solito 2 o 3 km sono sufficienti, e poi il tuo cagnolino sarà piuttosto stanco! Io stesso di solito corro solo un po’ nei dintorni, forse 400, 500 metri fino al prossimo caffè e ritorno.

Il modo più semplice per dire che il tuo cane è esausto è che non vuole più correre e si sdraia per terra. Secondo la mia esperienza, non bisogna far seguire il cane di nascosto, se necessario portarlo per qualche metro fino a casa o dargli abbastanza tempo per riprendersi, magari con uno spuntino e dell’acqua.

Importante: non trascinare il tuo cagnolino solo perché lui o lei non vuole. Quando hanno energia, camminano da soli.

Per riassumere di nuovo, camminare:

  • Corro una media di 400, 500 metri
  • 2-3 km di distanza sono sufficienti
  • Se il vostro cane si sdraia costantemente, portatelo al

Così spesso trascurato: Cani piccoli

Ecco un piccolo consiglio per chi ha il suo primo cane! Soprattutto nelle prime settimane e nei primi mesi, può succedere che il tuo cane ti venga addosso, che tu lo calpesti accidentalmente, naturalmente solo leggermente, ad esempio quando ti alzi da una sedia mentre non stai prestando attenzione.

Non preoccuparti, stai diventando più attento e sensibile.

A un certo punto si guarda automaticamente il pavimento prima di alzarsi dalla sedia. Solo un piccolo esempio! È lo stesso con il tuo cane, entrambi vi conoscete sempre meglio. A poco a poco ti accorgi che puoi camminare sempre più lontano e che il tuo cane ti segue sempre meglio.

Un vero problema, soprattutto nella grande città! Per esempio, ho sempre un cappuccino con me, il cellulare in mano…. Nelle prime settimane a volte ci si infastidisce un po’, è abbastanza normale! Improvvisamente il tuo cane salta in strada, una foglia viene inseguita (cappuccino rovesciato), o anche la caccia, per il prossimo piccione.

Ma dopo 4 o 5 mesi, sai già automaticamente a cosa reagisce il tuo cane. Dopo 9 o 10 mesi al massimo, sarete davvero in sintonia l’uno con l’altro!

Camminare senza guinzaglio: Come imparare?

Le passeggiate senza guinzaglio sono un tale problema, soprattutto nella grande città! Se vuoi portare a spasso il tuo Miniature Spitz fuori dal guinzaglio, sappi che anche se il tuo cane è molto carino, è e sarà sempre un cane! Di conseguenza, ci si può fidare di lui e di lei con un po’ di allenamento e pratica.

Come impara il mio cane a camminare senza guinzaglio?

Abbiamo iniziato il nostro allenamento nel parco, qui abbiamo un sacco di spazio, un prato verde e se necessario posso corrergli dietro!

Imparare a camminare senza guinzaglio: come funziona

Assicurati sempre di tenere il tuo cane in vista e insegnagli a venire verso di te quando interagisci con loro. Per esempio, un fischio o un comando specifico, io dico sempre “Peppa (il suo nome), vieni”.

Inoltre, assicuratevi sempre di essere il cane alfa:

Il tuo cane ti segue, non tu il cane – sii coerente

A volte basta correre 20 o 30 metri avanti, il vostro cane vi seguirà quasi automaticamente. In caso contrario, date il “comando” immediatamente e fate in modo che “succeda qualcosa”. O il vostro cane viene o voi andate, portatelo con voi (al collare, al guinzaglio o parlandogli). L’importante è che il cane lo segua.

Più spesso lo fa, maggiore è il successo dell’apprendimento e l’automatismo.

Ripetizione e attenzione per il successo dell’apprendimento

Correre senza guinzaglio è come noi: quando impariamo la chitarra, una nuova lingua o un nuovo sport. Più allenamento facciamo, più diventiamo abili! Quindi, se corri regolarmente senza guinzaglio, anche per pochi tratti, il tuo cane si abituerà. Di conseguenza, il vostro lavoro di squadra diventerà sempre più armonioso.

Forse come suggerimento, non lavoro mai con i dolcetti. I cani sono animali da branco e di conseguenza dovreste essere un forte e buon “modello”. Allora tutto funziona, anche senza dolcetti.

Ma i bocconcini possono aiutare l’addestramento, ad esempio per sedersi, abbassarsi e così via. Vi mostrerò tra un momento come il vostro cane può imparare rapidamente comandi come “prendi” e “cerca”, anche senza un solo bocconcino.

Questo è il modo più rapido per il tuo cane di imparare a camminare senza guinzaglio:

  • Cerca uno spazio aperto, idealmente in un parco o simile (pochi pericoli).
  • Cammina lentamente davanti, guardando soprattutto in direzione dell’obiettivo.
  • Andare avanti con coerenza
  • Stare attenti quando il cane chiama a 2, 3 metri di distanza
  • Unificare le chiamate: Fischio (dolcemente) e do il comando “Peppa vieni”.

Giocattoli: Di cosa ha bisogno uno Spitz in miniatura?

Proprio come con le merendine, faccio lo stesso con i giocattoli, meno è meglio! Infatti, il mio cane ha solo 2 o 3 giocattoli (su 6) con cui le piace giocare. Il mio consiglio è di andare direttamente al negozio di animali e vedere a cosa reagisce il tuo cane. In questo modo, puoi trovare un buon giocattolo che piacerà al tuo cane in miniatura.

È molto più importante che passiate del tempo con il vostro cane! Uscire in campagna, nel prato, se possibile nel parco e nella foresta. Questo è ciò che il tuo cane apprezza di più!

  • Massimo 5 giocattoli
  • Piuttosto: passare il tempo con il cane, andare in campagna

Giocare con le foglie, con i bastoni, con altri cani, tutto è meglio di un altro “pezzo di plastica” nell’appartamento.

Impara i comandi: Fetch, Bring, Search, Sit!

Un buon inizio sono sempre le cose semplici. PS: “Cerca” è super pratico, ti fa anche risparmiare tempo!

Uno dei primi comandi che Peppa ha imparato è stato “prendi” e “porta”.

“Imparare “fetch” e “bring

1 comando sarebbe sufficiente, io li chiamo sempre entrambi. Esempio tipico: andare a prendere i bastoni. Ma funziona molto bene anche in città. Basta lavorare con il giocattolo preferito. La comunicazione è la cosa più importante. Pensa sempre in modo semplice e con abbastanza ripetizioni. Se volete insegnare al vostro cane questi comandi.

Imparare “fetch” e “bring”, lista di controllo in 5 passi:

    1. Prendi un giocattolo che il tuo cane conosce (termine) e gli piace
    2. Butta via il giocattolo, per esempio nell’appartamento, a 4, 5 metri nel corridoio.
    3. Dire “fetch” o “bring” con diverse ripetizioni.
    4. Guardare il giocattolo ancora e ancora allo stesso tempo

  • Dopo 5-10 secondi si corre al giocattolo

 

Ripetete questo un paio di volte. Il vostro cane alla fine capirà cosa fare.

Quindi, se ripetete questo esercizio un po’ di volte, il cane finirà per correre a prendere il suo giocattolo e riportarvelo. In seguito, come ricompensa, basta battere le mani (per esempio) e lodare il cane per nome.

“Imparare” ricerca

È lo stesso con “Such”, ha funzionato per me subito dopo la terza volta. Il suo giocattolo preferito è un osso. Di conseguenza, ho detto semplicemente “Trova l’osso”, “Trova l’osso”!

Suggerimento! “Cerca” è mega pratico + ti fa anche risparmiare tempo

Super utile perché ora posso anche dire semplicemente “trova l’osso” se non so dov’è, e lei mi ci porta!

Imparare la “ricerca”, lista di controllo in 4 passi:

    1. Prendi un giocattolo che il tuo cane conosce (termine) e gli piace
    2. Dì al tuo cane: “Trova l’osso” (o quello che lui o lei sa)
    3. Ripetere il comando più volte

  • Di nuovo dopo 5-10 secondi, si corre e si va al giocattolo

 

Ha funzionato per me la terza volta! Ho anche pensato che stesse andando verso il cibo perché è corsa in cucina, ma l’osso era sul tavolo! Ecco perché è super pratico.

Questo è seguito, come sempre, da un bel gesto, ad esempio battendo semplicemente le mani e lodando il cane. Come quasi sempre, lavoro senza spuntini.

Molto meglio che mangiare molto, solo per l’istinto di gioco tutto naturale!

“Imparare “Luogo

Tuttavia, c’era una piccola, adorabile bustarella sotto forma di un dolcetto quando si imparava “Place”. Come sempre, è importante stare in silenzio davanti al cane o inginocchiarsi e ripetere il comando più volte. Puoi anche aiutare delicatamente il tuo cane spingendo un po’ il suo sedere verso il basso in modo che capisca cosa vuoi che faccia. Attraverso la merenda, lui o lei impara molto rapidamente che vale la pena fare questa azione.

Imparare “Place” (con il trattamento), lista di controllo in 3 passi:

  • Preparare lo spuntino, prendere in mano
  • Dire luogo più volte (la ripetizione è sempre importante)
  • Aiutandosi leggermente la prima volta, spingere i glutei verso il basso.
  • Rimanete coerenti, solo quando siete al vostro posto ricevete una ricompensa.

Suggerimento! Assicuratevi anche che il vostro cane rimanga seduto mentre riceve il bocconcino. In questo modo il cane impara ad essere calmo e a non saltare avanti e indietro freneticamente non appena il cibo è disponibile.

Toelettatore per cani: pelo, pelo, pelo!

Per la cura del pelo & co. ho una guida extra per te, con consigli dei professionisti, il mio toelettatore per cani. Suggerimento! Non ho mai tagliato il pelo del mio Pomerania molto corto. Sembra carino, ma la pelliccia è lì per una ragione e non dovremmo pensare ad essa come ad una “acconciatura”. Ecco perché abbiamo praticamente solo “finiture di punta”. Leggi di più qui:

Parte 1: Le prime settimane con uno Spitz in miniatura

Da piccolo cucciolo a Spitz nano adulto. Nella parte 1 vi ho già portato con me nel (per me) nuovo mondo dei cani. La parte 1 riguardava principalmente i primi giorni e settimane, l’attrezzatura di base per i cuccioli e molto altro. Leggi tutto sulle nostre prime settimane insieme qui: