La blogger di moda Jacky di whaelse.com

Jacky è una fashion blogger di Berlino. Ha iniziato il suo blog www.whaelse.com durante il suo apprendistato e da allora ha costruito un’enorme base di fan. Ho parlato con la talentuosa creativa della sua vita quotidiana da blogger e di Fashion in the City Berlin.

Whaelse: un nome, un marchio

FIV: Jacky, come e quando è nato il tuo blog?

Jacky: Il mio blog è nato alla fine del 2011, poco dopo aver iniziato la mia formazione come specialista in comunicazione di marketing. È servito come progetto personale con il quale ho potuto provare e mettere in pratica ciò che avevo imparato, così come provare qualcosa di completamente nuovo.

FIV: Cosa significa il nome “Whaelse”?

FIV | Magazine

New Issue! #26 with San Diego Pooth - Newcomer now in Tampa / USA FIV Magazine: All Covers

Jacky: Volevamo creare un nome appropriato con cui creare il nostro marchio. Un nome che non è necessariamente fissato al tema della moda e che può quindi svilupparsi e crescere insieme al blog, indipendentemente da ciò che verrà. Dopo molte riflessioni e molte idee piuttosto cattive, alla fine siamo arrivati a Whaelse, whatelse senza la “t”.

[sc:ad-lifestyle]
FIV: Ha un trucco per un successo rapido?

Jacky: Un blog significa molto lavoro e per avere successo a lungo termine, dovrebbe essere visto come un business, che naturalmente è anche divertente. Naturalmente, un blog è un hobby, ma se vuoi avere successo con un blog e guadagnarci a lungo termine, dovresti considerarlo non solo come un hobby ma anche come un lavoro e agire di conseguenza.

FIV: Quali qualità dovrebbe avere un blogger per diventare grande?

Jacky: Non c’è una ricetta segreta per questo. C’è sempre molta fortuna. Il successo dipende da così tanti fattori e alla fine probabilmente bisogna solo essere fortunati. Ma non bisogna mai arrendersi e stare dietro al proprio blog, bisogna essere autentici.

Jacky su Berlin City Style

FIV: In che modo Berlino ispira il tuo look?

Jacky: Non posso dirlo consapevolmente. Ma probabilmente ti vesti in modo diverso rispetto a quando sei cresciuto e hai vissuto in un piccolo villaggio, perché a Berlino semplicemente sperimenti e vedi molte più influenze e altre culture e stili. Forse è per questo che le persone a Berlino non hanno paura di provare cose nuove, e questo vale anche per me.

FIV: Qual è stata la tua esperienza più significativa/evento più cool nella scena della moda berlinese fino ad ora?

Jacky: Non posso impegnarmi a farlo. Naturalmente, la mia prima settimana della moda qui a Berlino è stata particolarmente formativa. Tutto era nuovo e totalmente eccitante. A parte questo, tutti gli eventi sono sempre qualcosa di speciale, perché si incontrano nuove persone e ci si diverte sempre.

FIV: Com’è la tua vita quotidiana come fashion blogger berlinese?

Jacky: Anche come blogger, sto in ufficio la maggior parte del giorno, dalle 9 alle 18. Bisogna scrivere nuovi post, pianificare quelli futuri e valutare quelli vecchi – è così che passo la maggior parte della giornata. In alcuni giorni, però, questo viene interrotto perché poi è il momento di fare le foto del vestito. Questi devono poi essere ordinati e modificati. Quando non sto lavorando a nuovi post sul blog, sto pianificando progetti come le Settimane della Moda e occasionalmente eventi per blogger. In quei giorni, di solito non arrivo affatto in ufficio. Ma tutto sommato, la mia vita quotidiana sembra piuttosto noiosa.

FIV: E cosa le piace particolarmente del suo lavoro?

Jacky: La varietà. Come blogger, si affrontano costantemente nuove sfide, si lavora su altri progetti e quindi non ci si annoia mai. Soprattutto, amo inventare nuovi concetti e pianificarli, soprattutto quando finiscono per essere implementati.

FIV: Quali sono i tuoi tipici must della moda berlinese?

Jacky: Tutto è permesso a Berlino e la moda in particolare è incredibilmente varia, quindi non potrei dire ora che c’è un particolare must della moda berlinese.

Blogger Jacky: scrivo tutto io!

FIV: Ormai hai un’intera squadra che lavora per e con te. Sei ancora fedele a te stesso e scrivi da solo i post del tuo blog?

Jacky: Scrivo tutti i miei testi da sola, ovviamente, e siccome voglio che rimanga così, il mio team mi supporta con altre cose che vengono fuori in modo che io abbia più tempo per i post del blog stesso.

FIV: Secondo te, un fashion blogger ha più possibilità di farsi conoscere a Berlino come città della moda?

Jacky: Penso che l’unico vantaggio sia che molti eventi blogger e di moda sono a Berlino. Non tutte le aziende pagano le spese di viaggio, quindi come blogger a Berlino è ovviamente più facile e soprattutto più economico venire esattamente a questi eventi e quindi essere visti. Ma a parte questo, non credo che la città da cui provieni abbia un ruolo importante.

FIV: Caro Jacky, grazie per l’intervista!

Maggiori informazioni su Jacky & Whaelse.com: