La stilista Anne Gorke – L’imprenditrice

Anne Gorke è la designer dell’omonimo marchio di moda “equo e solidale” dalla Germania. Anne attribuisce grande importanza all’eleganza, alla funzionalità e alla sostenibilità nelle sue collezioni. La sua moda è realizzata con tessuti ecologici e irradia un’elegante serietà. La sua visione: moda senza tempo per donne sicure di sé e con i piedi per terra, con una leggera tendenza alla stravaganza cool. Abbiamo parlato con la talentuosa stilista, che gestisce il suo studio a Weimar, della sua carriera, dei consigli di moda personali e della sua etichetta di moda “Anne Gorke”. L’intervista segue immediatamente dopo lo spettacolo (video).

Anne Gorke: Mercedes-Benz Fashion Week Berlino

Lo spettacolo alla MBFW AW 2015 di Anne Gorke.

Etichetta, styling & stile: Anne Gorke ama attingere all’intera gamma di possibilità

FIV: Prima qualche domanda sulla tua personalità: che tipo di persona sei in privato o come ti descriveresti in tre parole?

FIV | Magazine

New Issue! #26 with San Diego Pooth - Newcomer now in Tampa / USA FIV Magazine: All Covers

Impulsivo, emotivo e ritirato.

FIV: Ha un sogno che vorrebbe realizzare in futuro?

Il mio sogno è quello di continuare la mia etichetta e costruire il mio business.

FIV: Hai un “motto di vita” o una “filosofia di vita” secondo cui vivi?

Credo che il modo migliore per riassumere sia questo: Ogni giorno, cercate di attingere al pieno.

FIV: Ora qualche domanda sullo styling, che gioca un ruolo importante nel mondo della moda: Quali sono i tuoi must-have della moda per l’estate e l’autunno 2015?

Camicie larghe, abiti a camicia e gonne lunghe.

FIV: C’è qualcosa nel tuo guardaroba che non vuoi mai perdere? Perché?

I miei jeans Acne perché si adattano meglio. I miei collant e calze Item-M6 perché si sentono benissimo quando vengono indossati. E maglioni di cachemire e camicie bianche.

FIV: Spesso si dice che i tedeschi non hanno senso dello stile, come vede lo stile delle donne e degli uomini tedeschi? Cosa consiglieresti loro di fare in termini di “stile”?

Lo stile può essere molto buono, dipende sempre da chi si guarda. Mi piace molto la chiarezza e la sobrietà del design tedesco. Fondamentalmente, vorrei che i tedeschi fossero meno orientati agli affari e prestassero più attenzione alla qualità.

FIV: Qual è la tua città della moda preferita e perché?

Parigi, perché nel complesso è la mia città preferita in Europa…. Per il resto, trovo l’Italia emozionante, soprattutto le zone più rurali.

Anne-Gorke-Bild-4 Anne-Gorke-Bild-3

Credito: Anne Gorke/ Christian Rothe

Anne: “Ho sempre voluto dirigere”.

FIV: Ora veniamo alla tua esperienza e al tuo lavoro di designer: qual è secondo te la qualità più importante che un designer deve avere per sfondare nel mondo della moda?

Può sembrare un po’ noioso, ma bisogna essere in grado di sopportare molto. E bisogna saper ascoltare, le sfumature, senza perdersi nel processo.

FIV: Come hai iniziato la tua carriera? Hai fatto una formazione classica come stilista o come sei entrato nel mondo della moda?

Sono stato coinvolto in un progetto all’università che riguardava il design tessile. Abbiamo fatto nuovi vestiti e camicie da vecchie camicie da uomo. È così che ho iniziato e sviluppato la mia prima etichetta. E dopo qualche anno, questo ha portato alla mia etichetta personale, che ora gestisco insieme alla mia partner commerciale Miriam Weihermüller.

FIV: Fare il designer è sempre stato il lavoro dei tuoi sogni o avevi altri progetti per il tuo futuro da bambino/adolescente?

Ho sempre voluto dirigere e raccontare storie. La mia mente era infinita, giocavo molto da solo, in giardino, nella foresta, nella mia stanza. La mia famiglia allora doveva sempre assistere a sfilate di moda e a spettacoli di canto e danza. In seguito, ho soprattutto dipinto e pensato coreografie. Non ho mai avuto un’aspirazione di carriera concreta.

FIV: Cosa le piace di più del suo lavoro?

La narrazione figurativa, raggiungere le persone e rendere le donne felici con un vestito.

Anne-Gorke-CREDIT_CHRISTIAN-ROTHE

 

Anne Gorke: “Un potpourri di momenti”

FIV: Chi o cosa ispira i tuoi disegni?

Momenti, donne e film, anche musica. È davvero un potpourri di momenti.

FIV: La tua moda è fatta di materiali equi ed ecologici, cosa vuoi trasmettere con la tua moda?

Voglio trasportare la femminilità, l’eleganza rilassata per la vita quotidiana. Il tipo di produzione e la scelta dei materiali sono secondari, per me è naturale lavorare in questo modo, lo faccio fin dai miei inizi, dal 2008.

FIV: Come descriveresti la tua moda e per chi sono le tue collezioni?

Per le donne che hanno entrambi i piedi per terra e possono affrontare la vita quotidiana senza perdere se stesse o il loro senso dell’umorismo.

FIV: Dove si può comprare la sua moda?

Online e al dettaglio, per esempio a Monaco, Berlino, Vienna, Innsbruck o anche Osnabrück o Münster.

FIV: Qual è stata la migliore esperienza della sua carriera finora?

Difficile, ci sono sempre grandi momenti. Forse quando Miriam e io abbiamo deciso di
insieme.

FIV: Cosa ti aspetta nel prossimo futuro, c’è qualcosa di speciale in programma?

Attualmente stiamo concentrando tutte le nostre energie sulle vendite e sulle nostre strutture di vendita. Questo è molto eccitante.

FIV: Grazie mille per l’intervista!

Anne-Gorke-Bild-1

Ulteriori informazioni sulla stilista Anne Gorke

www.annegorke.com