Suggerimenti per la vostra casa: concetti abitativi, aspetto e materiali

Una tendenza insegue l’altra. Questo vale anche per le tendenze dell’abitare e dell’arredamento. Ma spesso non è facile mantenere una visione d’insieme e decidere uno stile adatto. Soprattutto con arredi più piccoli, spesso si può arrivare a un miscuglio e a un conglomerato di stili diversi che non si armonizzano così bene come si potrebbe pensare. Tuttavia, con alcuni consigli e trucchi, è facile combinare le nuove tendenze con l’arredamento esistente. In questo articolo, potete scoprire cosa sarà totalmente alla moda nel 2020 e come portare una boccata d’aria fresca in casa vostra.

La tendenza più popolare in casa: Boho-Chic

Il boho chic è probabilmente il trend più caldo del 2020, con materiali naturali e un’atmosfera rilassata e accogliente. Questo è creato in particolare dall’erba popolare e decorativa della pampa, ma anche con l’aiuto di macramè, vasi di fiori intrecciati o sedie di vimini. Boho si ispira ai due stili di bohémien e hippie ed è quindi percepito come arioso e leggero. Molti elementi associati al Boho chic sono leggermente ludici, come i tessuti di pizzo. Includono anche:

Tendenza nell’arredamento: Stile di vita – Skandic Look

Da alcuni anni il look nordico o Skandic è parte integrante dei negozi di mobili e della maggior parte delle case. Ciò è dovuto principalmente al fatto che l’aspetto non solo è facile da combinare, ma irradia anche intimità e familiarità. Grazie alla luce e ai colori naturali, le stanze appaiono di solito aperte e invitanti. Materiali semplici come l’argilla, la ceramica, la terracotta e il vetro completano la tendenza dell’arredamento popolare. A differenza di molti altri stili di vita, l’arredamento nordico pone solo accenti specifici, ad esempio con un grande vaso o con cuscini colorati. Il vantaggio dello Skandic Look: è facile da combinare e facile da implementare. I seguenti fattori definiscono lo stile:

Sguardo minimalista per l’appartamento

Simile allo Skandic Look, anche il Clean-Chic è caratterizzato da riduzione e forme chiare. L’obiettivo principale è quello di utilizzare elementi meno visibili – in altre parole, di “nascondere” le cose il più possibile. Molti oggetti decorativi, foto alle pareti o motivi diversi fanno parte del clean chic. Si tratta piuttosto di combinazioni di colori chiari e di sfumature tenui, oltre che di elementi semplici che non distraggono con “soprammobili”, ma che formano il centro dell’attenzione.

Così, soprattutto, armadi e cassettiere con frontali lucidi, acciaio inossidabile, vetro e combinazioni bianco e nero sono da assegnare a Clean-Chic. Al look moderno e minimalista si abbinano i grandi gadget da cucina, le stoviglie e le posate del designer italiano. Il grande vantaggio: grazie alle forme e ai colori ridotti, tutto sembra molto ordinato.

Sguardo naturale: piante, mobili &lificatori; altri materiali

La tendenza del Natural Living è particolarmente popolare anche nel 2020. Si tratta di materiali naturali, tessuti come il cotone o – simile al look boho – terracotta e ceramica. Ciò che rende uno stile naturale è soprattutto la combinazione di molti stili diversi, il mix di materiali naturali e che gli oggetti perfetti e impeccabili non sono ciò che conta. L’aspetto è molto più bello quando anche piccoli difetti, come le irregolarità su un vaso o i mobili in legno con i buchi di maglia, vengono messi in evidenza e quindi evocano un fascino naturale molto semplice. Natural Living si occupa anche di cose upcycled o di costruire mobili da soli. Perché la sostenibilità, l’upcycling e il fai da te sono aspetti fondamentali dello stile di vita naturale. Se avete ancora bisogno di idee di upcycling o semplicemente volete essere ispirati, qui troverete grandi DIY idee per la vostra casa. Questi elementi appartengono alla tendenza del Natural Living:

  • Tonalità luminose, come si verificano in natura
  • Piante verdi, sia in vaso che in cactus

Moda & Mondo vivente: Vintage Look

Un’altra tendenza che non ha abbandonato il mondo della moda e del living è il cosiddetto look vintage. Questo è spesso equiparato alla tendenza retrò, che si occupa anche di elementi degli anni e dei decenni passati. Lo stile vintage o retrò vive soprattutto di arredi espressivi che fanno la differenza. Di solito basta un solo tasto – per esempio un grande divano di velluto in stile anni ’80 – che occupa la scena e quindi già occupa l’intera sala. I più popolari elementi retrò e vintage includono

  • sfondi fotografici in look anni ’60, ’70 o ’80
  • velluto, in particolare per sgabelli, poltrone, divani o rivestimenti di cuscini
  • Decorazioni in oro e vetri colorati (ad esempio per i paralumi)

Non importa quale stile di arredamento scegliete: La cosa più importante è che vi sentiate a vostro agio e che non vi sentiate in una stanza d’albergo sterile. Mettetevi comodi e trovate lo stile che fa per voi. Qui troverete ancora più ispirazione per gli stili d’interni, le tendenze e le idee di colore.

Concetto abitativo per le stanze: finestre, design delle pareti & manifesti

.
Spesso non mancano le idee individuali, ma un concetto per l’intero appartamento. L’obiettivo non è solo quello di arredare le stanze con lo stesso stile, ma anche di portare una linea uniforme nelle proprie quattro pareti che garantisca la pace e l’ordine. Il modo più semplice per raggiungere questo obiettivo è pensare a quale schema di colore debba essere ripetuto in tutte le stanze o quali elementi decorativi possano essere incorporati in più stanze. Questo può funzionare, ad esempio, con le seguenti cose:

  1. finestre: Installare tende simili o uguali, balze o tende plissettate in tutte le stanze.
  2. Utilizzare ripetutamente i materiali: Ad esempio, utilizzare sempre lo stesso tipo di legno ed evitare di combinare troppi legni o per variare tra le diverse oliature. Questo vale anche per i tessuti e i colori
  3. Scelta del pavimento: Piastrelle, laminato o parquet posati in modo uniforme in tutto l’appartamento o la casa
  4. Posteriori a parete: Nello stesso stile o con motivi simili, i poster e le stampe d’arte non sono solo decorativi, ma creano anche un collegamento tra i camere diverse. Per saperne di più sui manifesti a muro, clicca qui

Led light, deck lamp & concetti di illuminazione

Infine, per creare la giusta atmosfera nella vostra casa, l’illuminazione è di grande importanza. Molte persone trovano difficile scegliere le lampade giuste e spesso lasciano la presa con una lampadina appesa per molto tempo. Ma qui si può creare molta intimità e comfort con poco sforzo. Oltre alle semplici plafoniere, gli spot incassati nel soffitto, così come le piccole luci nei battiscopa, sono un modo per evocare una bella luce. Particolarmente apprezzate sono anche le sorgenti luminose dimmerabili, che si adattano così rapidamente all’umore attuale. Chi preferisce qualcosa di un po’ più moderno potrebbe preferire l’uso di lampadine a colori o strisce luminose a LED. Questi cambiano colore con la semplice pressione di un tasto e possono quindi fornire anche il giusto umore di festa. Suggerimento: I più ambiziosi possono pensare a concetti di illuminazione complessi che possono essere controllati da una casa intelligente.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento