La modella Corinna Ingenleuf – Attraverso la bellezza interiore sulla copertina di Elle e Marie Claire

Corinna Ingenleuf ce l’ha fatta – è una modella di successo internazionale e ha già abbellito le copertine del britannico Elle o del coreano Marie Claire. Ha sfilato per Sonia Rykiel e Richard Chai e ha scattato con Steven Klein. Un grande desiderio per molte giovani ragazze, ma la carriera di modella non è sempre stata un sogno per Corinna. Ho parlato con la simpatica bellezza del suo inizio nel mondo della moda e mi ha detto cosa significa per lei la vera bellezza.

Corinna

Corinna Ingenleuf: “La bellezza interiore è importante”.

FIV: Hai preso il volo come modella nel 2011/2012 e hai sfilato per vari stilisti come Richard Chai o Sonia Rykiel. Come hai iniziato esattamente la tua carriera di modella? Chi ti ha scoperto?

Corinna: Avevo 23 anni quando ho deciso di dare una possibilità alla carriera di modella. Avevo sempre resistito fino ad allora. Dopo aver inviato alcune polaroid a “M4Models” a Berlino, Claudia Lorenz di “M4” mi ha invitato a venire a trovarla. Poi iniziò.

FIV | Magazine

New Issue! #26 with San Diego Pooth - Newcomer now in Tampa / USA FIV Magazine: All Covers

 

corinna-ingenleuf-model-interview-magazin-Marie-Claire-Korea-Satoshi-Saikusa

corinna-ingenleuf-model-interview-magazin-Costume-Mag-Denmark-Philip-Messmann-31

Credito: M4Models

 

FIV: Fare la modella è sempre stato il lavoro dei tuoi sogni?

Corinna: No!

FIV: Cosa ti affascina di più della professione di modella?

Corinna: La versatilità. La possibilità di riflettere bene su se stessi. L’iridescenza del mondo della moda. Essere autorizzati a vendere la bellezza, soprattutto quella interiore. Il viaggio. Incontrare team diversi e persone creative e stimolanti.

FIV: Come fai a mantenere te stesso e il tuo corpo in forma?

Corinna: Apprezzo il cibo sano e tutto ciò che mi fa sentire bene sul e nel mio corpo. Ho imparato a sentire il mio corpo (certamente anche attraverso il mio lavoro) e dargli quello che chiede. Yoga, ginnastica, jogging, nuoto, meditazione, danza, sci, wakeboard ecc. O come adesso: sdraiato rilassato sul divano.

FIV: L’industria della moda spesso non è per i deboli di cuore a causa dell’alto livello di competizione. Quali qualità la aiutano ad affermarsi nel mondo della moda?

Corinna: Fiducia in se stessi, sicurezza di sé, individualità, gentilezza, umiltà, autenticità e gioia.

corinna-ingenleuf-model-interview-magazin-Styleby-Jesse-Laitinen-1 corinna-ingenleuf-model-interview-magazin-Styleby-Jesse-Laitinen-2-Zuschnitt-alternative

Credit: M4Models (Styleby-Jesse Laitinen/ Marie Claire Korea-Satoshi Saikusa/ Costume Mag Denmark-Philip Messmann)

 

Androginia: Corinna Ingenleuf si distingue!

FIV: In cosa ti differenzi dagli altri modelli, qual è la tua forza speciale?

Corinna: Attraverso esperienze essenziali e significative che ho acquisito nel corso dei miei 27 anni. Attraverso la mia mutevolezza e la mia espressività. Attraverso la mia androginia. (O come disse una volta Claudia di “M4Models”: “Non sei una ragazza commerciale, ma puoi lavorare molto commercialmente!)

FIV: Hai un mantra di vita che ti incoraggia e ti aiuta, specialmente nelle situazioni difficili?

Corinna: Sì. Sento il mio cuore. Allora sono egocentrico. E quando sono egocentrico, allora posso creare e trarre forza.

FIV: Come modella sei costantemente in contatto con le nuove tendenze e le nuove collezioni di moda, di quale pezzo di abbigliamento pensi che nessun guardaroba dovrebbe essere privo? C’è un favorito senza tempo?

Corinna: Un paio di jeans, un maglione neutro, una camicetta bianca. Il mio pezzo preferito senza tempo consiste in un paio di scarpe nere che vanno sempre bene e vanno bene su tutto da tempo immemorabile.

FIV: In quali paesi e città hai già viaggiato professionalmente e quali ti sono piaciuti particolarmente? Hai una città della moda preferita? E cosa la colpisce di questa città?

Corinna: New York, Los Angeles, Parigi, Londra, Sud Africa, Islanda, Marocco, Finlandia, Svezia, ecc. Adoro andare in giro per Stoccolma. C’è una grande moda e la maggior parte delle persone sono rilassate e con i piedi per terra. New York ha un incredibile “drive” e un forte potere. Parigi è elegante e ha un gusto molto particolare.

FIV: Di quali prodotti di bellezza non viaggeresti mai senza?

Corinna: Non vorrei lasciare a casa la mia crema viso Dr Hauschka e anche il mio buon umore.

FIV: Quando non stai lavorando, com’è per te una giornata perfetta?

Corinna: Camminare nella foresta o pranzare con un amico.fare sport o passeggiare.sdraiarsi su un prato fiorito e guardare le nuvole o andare a fare shopping.leggere un libro o preparare una torta.andare a nuotare con mio figlio o coccolarsi con lui sul divano. Ci sono infinite possibilità per godersi la giornata.

 

corinna-ingenleuf-model-interview-magazin-Grazia-Thomas-Krappitz-3 corinna-ingenleuf-model-interview-magazin-Elle-UK-Jeff-Hahn‘]

Credito: M4Models (Elle UK-Jeff Hahn/ Grazia-Thomas Krappitz)

 

Corinna sul lavoro di modella e la sua carriera

FIV: Al giorno d’oggi il ritmo è molto veloce, è cambiato il business della moda o del modelling negli ultimi anni dal tuo punto di vista?

Corinna: È difficile per me giudicare, perché sono lì solo da quattro anni. Ma sì, ne ho sentito parlare.

FIV: Nel mondo della moda si parla spesso di disciplina o di fortuna: quale pensi sia più importante? E perché?

Corinna: La felicità… secondo me è piuttosto uno stato dell’essere, cioè essere felici – che poi si traduce in felicità, no? E per essere felici, una certa disciplina è indispensabile. Quindi entrambi sono importanti.

FIV: Quanto è grande la pressione nel business per essere sempre “perfetto”? Come lo affronta? Hai qualche consiglio per i modelli New Comer?

Corinna: La domanda è: cosa è perfetto? Penso che il business della moda si stia gradualmente aprendo per il reale e non per il perfetto. La vera bellezza viene da dentro, indipendentemente dal fatto che tu sia alto o basso, che tu abbia un naso lungo o corto – se ti accetti e ti ami così come sei, allora la società di solito è in pace con te e ti trova bello e attraente.

I modelli New Comer devono essere autentici, sicuri di sé e amichevoli.

FIV: Qual è la tua più grande ispirazione per il tuo lavoro di modella?

Per me è sempre stato vero che la bellezza viene dall’interno, per questo lavoro sempre su me stessa. Faccio sport, mangio sano, sono spirituale, amo i bei vestiti creativi, sono grata per tanta spinta e ispirazione nella mia vita di modella e infine amo semplicemente la moda e amo scivolare in diversi ruoli quando scatto.

FIV: Quale esperienza o successo nella tua carriera di modella non dimenticherai mai?

Corinna: Il pazzo scatto con Steven Klein probabilmente.

FIV: Quali sono i tuoi progetti per il futuro? Cosa vuoi ancora ottenere come modello? Per quale designer ti piacerebbe lavorare in futuro?

Corinna: Karl Lagerfeld e Marc Jacobs.

FIV: Cara Corinna, grazie per l’intervista!

 

 

Maggiori informazioni sulla modella Corinna Ingenleuf: corinnaingenleuf Instagram
Credito: M4 Models