Emy Ltr, incredibile youtuber, attrice, autrice, autrice, performer e influencer da Parigi – Intervista esclusiva

Emy Ltr è un’incredibile artista parigina. Influencer, youtubeuse, interprete e attrice, Emy è una delle migliori ragazze parigine di youtube da seguire assolutamente su Youtube. Condivide video divertenti, trucchi per il trucco, consigli per i tatuaggi e più recentemente scrive i suoi cortometraggi sui suoi social network. FIV è lieta di presentare la sua intervista esclusiva con Emy Ltr sul mondo del cinema.

+ AD + Do you know?

Emy Ltr: un artista completo

FIV: Ciao, Emy! Come stai? Come stai? Come stai? Sei un influente e un artista completo molto apprezzato in Francia per la tua simpatia e il tuo lato naturale. Puoi descrivere il tuo universo e il tuo stile per i nostri lettori internazionali che non ti conoscono ancora, per favore?

Emy: Salve! Sto bene, grazie mille! Prima di tutto grazie, è davvero bello sentirlo:) ! Mi chiamo Emy, ho 28 anni e ho sempre avuto molti problemi nel descrivere il mio universo e il mio stile, non mi conosco. Penso di essere un misto di molte cose come un po’ di porridge. Mi occupo principalmente di fiction e cortometraggi su Youtube e Instagram. Il mio universo è una tavolozza come per i pittori, ho messo tutti i colori di cui sono un fan e faccio la mia pittura.

Sono appassionato di cinema e musica fin da bambino e ho sempre sognato di farne la mia professione. Ho sempre avuto un’immaginazione esagerata. Da bambino, mi inventavo storie per addormentarmi, l’unica differenza è che oggi le metto su carta e in foto! Mi piace molto la fantascienza, mi piace aggiungere generi diversi a volte thriller a volte commedia… Non mi piace la routine. Mi piacciono molto i contenuti poetici, un po’ d’arte come si dice. Comunque, ho confuso tutto:)

FIV: Nel maggio 2019, avete salito le scale della festa della canna da zucchero per la prima volta. Congratulazioni! Com’è stato il giorno e qual è stato il tuo ricordo migliore?

Emy: Non so davvero se dovrei essere congratulato per questo, sono andato lì per assistere e non ho presentato nulla:). Ma è stato affascinante per me. Guardo la cerimonia da quando ero bambino e essere invitato quest’anno è stato piuttosto folle. Al di là dello scintillio e del tappeto rosso, c’è un vero rispetto per il cinema. Ci si alza quando arriva la troupe cinematografica, si applaude, nessuno parla o altro durante il film e alla fine si applaude di nuovo. Pensavo fosse incredibile. Perché oggi al cinema, oltre a vedere il ragazzo della porta accanto che ti manda SMS o sente i rumori dei popcorn…. Sono un misofono, quindi odio i rumori dei popcorn!

Il mio ricordo migliore, direi che è stato dopo la proiezione di Roubaix, siamo andati a festeggiare e ci siamo trovati alla stessa sera in cui Léa Seydoux, Marion Cotillard e i loro amici….. Ci ho davvero sentito come se avessi le allucinazioni e mi sono chiesto come ci sono arrivato:)!

Ho anche un grande ricordo della salita delle scale, ero molto stressato, avevo molta paura di cadere o di essere ridicolo, un’amica creativa mi aveva prestato un abito che voleva esporre a Cannes ma l’abito era estremamente pesante e molto ingombrante, Ricordo che a un certo punto un fotografo mi chiamò per scattare una foto di me, non me lo aspettavo così tanto che improvvisamente mi sono girato e ho camminato sul mio treno che ho sentito il terreno che si avvicinava ma eviterà il Dramma:D !

Essere una donna nel 2019 di Emy Ltr

FIV: Hai postato un video su Youtube intitolato: “Essere una donna nel 2019”. Può condividere con noi i suoi sentimenti al riguardo, per favore?

Emy: Ho ricevuto molti messaggi che mi chiedevano di raccontare la mia esperienza di donna per molto tempo. Ho esitato per molto tempo prima di farlo. Paura di non usare le parole giuste, paura di non trasmettere il messaggio giusto. Ma quando ho visto la notizia dell’aborto non ho potuto fare a meno di reagire. Non fingo di conoscere i termini esatti, le cifre esatte, né ho le conoscenze approfondite per parlare per professionisti, quindi ho preferito parlare di me stesso, dei miei diversi lavori e dei miei sentimenti. Mi aspettavo di avere un sacco di problemi, ma in realtà non lo sono affatto. Ho ricevuto un sacco di messaggi di sostegno, con uomini e donne che raccontano le loro storie nel corso degli anni. Lo scambio è il motivo per cui facciamo questo lavoro: condividere. Ed e’ quello che e’ successo.

Non credo di essere ultra-femminile, in realta’ penso di essere piu’ un umanista, in realta’. Voglio l’uguaglianza di genere, ma va in entrambi i sensi, sono stato cresciuto da un uomo e non ho imparato la misoginia fino a tardi. Mio padre, i miei amici non parlavano mai di donne in modo inferiore, non ho mai sentito differenze tra i sessi, ho scoperto che quando ho iniziato a lavorare e l’ho trovato triste. Ma non voglio mettere tutti gli uomini nella stessa borsa. O le donne, per quel che conta. Perché c’è molto lavoro da fare anche nelle relazioni tra donne.

Ho fatto la mia strada, quindi sì, penso che all’inizio ero un po’ burlone, avevano paura di fidarsi di me, sapendo che la finzione è un dominio soprattutto per gli uomini su YouTube, ma ho perseverato e oggi il mio sesso non conta più.

Film: Notizie, cortometraggi, serie e film di culto

FIV: Emy, sei una vera artista! Dopo il tuo successo su Youtube e Instagram, hai pubblicato il tuo libro e rilasciato il tuo primo jingle. E oggi, voi create i vostri cortometraggi, siete incredibili e pieni di energia! Come ha avuto l’idea e il desiderio di creare cortometraggi?

Emy: Oh, che bello! Non ho davvero nessuna risposta.  Come ho spiegato prima, credo di essere nato con il desiderio di vivere nella mia realtà. Le mie storie. Ho lottato per questo e spero di poterlo fare per molto tempo.

Ero molto introverso da bambino, non ho parlato con gli altri bambini di cui avevo paura. Così quando sono andato a letto ho immaginato il giorno che avrei voluto passare e penso che questo sia il punto di partenza di tutta la mia storia.

Mio padre mi diceva sempre: “So che la scuola non fa per te, ma non importa, farai film con mia figlia! “Penso che inconsciamente sia diventato il mio obiettivo renderlo orgoglioso di me. Non ci siamo ancora, ma io lavoro per:)!

Quando sono arrivato su YouTube, avrei voluto iniziare subito a fare cortometraggi, ma non avevo i mezzi e le produzioni per aiutarmi. Così ho costruito il mio universo a poco a poco, poi, quando ho avuto abbastanza “peso” per farmi notare, ho pensato che fosse giunto il momento di iniziare davvero.
Poi trovo che non c’è modo migliore per comunicare che l’emozione. Quindi è quello che sto cercando di fare, per riunire le persone intorno alla stessa emozione. Non siamo così diversi se sentiamo tutti la stessa cosa allo stesso tempo

FIV: Puoi raccontarci del tuo nuovo progetto Orpheus, una serie molto attesa dai tuoi seguaci! Hai altri progetti futuri che vorresti condividere?

Emy: Orpheus è una sceneggiatura che ho scritto lo scorso gennaio, purtroppo a quel tempo non avevamo trovato un set che ho dovuto lasciare fuori. E’ una storia che ho scritto per mio nonno che ci ha lasciato qualche anno fa e io gli ero molto vicino. Non mi ha dato il tempo di mostrargli che avrei fatto quello che sto facendo oggi. Ma quando se n’è andato gli ho fatto una promessa e Orfeo rappresenta quella promessa mantenuta! Questo progetto è il suo:).

Preferisco non dire troppo e farvi scoprire questa serie! Nessun spolier nel nostro paese: D

C’è anche Perfect Love 2 che uscirà il 1° settembre, è un mediometraggio e un nuovo passo per noi. La mia produzione non dorme più, ma gradualmente li porto al lungometraggio hahaha.

FIV: Il cinema è una delle tue passioni. Quali film vi hanno lasciato il segno? Quali film consiglieresti ai tuoi Follower?

Emy: Wow, spero che tu abbia tempo. Ho una lista infinita di film che amo.

Coloro che mi hanno colpito direi Fight Club, Seven, The Fountain, Beyond our dreams, Interstellar, The Great Blue, The 5th Element, American History X, Angel Heart, Philadelphia, Braveheart, 21 grammi, il suo nome era Sarah, The Devil’s Partner, Heat, Sleepy Follow, The Army of the Twelve Monkeys, Balde Runner, Big Fish, Gangs of New York, Lord of War, Hook (ne ho anche un tatuaggio), Dracula, The Silence of the Lambs… La mia lista è troppo lunga:)

5 consigli per diventare un’attrice di successo – Emy Ltr

FIV: Come attrice, quali sono i tuoi 5 consigli per diventare un’attrice di successo?

Emy: Non so se sono in grado di dare consigli, sto imparando e sono solo all’inizio. Ma ho sempre voluto vivere le cose al 100%, quindi non sono sicuro che sia saggio ascoltare i miei consigli hahaha. Ma mi piace l’autenticità e ho sempre paura di sbagliare. Quindi, se devo prendere uno schiaffo e poi chiedo di essere davvero schiaffeggiato per avere una reazione sincera. Quando ho una scena di rabbia o di lacrime, ascolto musica che mi regala emozioni per circa trenta minuti guardando immagini tristi mi condizio al massimo. Poi per le scene un po’ più “leggere”, mi assicuro di dimenticare la macchina fotografica e dirmi che il personaggio sono davvero io e mi aiuta a giocare in modo più naturale. Ho dimenticato un po’ di timidezza perché può essere un blocco, non mi interessa ridicolo, non mi interessa essere bella, il mio unico obiettivo è essere credibile.

Consigli per l’attrice: Come realizzare i tuoi sogni?

FIV: Cosa vorresti dire a coloro che vogliono realizzare i loro sogni come te?

Emy: Per non arrendermi, 4 anni fa ero un centralinista, non mi sono laureato e ho vissuto con il 900° grado al mese. Ma la mia fobia di vivere una vita insipida senza passione era più forte della paura di crollare e ho iniziato. Ci vogliono sacrifici, ma non cambierei la mia vita per niente al mondo. Non ascoltare le persone che scoraggiano, sono sognatori dimenticati. Sono solo all’inizio, ma non ho intenzione di arrendermi. Rimani persistente e dai amore. Più siete positivi e gentili, più le porte si apriranno. Buona fortuna!

+

+ AD + Do you know?

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *