La stilista Irina Rohpeter – A proposito di Mode & Liebe Hamburg

Irina Rohpeter – una creativa designer di moda che si è stabilita nel nord della Germania. Ama le forme insolite che sono comunque comode da indossare. Lascia correre la sua immaginazione e le piace scoprire nuovi tagli. Ho parlato con lei della sua casa adottiva di Amburgo e della sua passione.

irina-rohpeter-mode-fashion-designerin-interview-magazin-hamburg (7)

Credito: Markus Bak

Irina Rohpeter: L’amore l’ha portata ad Amburgo

FIV: Irina, sei una designer che ha scelto Amburgo come casa. Perché ti sei trasferito ad Amburgo con la tua etichetta?

FIV | Magazine

New Issue! #26 with San Diego Pooth - Newcomer now in Tampa / USA FIV Magazine: All Covers

Ho vissuto nella capitale della moda Parigi nel 2006 e ho preso la decisione di fondare il mio marchio lì. Ad essere onesti, è stato l’amore a portarmi ad Amburgo.

FIV: Come amante della moda, cosa ti affascina della bella città sull’Elba?

Amburgo ha un’alta qualità di vita per me. Nel mio lavoro autonomo, apprezzo anche la serietà e l’onestà della città anseatica. Ultimo ma non meno importante, sono naturalmente affascinato dall’acqua – l’Alster e l’Elba.

FIV: Come è nata la vostra etichetta?

Prima di tutto, c’era il desiderio di sviluppare e vendere le proprie collezioni come stilista di moda – utile abbinato a una grande passione, ma anche alla perseveranza.

Credito: www.lenajuergensen.de

Irina su stile e moda must-have

FIV: Come possiamo immaginare il tuo stile?

Sono sempre stato impegnato nella differenza, mettendo in discussione l’esistente e – dove possibile – reinterpretandolo in modo eccitante. Anche la mia moda segue questa affermazione. I miei disegni giocano con il pensiero formale tradizionale, sperimentando la linea e il taglio con una strizzatina d’occhio. Amo il design complesso e i dettagli insoliti. Molti dei miei modelli sono variabili e possono essere indossati in modi molto diversi.

FIV: Cosa è particolarmente importante per lei nelle nuove collezioni di moda?

Mi piace cercare forme che si discostano dalla norma. Quello che trovo sono soluzioni che in realtà esistono già. Eppure parlano una lingua diversa. La sfida più grande è rimanere fedeli al proprio stile e tuttavia sviluppare nuove forme. Nelle mie collezioni, faccio in modo che ci sia variabilità nei capi e quindi la possibilità di interagire con la mia moda.

 

Credito: www.lenajuergensen.de

FIV: Come esperto, come vede lo stile degli Hamburger?

Anche se Amburgo è caratterizzata dai suoi diversi quartieri, c’è una certa conformità quando si tratta di moda. Vorrei quindi vedere più coraggio per l’individualità e la regionalità. Abbiate il coraggio e comprate più Amburgo! Ma una volta che “la donna di Amburgo” ha costruito la fiducia, è una cliente molto coraggiosa, leale e incredibilmente fedele, cosa che sperimento continuamente con i miei clienti.

FIV: Qual è un must-have della moda per te?

In generale, non mi piace il termine “must-have”. La moda dovrebbe prima di tutto essere divertente – con quale pezzo si ottiene questo è ovviamente molto individuale. A questo punto potrei naturalmente raccomandare la “camicia a doppio colletto” di Irina Rohpeter, perché si può indossare in così tanti modi diversi che ci si reinventa sempre.

FIV: Com’è la competizione dei designer ad Amburgo?

Ci sono vari designer di moda ad Amburgo, ma lavorano in modo molto diverso. Alcuni lavorano a livello internazionale, altri a livello locale. Questo si traduce in diversi sistemi con diversi requisiti. Apprezzo molto questa diversità e non percepisco i colleghi come una competizione. Soprattutto all’inizio del mio lavoro autonomo, lo scambio aperto con i colleghi è stato molto utile per me.

FIV: Dove presenta le sue collezioni di moda?

Le mie collezioni sono presentate esclusivamente nel mio showroom di Amburgo. Questo è un laboratorio di idee, uno spazio di presentazione e un luogo di incontro allo stesso tempo. È qui che vengono sviluppati i miei disegni e dove vengono presentate e vendute le collezioni attuali. Poiché non voglio solo creare moda, ma anche fornire consigli ispiratori, lavoro con i clienti finali e con i negozi tramite appuntamenti individuali.

FIV: Cara Irina, grazie mille per l’intervista!

Ulteriori informazioni su Irina Rohpeter:

www.irinarohpeter.de