Tra passerella e bagno: Sandra Hunke è una modella e un’idraulica allo stesso tempo

Sandra Hunke – un vero multitalento. Non è solo una modella e una star televisiva, ma a casa sua, nel suo villaggio, fa l’idraulico. È questa miscela che la rende così simpatica e ci ispira ancora e ancora. Ha spacchettato completamente con noi: il suo fidanzamento in una sfilata di moda, il suo percorso di modella, la sua nuova partnership con Hansa Armaturen. Ci sono delle novità!

Attività e gioia – Sandra ama quello che fa

Ciao, cara Sandra! Idraulico, star della TV, modello e ambasciatore del marchio: sei un’ape molto impegnata. Oltre a questo sei fidanzata e hai anche un cavallo, quindi dimmi, come fai? Come fai a gestire così tanto?

Tutto quello che faccio non lo faccio come un compito, ma è la vita per me.

Quando lo elenchi così, sembra davvero un sacco di lavoro(ride). Ma per me no, non è un cappello che indosso, è un parasole e solo i migliori raggi arrivano a me. Sono queste due qualità che mi hanno accompagnato per tutta la vita, attività e gioia, e sono una maledizione e una benedizione allo stesso tempo.

A 16 anni, aveva già più destrezza manuale della maggior parte degli uomini di oggi

Da giovane, ho dovuto prima imparare a gestirlo. Non riuscivo mai a stare fermo e certamente non facevo compiti che non mi piacevano. Non sono stato fermo quando ho avuto la mia prima lezione d’inglese e l’insegnante ha colto l’occasione per insultarmi all’inizio. Ed eccoli lì, i miei due problemi! Stare fermo e fare qualcosa che non mi piaceva. Così ho deciso di aiutare mio padre nell’officina. Qui ho potuto creare qualcosa con le mie mani, qui ho avuto gioia.

FIV | Magazine

New Issue! #26 with San Diego Pooth - Newcomer now in Tampa / USA FIV Magazine: All Covers

Ma all’epoca avevo solo sei anni e vivevo in un villaggio di 800 abitanti, dove c’erano persone che parlavano un basso tedesco ma nessuno parlava inglese. Se qualcuno mi avesse detto allora che anni dopo avrei viaggiato per tutta l’Europa e che l’inglese sarebbe stata la lingua del mondo, forse mi sarei imposto di ascoltare. Beh, sono rimasto fedele alle mie qualità e a 16 anni avevo già più abilità manuali della maggior parte degli uomini di oggi. Ecco perché ho fatto un apprendistato come meccanico di impianti (idraulico). Probabilmente perché mi è sempre piaciuto fare il bagno da bambino, potevo sguazzare nell’acqua per ore, un’altra qualità che ho conservato fino ad oggi. Un buon bicchiere di vino e acqua sulla mia pelle, fare il bagno è un po’ come galleggiare. E così ho deciso di costruire i bagni più belli del mondo.

Sandra sul suo fidanzato Marc

Quello che per me era normale, la gente lo trovava straordinario e così sono venuta in televisione, volevano raccontare di una donna che fa l’idraulico (gas, acqua, sanitari). È così che sono stata scoperta come modella e più tardi mi è stato anche permesso di diventare un’ambasciatrice del marchio per gli articoli che mi ispirano così tanto. La rubinetteria di Hansa, per esempio, ha una rubinetteria in oro rosato da cui esce un getto d’acqua unico.

Ho incontrato e mi sono innamorata del mio fidanzato, ha una fattoria e gestisce artisti Schlager e Maiorca. Ci siamo incontrati a Maiorca in quel periodo. Ero sull’isola per un servizio fotografico e la sera siamo andati al Megapark con la troupe. Lì i concessionari d’auto (cantanti di RTL conosciuti a Mallorca) hanno cantato la loro canzone “Superhupen”. “Quando ti vedo, penso a una macchina, perché i tuoi clacson sono così belli”, era il ritornello, che fu cantato da migliaia di persone.

E mi sono girata verso il mio collega modello e ho detto, che scrive canzoni così pazze, Marc (il mio ora fidanzato) è lì in piedi e ha detto: Io! E dopo una bottiglia di vodka non solo mi è piaciuta la canzone, ma mi sono anche innamorato di lui. Un agricoltore e un manager. È con me sul cavallo e mi sostiene anche nei miei progetti come modello. E insieme viviamo e lavoriamo e i confini si confondono e non sento che quello che faccio è un compito, è la vita per me. Muoversi e divertirsi con quello che si fa. Attività e gioia, come potete vedere, seguo ancora le mie due passioni.

https://www.instagram.com/p/BaVlr1mjU1T/?taken-by=sandra_hunke

Da ragazza di villaggio a modella

La tua carriera di modella è iniziata quando hai vinto l’Handwerker Modelwahl. Come hai deciso di fare domanda lì, in primo luogo? Ti ha portato subito molto successo e il contratto con l’agenzia di modelle è arrivato direttamente da lì o ti sei candidata specificamente per fare la modella in seguito?

Un mio amico mi ha iscritto al concorso di Miss Handwerk ed è stata una grande esperienza. Il concorso è stato accompagnato dai media e dopo ho ricevuto una chiamata da una società di produzione televisiva, stavano cercando qualcuno per “The Cinderella Project” su RTL2. Nel documentario televisivo, una ragazza povera scambia il suo mondo con uno ricco per 14 giorni. La tassa era di 1500€, questo è quanto costava la sella dei miei sogni e con il mio stipendio da apprendista idraulico era un sogno irraggiungibile.

Mi hanno promesso lusso, spiaggia e mare, tutte cose che non ho mai visto prima. Così, senza ulteriori indugi, mi sono iscritta, sono stata portata a Marbella, qui una celebrità C mi stava aspettando, era alla ricerca di una donna un po’ tozza, perché sapeva che ero un’idraulica e pensava, non puoi essere troppo minuta per questo. Con questa lungimiranza, ha organizzato un servizio fotografico sulla spiaggia. Probabilmente voleva guadagnare punti e fare bella figura in bikini accanto a me, l’idraulico. Dopo che ha continuato a girare in tondo all’aeroporto, mi sono semplicemente avvicinato a lei.

CM Models ha invitato Sandra per il casting

Dopo le riprese sulla spiaggia di Marbella, entrambi abbiamo imparato qualcosa. Lei che le artigiane possono anche essere belle e io che le buone agenzie di modelle hanno gli occhi ovunque. Perché quando sono atterrato a Paderborn, anche la mia casella di posta elettronica si è aggiornata (allora non potevo permettermi una tariffa europea per il mio cellulare) e c’era l’e-mail che avrebbe cambiato la mia vita ancora una volta. L’agenzia di modelle CM Models mi ha invitato a un casting.

A casa ho cercato il nome su Google e ho scoperto che la CM Models è stata votata come una delle migliori agenzie in Germania. Bravo, per esempio, la rivista della mia gioventù, ha scritto solo positivamente di questa agenzia di modelli. Così, senza ulteriori indugi, ci sono andato e il casting si è trasformato in una grande collaborazione fino ad oggi.

Nonostante i lavori glamour che ottieni, non rinunci al tuo lavoro di idraulico e alla tua vita nel villaggio. Cosa ti eccita così tanto del mestiere e del villaggio che non lo scambieresti con la vita da Top Model?

È la miscela che mi rende felice. Da un lato, la vita di paese, il lavoro manuale, le passeggiate nei boschi con il mio cavallo, ma poi di nuovo la vita pulsante della città, i grandi abiti firmati, il lampo di luce sulla passerella. Entrambi hanno il loro fascino e non me li perderei mai, e c’è posto per entrambi sotto il mio ombrellone. Continuando a fare entrambi i lavori, mi dà anche la libertà di non accettare ogni lavoro da modella.

Potete vedere che le mie due caratteristiche sono rimaste fino ad oggi, faccio solo ciò che mi dà piacere e mi sfida positivamente. Per esempio, una volta ho ricevuto un’offerta come modella da uno scambio di single online e avrei dovuto dire in TV che ora frequento online, ma ho rifiutato. Non sono single e non voglio fingere di esserlo. Questo per me è barare.

Sandra fa solo i lavori che le piace fare

Avere entrambi i lavori mi dà la libertà finanziaria di accettare solo i lavori di modellazione che mi piacciono. Settimana della moda, servizi fotografici per le riviste, sfilate per i grandi stilisti, ambasciatrice del marchio per i prodotti che io stessa amo. Non mi vedrete mai fare pubblicità su Instagram e simili per qualcosa di cui non sono convinto io stesso. Quando vedo alcune delle influencer con i loro 1000 diversi tipi di trucco, se davvero si mettono tutto questo sulla faccia, la loro faccia cadrà ad un certo punto. Uso anche il trucco, e può essere ottimo per sostenere il look naturale, ma non costruisco una nuova faccia con questa roba.

I ragazzi che mi dicevano cose brutte ora mi fischiano per strada

Soprattutto nelle piccole comunità, ci sono spesso molti pettegolezzi. Lei non è certamente esente da questo. Ti capita a volte di ricevere calunnie su di te e come ti comporti con gli haters?

I miei anni di scuola non sono stati rose e fiori. Se sei una rossa con le lentiggini e sembri estremamente allampanata a causa della tua altezza, diventerai rapidamente una vittima del bullismo. Quante cose cattive si dicono sulle rosse! Ho dovuto ascoltarli tutti. Ma molti dei ragazzi che mi dicevano cattiverie ora mi fischiano per strada. Erano solo bambini e i bambini possono essere crudeli. Credo che questo possa accadere anche in città.

Ciò che ho conservato dei miei giorni di scuola è la mia timidezza, se sei sempre insultato e ostracizzato, alla fine costruisci il tuo piccolo mondo. E questo funziona nell’anonimato della grande città ma non in un villaggio. La gente qui si aspetta di essere indirizzata, di essere salutata al suo passaggio. Fallo in città, “Ciao, ciao, ciao”, con tutta la gente, sembrerai subito pazzo! Nel villaggio, invece, si incontra qualcuno solo occasionalmente e poi si chiacchiera. Quando non lo faccio, la gente spesso dice che sono arrogante. Ma non è questo il caso!

Cari paesani, se leggete questo, parlate prima con me in futuro, non sono arrogante, sono timido! Quando ero bambino, nessuno voleva parlare con me, questo forma una persona. Ma in realtà tutti sono sempre i benvenuti a parlare con me, mi piace parlare!

Sandra come ambasciatrice del marchio Hansa fittings

Dall’inizio dell’anno, lei è anche ambasciatore del marchio Hansa. Ma cosa significa esattamente? Racconta ai miei lettori un po’ della tua collaborazione con Hansa.

Hansa è la realizzazione dei miei sogni, qui posso combinare l’esperienza di entrambe le professioni. Installo raccordi Hansa nei cantieri, e se mi seguite già su Instagram, lo vedrete sempre nelle mie storie. L’ho sempre fatto, ultimamente devo solo metterci davanti #advertising. Anche i miei genitori hanno gli accessori Hansa e ora ho il permesso di presentarli pubblicamente. Le sparatorie si svolgono a questo scopo, per esempio, e posso usare la mia esperienza come modello.

https://www.instagram.com/p/Be03owpAU7e/?taken-by=sandra_hunke

Ancora paura del palcoscenico nonostante tutte le luci della ribalta

Durante la mia ricerca, ho anche visto che hai fatto molte presentazioni alla fiera SHK. Trovi ancora qualche volta difficile parlare di fronte a molte persone? O sei già un professionista assoluto e non ti dispiace affatto?

Negli ultimi anni ho imparato a parlare, in TV, sulla strada nei lavori di modellazione, parlando con i clienti o in cantiere. E comunque è una sfida parlare di fronte a molte persone in fiera. Ma è adrenalina positiva, vai fuori a parlare e speri che la gente ti ascolti. Finora ha sempre funzionato e questo mi rende molto felice, naturalmente. Ma penso che anche una sana porzione di paura del palcoscenico ne faccia parte.

Una proposta di matrimonio che altri sognano soltanto!

Impegno alla settimana della moda

Lei è fidanzata con il suo ragazzo Marc dall’estate scorsa. Ho letto che ti ha chiesto di sposarlo durante una sfilata della Settimana della Moda. Wow. Un vero romantico! Mi dica, la proposta è arrivata come una sorpresa o la stava aspettando? E quando avrà luogo il matrimonio?

Sì, Marc, mi sorprende sempre di più. L’unico uomo che mi trova sempre attraente. Sia appena alzati che dopo una lunga giornata di lavoro in cantiere. Questo deve essere amore. Ed è anche il mio grande amore, può dare ad altri 10 uomini un po’ della sua autostima. Conosci questi uomini metrosexual che stanno davanti allo specchio più a lungo della donna e quando cerchi la lozione per il corpo, è in piedi vicino al tuo letto? Lui non è così.

Ogni giorno dice: “Tesoro, oggi conquisteremo il mondo” e ride in modo affascinante. Fuma una sigaretta occasionale, beve Hefe Weizen quando usciamo, e invece del Latte Macchiato Caramel, beve caffè nero. Anche quando qualcosa sembra irraggiungibile, persiste e ci lavora finché non ci riesce. Ed è stato così con il fidanzamento, naturalmente, come probabilmente tutte le coppie, abbiamo visto una proposta di matrimonio in TV prima e poi ho sempre detto, e ora la donna sta per piangere di nuovo. Non lo farei mai, sono troppo duro. E poi l’estate scorsa alla settimana della moda è successo. Avevo appena camminato per Lena Hoschek, vado dietro le quinte e lui è lì.

Circondato da cuori, palloncini, rose, proprio tutto quello che conosci da quei film di Hollywood. Ed è circondato dagli altri modelli, dai rappresentanti della stampa e dal team, tutti quelli che sono nel backstage di una sfilata di moda, la domanda delle domande! Vuoi sposarmi? E cosa faccio, piango proprio come in quei film di Hollywood che pensavo fossero di cattivo gusto e dico di sì! Più tardi gli chiesi una volta, cosa avresti fatto se avessi detto di no? E lui ha detto, allora non l’avrei chiesto in primo luogo e si è messo a ridere. Questo è Marc.

E quando è il matrimonio?

Sì, il matrimonio. Vorremmo sposarci a Maiorca in riva al mare. È qui che ci siamo incontrati e innamorati, è qui che passiamo i nostri momenti più belli ed è anche qui che vogliamo sposarci. Non a Ballermann, appartato in una bella baia. Forse a Port de Soller, il matrimonio è previsto per il 2019. Se solo avessimo il tempo di pianificarlo(ride). Se no, sarà sicuramente Mallorca nel 2020 e sicuramente Marc.

La relazione di Sandra – Gelosia? Fuori posto!

Sei bella e incredibilmente magra, ma sei una vera tuttofare quando si tratta di ristrutturare, riparare e costruire. Questo è il sogno di molti uomini. Come affronta il suo fidanzato l’entusiasmo dei suoi fan maschi? Lo rende orgoglioso o diventa geloso a volte?

Lo rende orgoglioso, in una relazione, che tu sia sotto i riflettori o meno, la cosa più importante è la fiducia. E ci fidiamo l’uno dell’altro e quando possiamo, organizziamo anche le nostre vite in modo da essere in viaggio insieme. Ci amiamo ed è per questo che passiamo la maggior parte del nostro tempo insieme. Ma naturalmente lui è via per diversi giorni alla volta per affari o io sono all’estero per un lavoro da modella. Ma allora non c’è gelosia ed è l’unico modo in cui può funzionare.

Ma quando ci sistemiamo davvero e beviamo un bicchiere di vino la sera, anche lui diventa sentimentale e mi dice: “Sono fortunato che tu sia la mia fidanzata”.

Il fatto che io abbia così tanto talento con le mani è più un problema per lui(ride). Se miglioro qualcosa in cantiere, lui semplicemente ne discute. Ma poi ci guardiamo e quello sguardo ci dice, ok, sappiamo entrambi che Sandra è la regina del fai da te.

Che sia la televisione o la passerella, entrambi sono ugualmente eccitanti per Sandra!

Sentiamo sempre cose nuove da te. Anche la nuova stagione di Bargain House Hunters è iniziata. Essere in un programma televisivo è molto diverso dal fare il modello? C’è una cosa che preferisce fare?

Per me, entrambi sono ugualmente eccitanti. Amo la passerella ma anche la macchina fotografica. È solo un po’ diverso nel modo in cui la gente mi percepisce. Da quando sono sempre più in TV, la gente ogni tanto viene da me e mi chiede se può fare una foto con me e se posso fargli un autografo. Mi imbarazza sempre un po’, ma naturalmente sono felice. La mia agenzia, CM Models, mi ha anche fatto delle carte autografe ora. E in qualche modo è ancora strano quando mi viene chiesto di mettere la mia firma. Ma sono felice di piacere alla gente e di voler far parte della mia vita.

Sandra a Radio Hochstift

Consigli di moda e trucco di Sandra

Come modella, devi avere alcuni consigli speciali per lo styling. Quali prodotti di bellezza fanno parte del tuo look quotidiano? Di cosa non potresti fare a meno?

Meno è più! Naturalmente ho anche un brufolo a volte e poi mi tolgo il trucco. A volte uso un po’ di mascara o di rossetto. Ma la cosa migliore e più bella per la pelle è l’aria di campagna! Faccio lo stesso con i miei vestiti. Non sempre deve essere costoso. È il mix che lo fa. Guardo spesso Ernsting’s Family e ci trovo delle belle basi. Poi li combino con abiti firmati. Strenesse ha davvero attirato la mia attenzione al momento!

Come idraulico indossi spesso i tuoi abiti blu da lavoro con molte tasche e tessuto robusto, ma cosa ti piace indossare nel tempo libero? Cosa indossi quando vuoi sentirti extra carina?

Mi sento particolarmente bella in abiti da lavoro, indosso solo abiti da lavoro MASCOT. È sicuro, comodo e ti dà un bel sedere(ride). Nella mia vita privata mi piace giocare. Bei vestiti, bikini e molto sole sulla mia pelle.

Milano, Parigi, cantiere, apparizioni televisive – i piani di Sandra rimangono eccitanti

Con te, si può sempre essere curiosi di sapere cosa viene dopo. Quest’anno è già stato abbastanza eccitante. Può già parlarci di nuovi progetti, eventi o viaggi? Cosa ti aspetta nel prossimo futuro?

Il normale trambusto, la settimana della moda, i cantieri, le riprese, l’occasionale viaggio in Europa. A maggio viaggio da Milano a Parigi e poi a Londra. Qui mi presento alle agenzie partner di CM Models e faccio degli scatti per gli stilisti in ogni metropoli. Sto anche girando di nuovo nuovi episodi per la TV. Ma soprattutto, non vedo l’ora di fare belle conversazioni con i colleghi di lavoro in cantiere e di rivedere uno o due modelli ai grandi eventi.

Nel corso degli anni, si sono sviluppate delle vere amicizie e questo è una rarità nell’industria dei modelli in rapida evoluzione. Per esempio, andrò a trovare Marie von den Benken ad Amburgo e discuterò con lei a cena di argomenti come la globalizzazione. Io, la piccola ragazza dell’albero del villaggio. Quindi rimane eccitante ed emozionante per me e se dovesse finire ad un certo punto, costruirò di nuovo solo bagni. Amo il lavoro e tutti hanno bisogno di un bagno(ride).

E se ho ragazze giovani tra i lettori qui, un altro consiglio per voi: Se vuoi fare il modello, sii ambizioso ma non essere un maiale. Segui il tuo cuore e goditi il tempo!

La tua Sandra

La FIV ti ringrazia per la bella intervista!