Rick Genest: Lo zombie vivente! Dalle strade di Montreal alla top model

L’abbiamo incontrato, un vero zombie. Rick Genest alias Zombie Boy. È la persona con più tatuaggi di insetti al mondo, ha recitato in video musicali per musicisti come Lady Gaga, cammina in passerella per stilisti e molto altro. Sicuramente lo zombie di maggior successo di tutti i tempi. Abbiamo parlato con lui della vita nelle strade di Montreal, del suo cibo preferito e della sua vita in 20 anni. Leggi ora l’intervista esclusiva!

Aggiornamento! Rick Genest è stato trovato morto nel suo appartamento poche ore fa. Siamo incredibilmente felici di aver potuto chiedere ancora una volta a una persona amante della libertà come Rick e speriamo che la sua famiglia, sua moglie e i suoi figli stiano bene. RIP Rick.

Rick Genest: la sua gioventù sulla strada

Fiv: Ciao Zombie Boy, puoi dirci chi ha inventato il tuo nome?

Sono cresciuto per strada e i miei compagni mi hanno sempre chiamato “zombie” a causa dei miei tatuaggi, delle mie magliette/vestiti macabri, della musica e dei film che ascolto. Poco prima di questo periodo mi è stato diagnosticato un tumore al cervello e sono stato operato con successo. Quindi il nome mi si addice come il cioccolato e il burro d’arachidi. Ma tutto sommato, è stata Bizarre Magazine che alla fine mi ha nominato “Zombie Boy”.

Un post condiviso da Zombie Boy ? (@rickgenestofficial) il

FIV | Magazine

New Issue! #26 with San Diego Pooth - Newcomer now in Tampa / USA FIV Magazine: All Covers

Fiv: Quando qualcuno ti chiede cosa fai per vivere, cosa rispondi?

Tutto sommato, la mia professione è “Zombie Boy”.
Ho iniziato con divertenti esibizioni in un freak show come “il ragazzo che mangiava i vermi”. Da allora ho lavorato come modello e anche come attore. Attualmente sto lavorando per trovare la mia strada nel mondo della musica come frontman (cantante/cantautore) della nostra band “Zombie Boy”.

Fiv: Come è iniziata la tua attuale carriera? Cosa facevi prima?

Da adolescente, pulivo le finestre e facevo lavori strani prima di iniziare ad esibirmi in spettacoli da baraccone. Alcune persone volevano fare delle foto con me ed è così che Nicola Formichetti si è accorto di me e mi ha voluto per un lavoro da modella. Ma un servizio con Mugler e le riprese per il video musicale ‘Born this Way’ di Lady Gaga hanno superato tutto.

Fiv: Cosa ti piace esattamente del tuo lavoro?

A volte un fotografo userà una mia foto che mostra l’oscuro personaggio di ragazzo zombie che ho manifestato per me. Un giorno avrò sicuramente un concerto goth/horror con la luna blu, insieme ad altre persone straordinarie e strane nei posti più strani.

Il mio tatuaggio preferito è quello sulla mia pelle

Fiv: Sembra che tu non abbia un posto libero per altri tatuaggi. C’è un punto che non è ancora tatuato?

Sì, è rimasto un piccolo punto, ma è in un posto molto buio.

Fiv: Qual è il tuo tatuaggio preferito?

Il mio tatuaggio preferito è quello sulla mia pelle.

Fiv: Quando e perché hai iniziato a farti tatuare? Puoi dirci qualcosa sul tuo primo tatuaggio e sul significato che c’è dietro?

Avevo 16 anni quando mi sono tatuato un teschio e delle ossa sulla spalla sinistra. Era per presentare il mio motto “no rules & no master”.

La carne e il cervello umano sono una prelibatezza culturale

Fiv: Come sarà la tua vita tra 20 anni?

Il pensiero logico mi porta a credere che per allora sarò cibo per vermi.

Fiv: La nostra domanda speciale: cosa mangiano gli zombie? Qual è il suo cibo preferito?

Gli zombie mangiano carne e cervelli umani – è una prelibatezza culturale. Ma se me lo chiedete, i vermi sono buoni come snack e caramelle.

Fiv: Hai vissuto per le strade di Montreal. Quale diresti che è stata la parte più difficile?

Cercando di sopravvivere al duro e gelido inverno con un gruppo di poliziotti.

Fiv: Hai viaggiato molto negli ultimi anni. Molte persone lasciano la loro città natale quando hanno una carriera come questa, specialmente in questo business. Cosa c’è di così speciale a Montreal per te, perché ci rimani?

Questa è la mia casa. Le persone con cui sono cresciuto e tutto l’amore sono qui. So dove sono le mie risorse e la familiarità è la mia zona di comfort.

Grazie Zombie Boy per l’interessante intervista.

Vuoi sapere com’è Zombie senza tutti i tatuaggi? Guarda l’incredibile trasformazione qui.

Se vuoi vedere di più, controlla il sito web e Instagram: