Il duo di designer di AIKYOU, Berlino – Lingerie più fine

AIKYOU – due donne con una visione: conquistare il mondo della moda con un marchio di lingerie speciale per donne con taglie di seno più piccole. Il nome del marchio tedesco di lingerie viene dal Giappone e significa “amore, fascino e rispetto”. Le stiliste Bianca Renninger e Gabriele Meinl creano le loro collezioni di reggiseni alla moda con questo in mente. Abbiamo parlato con loro della qualità della moda e della loro ispirazione e idea di fondare il loro marchio di lingerie equo e solidale AIKYOU.

Gabriele e Bianca: lavoro di squadra!

FIV: Prima qualche domanda sulla tua personalità: di cosa non potresti mai fare a meno nella tua vita quotidiana?

Bianca: Al mio cane.
Gabriele: Al mio tè.

FIV: Com’è un giorno perfetto per te?

FIV | Magazine

New Issue! #26 with San Diego Pooth - Newcomer now in Tampa / USA FIV Magazine: All Covers

Gabriele: Se il lavoro va bene, abbiamo sviluppato qualcosa di bello insieme e poi c’è ancora spazio per lo svago e il tempo libero – perfetto!

interview-girl-aikyou-design-label-lingerie (9)

Priorità di stile per AIKYOU: qualità e sostenibilità

FIV: Ora qualche domanda sulla moda e lo styling: quale consideri il più grande peccato di moda di oggi?

Bianca: Spalline del reggiseno dritte, indossate sotto un top ad anello, che sono poi visibili sulla spalla e sulla schiena. O la versione con cinturino in plastica trasparente. Un no-go ai nostri occhi! Questo è esattamente il motivo per cui abbiamo un reggiseno speciale con la schiena ad anello nella nostra collezione.

FIV: Pensa che la qualità dei vestiti possa sempre essere definita dal prezzo? Per quali vestiti sei disposto a scavare un po’ più a fondo nel tuo portafoglio?

Gabriele: Secondo noi, ciò che conta quando si comprano vestiti è il taglio giusto, un buon materiale e una lavorazione di alta qualità – oltre a condizioni di produzione sostenibili. Un pezzo di bellezza e qualità che si può godere per molto tempo.

FIV: L’industria della moda è cambiata ai suoi occhi negli ultimi anni? In che modo?

Gabriele: La conoscenza delle condizioni di fabbricazione della moda è cresciuta, sia in termini di ecocompatibilità della produzione dei materiali che delle condizioni sociali in cui vengono prodotti i vestiti.

interview-girl-aikyou-design-label-lingerie (1)

La filosofia AIKYOU: “Non è il seno che è sbagliato, è il reggiseno”.

FIV: Come vi siete conosciuti e come è nata l’idea di fondare il marchio di intimo AIKYOU?

Bianca: Ci siamo conosciuti 15 anni fa. Da allora, abbiamo lavorato insieme più volte, quindi sapevamo cosa ci aspettavamo l’uno dall’altro e, soprattutto, che potevamo contare l’uno sull’altro. Cos’altro ci unisce: Entrambi abbiamo il seno piccolo. E la gamma di reggiseni per questo non ci ha soddisfatto per molto tempo. Di solito, i modelli di reggiseno usano lo stesso taglio per una vasta gamma di taglie dalla coppa A alla D, per lo più con ferretti rigidi e imbottiture: un pacchetto a taglia unica che in qualche modo fa sembrare tutti i seni uguali e spesso non si adatta bene. E poiché pensiamo che i seni piccoli siano fantastici così come sono, abbiamo fondato AIKYOU: il primo marchio specializzato in lingerie per seni piccoli senza push-up.

FIV: Cosa l’ha ispirata in particolare a disegnare biancheria intima Fairtrade?

Gabriele: Questo era scontato fin dall’inizio. Abbiamo sempre voluto produrre in modo sostenibile, con una produzione regionale per quanto possibile e percorsi di coordinamento brevi. Lavoriamo con fornitori nelle nostre vicinanze che possono offrirci materiali certificati e condizioni di produzione trasparenti, ad esempio nella produzione del nostro cotone biologico Fairtrade tinto secondo lo standard GOTS.

FIV: Cosa vuoi trasmettere con le tue collezioni di lingerie?

Bianca: I seni piccoli sono fantastici. Non c’è nessun problema con loro. Non sono i seni ad essere sbagliati, ma il reggiseno che non li mostra nella loro bellezza, ma cerca di nasconderli. I nostri reggiseni sono fatti per mostrare in modo attraente i seni piccoli, con tagli appositamente progettati per le coppe piccole. Come molte altre donne con il seno piccolo, non troviamo un look con “200 per cento push-up”, come offerto da alcuni produttori, femminile e sexy, anzi.

FIV: Qual è stato il suo più grande successo o la sua migliore esperienza di lavoro finora?

Bianca: La cosa migliore per noi è il feedback positivo che riceviamo sempre dai nostri clienti. Sentiamo spesso dire: “L’ho cercato per tanto tempo, finalmente è disponibile! Questa è la migliore conferma per noi, sapere che la nostra lingerie è ricercata e apprezzata.

FIV: Cosa le piace di più del suo lavoro di designer?

Gabriele: Possiamo realizzare le nostre idee e vedere come vengono recepite dagli altri. Questo feedback confluisce poi nel nostro lavoro. Questo ci permette di servire il nostro specifico segmento di moda in modo molto preciso. È un processo molto stimolante.

interview-girl-aikyou-design-label-lingerie (7)interview-girl-aikyou-design-label-lingerie (2) interview-girl-aikyou-design-label-lingerie (5) interview-girl-aikyou-design-label-lingerie (4)

FIV: Com’è una tipica giornata lavorativa nel suo lavoro di designer?

Bianca: Fortunatamente, non c’è una giornata di lavoro tipica, solo sempre un prossimo obiettivo. Le cose che dobbiamo affrontare sono così varie: ogni giorno porta nuove ispirazioni e sfide.

FIV: Quando pubblichi una nuova collezione e dove si possono acquistare le tue collezioni?

Bianca: Da AIKYOU, non abbiamo una collezione completamente nuova due volte all’anno. Invece, aggiungiamo nuovi pezzi o colori alla nostra gamma di modelli tutto l’anno su base stagionale. Il modo migliore per avere una panoramica dell’intera collezione è visitare il nostro negozio online, e un elenco di boutique che hanno AIKYOU è disponibile nel nostro store finder (tutto su www.aikyou.de).

FIV: Quali sono i tuoi progetti per il futuro? Hai qualcosa di speciale in arrivo nel prossimo futuro?

Gabriele: Stiamo progettando un’eccitante espansione della collezione che prenderà in considerazione ancora di più le diverse esigenze delle donne con seni piccoli. E in generale, stiamo lavorando per ancorare sempre più fortemente nella coscienza del pubblico l’immagine di sé che le piccole taglie di seno sono meravigliose e altrettanto grandi delle altre taglie.

FIV: Gabriele e Bianca, grazie per l’intervista!

Maggiori informazioni sui designer di AIKYOU

www.aikyou.de

interview-girl-aikyou-design-label-lingerie (3) interview-girl-aikyou-design-label-lingerie (6)