Settimana della moda a Mosca: modella virtuale Zoe, sfilata di moda & stilista

Quest’anno tutto è diverso – grazie a Corona le Settimane della Moda non sono andate come al solito. Ma come si dice: la necessità è la madre dell’invenzione. E la digitalizzazione sta portando grandi novità anche all’industria della moda. La settimana della moda a Mosca ha il polso del mondo digitale e sta iniziando un altro round in esclusiva con le nostre modelle di Zoe von Cocaine. Zoe è la nostra prima modella digitale che capovolgerà il mondo della moda.

Rivoluzione della settimana della moda a Mosca

Domenica prossima, 6 settembre 2020, sarà sicuramente in passerella a Mosca. Sì, avete sentito bene: la nostra Zoe non è una persona reale, ma è ancora presente alla sfilata di Chain. Come funziona? Lo stato dell’arte della tecnologia lo rende possibile! Zoe è il primo modello digitale al mondo. Che obiettivo! Le sfilate sono sponsorizzate da Mercedes-Benz Fashion Week Russia, Russian Fashion Council e Global Talents Digital.

L’evento dell’anno nel settore della moda

Global Talents Digital: questo è qualcosa che dovreste sapere nel settore della moda. Naturalmente, le sfilate di moda digitali non sono solo rivoluzionarie, ma possono offrire una soluzione creativa ai tempi di Corona. Così si può facilmente rimanere aggiornati e guardare lo spettacolo da casa sul divano in una comoda tuta da jogging.

La sfilata di moda con la nostra modella Zoe può essere trasmessa in diretta da oltre 80 paesi. È una delle sei modelle che sfilano in passerella a Mosca. Ci saranno otto spettacoli virtuali in totale. Domenica è finalmente arrivato il momento: secondo l’ora tedesca, alle 19:50, è il momento di far brillare Zoe. Anche gli abiti che Zoe presenterà sono digitalizzati. Quindi, in ogni caso, niente può andare storto nel camerino. Complessivamente gli spettacoli inizieranno già il 04 e termineranno il 06 settembre 2020.

  • Settimana della moda di Mosca dal 04-06 settembre 2020
  • L’apparizione di Zoe in passerella per Chain: 19:50
  • Livestream da oltre 80 paesi possibili.
FIV News >
Auto-accettazione e positività - Intervista esclusiva con My Better Self di Parigi

La nostra modella Zoe ha uno stile di vita cool: vive vegana e fa la barista al poké in Israele. Quando non porta a spasso il cane, le piace fare yoga. Dopo aver lavorato al bar, le piace passare del tempo con il suo ragazzo. Zoe ha anche un occhio per l’arte, gli animali e la moda. Questo è ovviamente l’ideale per un modello. Sul suo profilo Instagram si può vedere il suo shopping con una maschera per la bocca o allo stand. Zoe ha dei bellissimi capelli castani ricci e occhi azzurri.

Nella sua vita virtuale attribuisce grande importanza alla sostenibilità. Così, come modello virtuale, può anche servire come modello di ruolo che ha già molti seguaci. Ha già pubblicato oltre 100 foto sul suo account Instagram. Se volete saperne di più su Zoe, visitate il suo profilo Instagram. Vedi se riesci a capire la differenza.

  • Zoe non è una persona reale, è una modella virtuale
  • È vegana, ha degli hobby e un cane
  • Il modello è attivo anche su Instagram e ha già alcuni seguaci

Zoe per catena: sfilata di moda virtuale

Zoe arriva a piedi lungo la pista per Chain dall’Argentina. I pezzi della collezione sono disegnati da Lucía Chain. I pezzi saranno fatti a mano. Ma questo non è l’unico marchio. Anciela, Alkhanashvili e duet.by.me sono solo alcune delle etichette che presenteranno le loro collezioni nei prossimi giorni. Il focus di tutta la Settimana della Moda è il tema “Sostenibilità”.

In totale, alla settimana internazionale della moda ci saranno 100 diversi partecipanti provenienti da 34 paesi. Termini come “zero rifiuti” o anche “upcycling” avranno qui un ruolo importante. Quindi è ovviamente un onore per la nostra Zoe poter partecipare a una simile sfilata di moda. Dopotutto, il termine “sostenibilità” non le è estraneo.

FIV News >
I punti salienti della sfilata di moda di Fendi - Illusioni di moda in passerella, backstage e interviste

Fatti sulla Chain

Non è la prima volta che Lucía Chain si fa sfilare in passerella a Mosca con i suoi modelli. Solo l’anno scorso le sue collezioni sono state presentate alla Mercedes-Benz Russia Fashion Week. Per lei la sostenibilità è uno stile di vita. È preoccupata per il nostro pianeta e per le persone che lo abitano. Lei stessa descrive Chain come minimalista e ribelle. La catena ha sede a Buenos Aires, la capitale dell’Argentina.

L’etichetta, che ha solo tre anni, ha già fatto un bel viaggio intorno al mondo: La catena ha già avuto l’opportunità di presentarsi su molte passerelle, ad esempio in Francia, Costa Rica e anche qui in Germania. L’anno scorso il marchio è riuscito addirittura a vincere il Global Talents della Mercedes-Benz Fashion Week in Russia. Gli amanti della moda possono ammirare le loro creazioni in Italia, per la precisione al Museo Salvatore Ferragamo.

  • La questione della sostenibilità è importante per il marchio
  • La catena viene dall’Argentina
  • La catena potrebbe già essere vista su molte passerelle in tutto il mondo

Fluencers virtuali: L’ultimo hype

Se il digitale, allora il digitale è la via da seguire: l’ultima tendenza sta andando sotto l’influenza. Qui, molte persone portano lo spettatore a fare un tour della vita quotidiana o a presentare prodotti – lo sappiamo tutti. Ma cosa c’è di nuovo? Dopo tutto, gli influenti sono in giro da diversi anni.

Non molto tempo fa sono stati introdotti influenzatori virtuali come il nostro modello Zoe. Zoe va insieme a Ella e Linda tra gli influenti. I tre potrebbero anche promuovere prodotti o addolcire la giornata dei loro seguaci con storie. Ci sono sicuramente molte applicazioni possibili. Dagli spot pubblicitari alle riprese fotografiche – in alcune cose gli influencer virtuali possono stare al passo con quelli reali.

FIV News >
Moda dalla Corea: Yuna Yang alla settimana della moda di New York

Lil Miquela

Lil Miquela è in attività da qualche anno, dal 2016 per l’esattezza. È anche un’influencer virtuale e ha già collaborato con grandi etichette come Prada o Nike. Su Instagram ha già 2,7 seguaci con i suoi 19 anni, che può intrattenere. E lo fa, perché ha già pubblicato oltre 800 articoli e caricato alcune storie. Con il suo pony corto e le due trecce si distingue nettamente dalla massa. Nelle sue foto si mette in posa al volante di un’auto o viene fotografata con dei fiori in mano. Lil Miquela ha già le sue canzoni.