Arredamento della sala da pranzo: Sedie, decorazione e la giusta illuminazione per cenare a casa

Arredamento della sala da pranzo – Accanto al soggiorno, la sala da pranzo è il centro di raccolta della casa e il luogo dove voi e i vostri ospiti passate serate rilassate in compagnia. Ma di cosa avete bisogno nella vostra sala da pranzo? Mobili, decorazioni, pavimenti, illuminazione? Come puoi trasformare la tua sala da pranzo in un luogo di assoluto benessere? Con l’aiuto dei nostri consigli e suggerimenti, puoi trovare i mobili giusti, come le panche, o le piastrelle o i pavimenti giusti per la tua piccola o grande sala da pranzo! Torna alla panoramica: Arreda la tua stanza. Un consiglio dai redattori! Tendenze e stili di interni presentati a colpo d’occhio: Stili di arredamento.

Arredamento della sala da pranzo: Panche, cassettiere e sedie

Se hai la fortuna di avere la tua zona pranzo in una stanza separata, è meglio mettere il tuo tavolo da pranzo al centro della stanza. Dovresti usare tutto lo spazio! Una vetrinetta può contenere tutti gli oggetti decorativi.

Lo spazio di archiviazione è necessario anche nella sala da pranzo: Con una cassettiera bassa, hai un posto per i piatti e altre cose e hai ancora una visione chiara del muro dove puoi appendere dei quadri, per esempio. In alternativa, si può anche usare una credenza. Si può essere molto flessibili con un carrello di servizio. Gli scaffali sulla parete offrono la possibilità di collocare gli utensili giusti.

Suggerimento! Qui vengono presentate marche di interni e mobili popolari e di lusso: Interni di marca XXL!

Sala da pranzo preferita: panca – classico e miracolo di spazio

Sia il modello classico che una panca ad angolo. Le panche sono molto popolari nella sala da pranzo. Con o senza schienali, possono essere collocati ovunque e possono essere abbelliti con cuscini. I sedili possono spesso essere ripiegati e hanno uno spazio vuoto che può essere meravigliosamente utilizzato per riporre oggetti.

FIV | Magazine

New Issue! #26 with San Diego Pooth - Newcomer now in Tampa / USA FIV Magazine: All Covers

Sedie: di vimini, di plastica o imbottite? Innumerevoli possibilità

Le sedie in una sala da pranzo non solo influenzano ampiamente l’aspetto e l’atmosfera di una sala da pranzo, ma hanno anche uno scopo molto pratico: il comfort della seduta. Quindi il motto “la forma segue la funzione” non è troppo facile da seguire in questo caso. Quando scegliete le sedie per la vostra sala da pranzo, dovreste prima di tutto avere in mente il “quadro generale”, cioè come volete che la vostra sala da pranzo appaia alla fine. Non importa se deve essere colorato in modo affascinante o se il tavolo da pranzo, la decorazione e le sedie devono combaciare esattamente – non ci sono limiti alla vostra creatività. Tuttavia, non bisogna mai scegliere le sedie solo per il loro aspetto, ma anche per il loro comfort, perché a nessuno piace sedersi su una sedia scomoda.

Materiali: interni ed esterni – legno, marmo, plastica, vetro & co.

Il legno è probabilmente il materiale più popolare nella sala da pranzo. In vari design di superficie, convince per il suo aspetto caldo e la sua piacevole sensazione al tatto. Altri materiali che sarebbero una scelta popolare per la vostra sala da pranzo sono il cromo o la plastica. La plastica è particolarmente adatta all’uso esterno. Le sedie di plastica sono una buona scelta per il giardino o la terrazza grazie alla loro alta resistenza alle intemperie.

Pavimentazione: Piastrelle – pavimento e parete in diversi modelli

Con la loro alta resistenza, le piastrelle sono ideali per resistere alle sollecitazioni della vita quotidiana. Si integrano perfettamente con l’arredamento della sala da pranzo. Piastrelle da pavimento o da parete? O entrambi? Come volete arredare la vostra sala da pranzo? Facili da pulire, le piastrelle non richiedono una manutenzione dispendiosa in termini di tempo.

Tipi di piastrelle: aspetto, materiale & co.

Che si tratti di decorazioni in legno o di look in pietra, diversi tipi di piastrelle aspettano di essere scoperti da voi. Le piastrelle da parete possono essere applicate come sfumature di colore o murali. Le dimensioni della stanza non dovrebbero essere ignorate quando si scelgono le piastrelle. Mentre le stanze grandi possono essere splendidamente arredate con piastrelle scure, le stanze piccole sono meglio messe in scena con piastrelle chiare.

Illuminazione: lampade per la giusta luce

Per assicurarsi di avere una buona visione di tutto nella sala da pranzo e di poter ammirare il cibo nella giusta luce, la zona pranzo dovrebbe essere sempre ben illuminata. Una lampada a sospensione che funziona anche come plafoniera dovrebbe essere montata direttamente sopra il tavolo da pranzo. La soluzione migliore è scegliere una lampada regolabile in altezza.

Diventa particolarmente nobile con un lampadario. Le grandi stanze possono essere decorate con questo e dare loro un ambiente reale. Gli angoli bui della sala da pranzo sono meglio illuminati da lampade da terra a luce calda.

Se avete integrato la zona pranzo nel soggiorno o nella cucina, assicuratevi di avere un’illuminazione separata per essa. L’illuminazione dedicata rende l’area invitante e il tavolo può essere utilizzato anche per altre attività.

Colori e design delle pareti: rosso, blu o verde?

Rosso, arancione, blu – la giusta scelta del colore è anche di enorme importanza nella sala da pranzo. Il rosso è una scelta particolarmente popolare quando si tratta del design delle pareti della vostra sala da pranzo. Il colore della passione e del piacere ha un effetto appetitoso e promette quindi un’esperienza di gusto particolarmente deliziosa.

Avete mai prestato attenzione a questo? Molti ristoranti sono dipinti di rosso. Il rosso non è solo una festa per gli occhi, si suppone anche che renda il cibo più gustoso. Dovreste contrastare il colore eccitante e stimolante con elementi calmi. Un esempio di questo sarebbe un cuscino di seduta monocromatico in bianco, grigio, nero o argento.

Il design interno classico è il salone rosso. Ispirato allo stile barocco, le pareti di colore rosso intenso e bacche sono completate da fiori, tende, dipinti e specchi. Il velluto, il damasco o il cristallo sono particolarmente popolari a causa della loro consistenza e sensazione unica. Chi preferisce qualcosa di più leggero ma ancora forte dovrebbe optare per un arancione radioso.

Soppressori dell’appetito e toni freschi – effetto del blu e del verde nella sala da pranzo

Il blu e il viola, invece, hanno un effetto soppressivo dell’appetito. Il blu scuro dà alla vostra sala da pranzo un aspetto drammatico e glamour. Questo look può essere accentuato con tappezzeria di velluto, argento e candele. Il tutto è armonizzato da mobili in legno chiaro e porta un contrasto moderno.

Fresco e naturale, questo è il look che si ottiene con i toni verdi. Mentre le tonalità gialle del verde hanno un effetto vitalizzante, i toni bluastri appaiono equilibranti. Cenare in questa sala da pranzo può diventare un picnic tra le vostre 4 mura. Le pareti verdi possono essere combinate con mobili in legno e accessori in colori tenui o più appariscenti come l’arancione o il rosso.

Se la vostra zona pranzo si trova nella stessa stanza del soggiorno o della cucina, potete separare questa zona per colore. L’armonia dovrebbe essere presa in considerazione qui: questo dipende dalla disposizione della stanza e dall’illuminazione.

Il nostro consiglio: meno luce naturale entra nella stanza, più chiaro dovrebbe essere il colore delle pareti.

Decorazione: Setting highlights – con fiori, candele e altro

Per rendere la sala da pranzo il tuo ultimo spazio di benessere, non dimenticare la giusta decorazione. Gli accessori e la decorazione sono un’area che dovreste progettare secondo il vostro gusto individuale. Murales, foto, vasi e ciotole completano il look della tua zona pranzo.

Tuttavia, anche qui vale la regola: più non è sempre più. Anche se la decorazione ha un effetto calmante, può anche far apparire rapidamente la vostra sala da pranzo disordinata.

Hai ancora a casa dei preziosi cimeli della tua famiglia? Allora metteteli sotto i riflettori nella sala da pranzo! Nelle vetrine, i pezzi antichi possono essere collocati in una posizione ben visibile e diventare un vero highlight.

Decorazione della tavola: candele, fiori o decorazione natalizia

Il cuore della sala da pranzo è il tavolo. Quando si tratta di mangiare, la regola è: l’occhio mangia con te! Di conseguenza, la tovaglia giusta può anche addolcire il pasto. Il lino e il damasco sono materiali particolarmente popolari quando si tratta di tovaglie. Per l’uso quotidiano, i copritavolo in cotone possono abbellire la tavola. Decorazioni floreali in tutti i tipi di colori danno al vostro menu un carattere festivo. I candelabri rendono la stanza accogliente. La tua decorazione è completata da un vassoio. Vari oggetti decorativi trovano qui il loro posto.

Le decorazioni stagionali come il mercatino di Natale o le decorazioni pasquali sono particolarmente popolari. Corone d’Avvento a Natale e uova colorate a Pasqua.

Tappeti: decorazione funzionale sotto i piedi

Un tappeto non serve solo come base morbida per i piedi, ma anche come un bellissimo elemento decorativo. Fa apparire la stanza più calda e può funzionare meravigliosamente come un tocco di colore. Tuttavia, soprattutto nella sala da pranzo, si dovrebbe acquistare un tappeto di facile manutenzione e facile da pulire. Briciole, macchie e residui di cibo dovrebbero essere facili da rimuovere. Inoltre, può anche agire come una barriera sonora: I rumori causati dal movimento delle sedie sono smorzati dal tessuto.

Suggerimenti per piccole sale da pranzo: salvaspazio ma con stile!

Soprattutto i proprietari di piccole sale da pranzo o le persone che usano solo una piccola nicchia nell’appartamento come zona pranzo affrontano una sfida quando si tratta di impostare abilmente la scena in questa zona. Quali mobili e accessori dovreste scegliere e di cosa dovreste fare a meno? Vi presentiamo ora le soluzioni ideali per il fattore benessere a tavola.

Tavoli rettangolari pieghevoli per più persone

Il tavolo da pranzo è di solito il punto centrale della sala da pranzo, quindi dovrebbe essere scelto con cura. Per far sembrare la stanza più grande, si dovrebbero scegliere materiali di colore chiaro. Quercia, faggio o pino sono i migliori esempi. I tavoli di vetro sembrano senza peso e spaziosi. I tavoli rettangolari occupano meno spazio possibile, mentre i tavoli rotondi e ovali occupano molto più spazio. I tavoli pieghevoli possono essere ripiegati all’occorrenza.

Come regola, un tavolo per 2 persone dovrebbe essere lungo 80cm, per 4 persone 120cm e per 6 persone 180cm. Il tavolo deve essere sempre posizionato con un lato contro il muro, lasciando 20 cm di spazio tra il muro e il tavolo. Il bordo lungo del tavolo dovrebbe essere sempre parallelo al lato lungo della stanza.

Sedie o panchina? È così che si risparmia spazio!

Le sedie della sala da pranzo devono essere flessibili ed efficienti. Che ne dite di una panca imbottita, sgabelli compatti o sedie pieghevoli di alta qualità? Un’altra alternativa sono le sedie in filigrana senza schienale con gambe sottili e uno schienale aperto. Le sedie di questo design sembrano scomparire nella stanza.

Porta la luce nella tua sala da pranzo: Luci d’angolo, lampade da soffitto e altro

Più luce cade nella stanza, più grande appare la stanza. Per creare più luce possibile, si dovrebbe procedere secondo il seguente concetto di illuminazione: Prima di tutto, si dovrebbe fornire un’illuminazione diretta della zona; un apparecchio a sospensione sopra il tavolo da pranzo sarebbe perfetto. Il passo successivo sarebbe un apparecchio di illuminazione a soffitto abbinato. L’illuminazione d’accento, come gli apparecchi d’angolo, completa il concetto d’illuminazione della stanza. La luce dovrebbe essere scelta in un bianco caldo.

Colori e contrasti brillanti per l’ingrandimento ottico

Come si fa a far sembrare una stanza più grande? La risposta: con colori chiari! Rustico e accogliente? Si può ottenere questo stile con toni gialli o arancioni. Un altro suggerimento per dare larghezza visiva alla stanza sono gli specchi. Uno specchio incorniciato dietro il tavolo da pranzo rompe la combinazione di colori; la luce rifratta fa sembrare la stanza più aperta e più luminosa.

Ma i contrasti chiaro-scuro sono ideali anche per una piccola sala da pranzo. Pareti chiare con mobili scuri possono diventare un vero punto culminante della casa. Delicate tonalità pastello come il giallo pastello o un arancione tenue mettono in risalto meravigliosamente i mobili scuri.

Pavimenti in tinta unita: Tappeto, piastrelle e co.

Il pavimento di una piccola stanza dovrebbe idealmente essere semplice. I grandi tappeti a pelo corto formano una base uniforme. Se le tinte unite sono troppo noiose per voi, potete anche ricorrere a piccoli motivi, come un pesce o un parquet a mosaico.