Accessori da campeggio XXL – da tende e roulotte, a sacchi a pelo, articoli per il tempo libero e abbigliamento outdoor

Una volta con la carovana attraverso tutto il paese e vedere il più possibile – alla spiaggia, in montagna e nella natura aperta. Ma cosa avete bisogno di avere con voi in questa avventura? Quali articoli devono essere in lista per l’imballaggio, cosa può stare a casa e dove posso acquistare gli accessori da campeggio giusti? Prima di un viaggio si dovrebbe decidere il tipo di alloggio e informarsi sulla fornitura di acqua, il sistema di riscaldamento, i servizi igienici e altri componenti importanti. È anche importante sapere quali articoli per il tempo libero, accessori per l’outdoor e abbigliamento si devono portare con sé durante il viaggio. Ecco perché abbiamo riassunto tutto quello che c’è da sapere sugli accessori da campeggio, suddivisi nelle categorie Vivere e Cucinare, Intrattenimento e Sport e Moda Outdoor.

Overview

Living & Cucinare all’aperto.

Campeggiare significa viaggiare, senza un grande budget e con un sacco di avventura. Ma cosa devi portare con te per far sì che il viaggio diventi un vero divertimento e che non ti perda niente durante il viaggio? Quali accessori devono essere portati con sé in ogni caso se si viaggia con un camper e cosa non deve mancare in ogni caso se si pernotta in tenda? Qui troverete tutte le informazioni necessarie sulle diverse tipologie di alloggi disponibili per il campeggio, i diversi tipi di accessori, gli extra per le vacanze con cani e bambini, le principali novità e le migliori marche di accessori da campeggio.

Tenda – da tenda da trekking a tenda da tetto

Come già descritto nell’articolo Accessori per il campeggio, ci sono diversi tipi di tende tra le quali si deve decidere. Una tenda per persone semplici offre spazio solo per poche persone, ma è perfettamente sufficiente se si viaggia solo con il proprio partner o con uno o due amici. La tenda non occupa molto spazio nei bagagli ed è quindi ideale per un breve viaggio nella natura. Se volete evitare la complicata costruzione della tenda, potete optare per una tenda a lancio. I tipi di tende più popolari sono:

  • Tenda da trekking – compatta ma molto resistente
  • Tenda per lettiera – compatta e veloce da montare
  • Tenda a cupola – peso ridotto, elevata stabilità e costruzione semplice
  • Tenda sul tetto – per campeggiare ovunque con un isolamento particolarmente buono
  • Tenda a tunnel – tanto spazio e spazio di testa
  • Tenda familiare – tanto spazio per tutta la famiglia
  • Tenda Ridge – luminosa e aperta e perfetta per un’avventura indiana
  • Tenda a cupola – basso ingombro e può essere montata facilmente e velocemente
  • Geodetched – si tiene anche su terreno roccioso, su pendii scoscesi o su tratti densamente coltivati
  • Tenda a piramide – estremamente stabile e resistente anche ai venti forti
  • Leggi qui altre informazioni su i diversi tipi di tende…

Accessori per caravan & Accessori per camper – tutto per il caravan

Che bello deve essere viaggiare per il mondo in roulotte o camper, avere con sé tutto ciò di cui si ha bisogno e godersi semplicemente il tempo nella natura. Ma per questo è necessaria una lista di imballaggio per portare con sé gli utensili più importanti durante il viaggio. Ciò a cui si dovrebbe comunque pensare sono le bombole del gas, che servono per cucinare, riscaldare o anche per grigliare. Importanti sono anche uno stendibiancheria, mollette per i vestiti e un cesto pieghevole per la biancheria, perché anche in natura bisogna fare il bucato.

Non solo per cucinare bisogna pensare a cose diverse, ma anche per mangiare. Ciò che conta sono le posate, i piatti, le pentole e le padelle; così, anche cucinare lungo la strada non è più un problema. L’elettricità è una cosa ovvia nella vita di tutti i giorni e non tutti vogliono fare a meno dell’elettricità durante un’escursione in campeggio. Per ricaricare il cellulare, la torcia elettrica o altri oggetti utili di uso quotidiano, sono necessarie batterie, accumulatori e convertitori. Inoltre, chi non viaggia con un sacco a pelo deve assolutamente pensare a piumoni e cuscini.

Ma ciò che non si deve perdere di vista quando si fa la valigia è che una roulotte o un camper ha una certa attrezzatura. Questo significa che non è necessario ottenere molti extra.

Campingbus espansione – da auto a camper

Molti appassionati di campeggio sognano la propria casa mobile, ma non hanno i soldi per comprarla. Quindi, per chi possiede già un furgone o una grande auto familiare, un camper proprio è la soluzione perfetta. Sia che siate appassionati della mentalità del fai-da-te o che compriate un’installazione già pronta che poi installate nell’auto di famiglia o nel furgone, il vostro camper ha un’atmosfera molto speciale. I tre vantaggi di un’installazione fatta in casa o acquistata sono in primo luogo il fattore costo, in secondo luogo il fattore avventura e in terzo luogo l’idoneità all’uso quotidiano. Un camper finito è un grande investimento e può essere un’avventura molto costosa. Con una conversione fatta in casa si ottiene via molto più economico, se si possiede già un furgone o una macchina familiare che si può convertire, o si desidera acquistare un furgone usato. 

L’installazione, o la rimozione, è un’alternativa economica al camper finito. Inoltre, l’avventura inizia a casa con un camper autocostruito, la mentalità del fai-da-te assicura avventura e molto orgoglio una volta che il camper è finito. Un altro grande vantaggio di un’estensione è che il furgone o l’auto familiare può ancora essere usato normalmente nella vita di tutti i giorni.

I tre vantaggi di un’estensione per camper:

  1. Fattore di costo – un’estensione da campeggio è più economica di un camper finito
  2. Fattore di avventura – anche costruire il proprio camper è un grande divertimento
  3. Idoneità per l’uso quotidiano – il camper può essere utilizzato anche come una normale auto nella vita di tutti i giorni

Mobili da campeggio – fattori importanti per l’acquisto di sedie e tavoli

Se volete allestire il vostro campeggio mentre campeggiate, dovreste anche pensare a sedie e tavoli che vi permettano di rilassarvi insieme. Sia la sera vicino al fuoco che durante il giorno per rilassarsi, un buon arredamento da campeggio crea una piacevole atmosfera da campeggio. Tuttavia, dovreste assicurarvi che l’arredamento del campeggio sia di vostro gradimento e si adatti allo stile del resto del campeggio. È anche importante che l’arredamento del campeggio serva al suo scopo. Dovrebbe essere comodo e comodo, ma dovrebbe anche essere pieghevole, dato che un campo viene spesso allestito e smontato, per esempio quando si viaggia più lontano. I mobili da campeggio dovrebbero idealmente durare diversi anni e quindi è importante prestare attenzione alla qualità e alla stabilità dei mobili. È meglio creare una piccola terrazza davanti alla roulotte o alla tenda con i mobili da campeggio e rilassarsi lì con tutto il gruppo, la famiglia o gli amici.

Fattori importanti da considerare per l’acquisto di mobili da campeggio

  1. Sguardo – naturalmente dovrebbero avere un bell’aspetto
  2. Funzione – la cosa più importante è che soddisfino il loro scopo
  3. Dimensione – il più piccolo possibile è il motto, se si viaggia molto
  4. Accoglienza – se l’arredamento viene utilizzato molto, naturalmente dovrebbe essere anche confortevole
  5. Stabilità – è anche importante che siano stabili e possano essere utilizzati per molti anni

Sacco a pelo & Iso Mat – materiali, forme e dimensioni diverse

Per chi non dorme su un letto da campeggio ma vuole sperimentare la vera natura nella propria tenda, è importante pensare a un sacco a pelo e a un materassino iso. Con un sacco a pelo si dovrebbe fare attenzione ai materiali di cui è fatta l’imbottitura. Ci sono diverse otturazioni per le diverse temperature. Che si tratti di sacchi a pelo in fibra sintetica o in piuma d’oca, è importante assicurarsi che il sacco a pelo abbia la giusta dimensione e forma. Ci sono ad esempio i sacchi a pelo per mummie, i sacchi a pelo a forma di uovo e i sacchi a pelo a forma di coperta. I tre tipi sono destinati a diversi tipi di viaggio. Isolano in modo diverso e quindi ti tengono caldo in modo diverso. I sacchi a pelo che offrono maggiore libertà di movimento sono quindi i meno isolanti. Se state per acquistare un sacco a pelo, dovreste assicurarvi che sia all’incirca della stessa misura del vostro corpo +25 cm. Ora si pone la questione di quanto debba essere grande il sacco a pelo per un bambino: Molte persone pensano semplicemente di acquistarlo un po’ più grande in modo da poterlo utilizzare per i prossimi anni. Tuttavia, questo metodo non è il più intelligente, perché i sacchi a pelo grandi non si tengono al caldo in modo corretto. Inoltre, molti sacchi a pelo per bambini hanno dimensioni regolabili in modo da poter essere utilizzati più a lungo. 

È a questo che bisogna prestare attenzione quando si acquista un sacco a pelo:

  1. Materiale – il riempimento può essere costituito da diversi materiali, che mantengono il calore in modo diverso
  2. Forma – ci sono 3 diverse forme, che isolano diversamente bene
  3. Altezza – è sempre meglio usare la propria altezza più 25 cm

Quando si acquista il giusto iso mat si deve sempre prestare attenzione al valore R. Questo valore indica le temperature per le quali l’iso-mat è adatto. Si distingue inoltre tra materassini in schiuma, materassini iso autogonfianti e materassini termici o materassini ad aria isolanti. Quando si acquista un tappetino isolante, bisogna considerare quanto è importante il comfort, quanto deve isolare il tappetino e quanto spazio è necessario per l’imballaggio.

Sistemi di riscaldamento e ventilazione – dal riscaldamento a gas al riscaldamento elettrico

Per evitare di doversi sdraiare di notte in un letto freddo, è importante avere un impianto di riscaldamento nella roulotte. Di solito si può accendere un’ora prima di rannicchiarsi a letto per preriscaldare il camper alla giusta temperatura. Ci sono quattro diversi tipi di sistemi di riscaldamento che sono comuni nel mondo del campeggio. Uno di questi è il riscaldamento a gasolio e un altro è il riscaldamento elettrico, ad aria o a gas.

Ogni sistema di riscaldamento ha i suoi vantaggi e svantaggi e viene utilizzato in modo diverso, ma dà lo stesso risultato. Un particolare tipo di riscaldamento può essere pratico per una roulotte in un campeggio, ma può essere molto poco pratico per un camper selvaggio. Per questo motivo è opportuno informarsi sui vantaggi e gli svantaggi di un determinato sistema di riscaldamento. Una roulotte ha anche un sistema di ventilazione. Il sistema di ventilazione forzata fornisce sufficiente ossigeno nuovo mentre il sistema di ventilazione forzata lascia fuoriuscire il vecchio ossigeno usato. La ventilazione si trova di solito nella parte inferiore e la presa d’aria nella parte superiore della caravan.

Se ora vi state chiedendo perché un camper ha bisogno di un sistema di ventilazione, allora probabilmente non avete mai dormito in un letto umido e umido. Perché se l’aria rimane nella roulotte tutta la notte senza circolare, si accumula molta umidità e chi soffre di allergie si accorgerà anche che nella roulotte volano molte particelle di polvere che sono state agitate dal riscaldamento. È quindi importante assicurarsi che ci sia ossigeno sufficiente nella roulotte, ma allo stesso tempo una temperatura confortevole che renda il soggiorno più piacevole. Ecco alcuni altri consigli per voi su come stare al caldo nella roulotte.

Servizi igienici – docce e campi da campeggio; servizi igienici da campeggio</h3

È importante non scendere a compromessi sull’igiene durante una gita in campeggio. È comunque importante fare la doccia e avere accesso all’acqua e ai servizi igienici del campeggio. Ci sono diversi tipi di docce da campeggio adatte ai campeggiatori. I diversi tipi occupano diverse quantità di spazio per l’imballaggio, sono diversi per quanto riguarda la protezione dell’ambiente e il comfort. Chi preferisce il lusso, opterà probabilmente per una doccia da campeggio portatile e una cabina doccia pieghevole. Chi vuole proteggere l’ambiente più di tutti opterà per una doccia solare. L’opzione più economica e pratica è probabilmente la doccia per bottiglie in PET, dove alcuni fori vengono semplicemente praticati in un tappo di bottiglia. In questo modo si può facilmente fare la doccia con una bottiglia. Un consiglio importante è quello di fare sempre la doccia lontano dall’acqua, in modo da non contaminarla con shampoo e sapone.

Tipi di docce da campeggio:

  • Presentabile doccia da campeggio – quasi come a casa
  • Ricerca solare – confortevole e rispettosa dell’ambiente
  • Doccia per bottiglie in PET – soluzione economica e semplice

Ci sono anche diversi tipi di servizi igienici da campeggio. Si distingue tra il gabinetto chimico e il gabinetto asciutto. Il gabinetto chimico raccoglie le feci in un contenitore dove vengono decomposte da una sostanza chimica. Ci sono anche varianti più rispettose dell’ambiente, come l’acido citrico o l’acqua di aceto, invece delle sostanze chimiche. I bagni asciutti raccolgono gli avanzi separatamente e li conservano fino a quando non possono essere smaltiti.

Lampade da campeggio – con batterie, accumulatori, gas o energia solare

Chi si diverte a sedersi attorno ad un falò con tutto il gruppo la sera e far svanire la sera sa che può essere molto utile avere una lampada da campeggio con sé durante il viaggio. Sia che scegliate una lampada da campeggio con batteria perché è mobile e non ha bisogno di essere ricaricata, sia che preferiate una lampada da campeggio con batteria perché ha una durata maggiore: tutti i tipi di lampade da campeggio hanno i loro vantaggi e svantaggi. Ad esempio, una lampada da campeggio a gas prende il gas dalla cartuccia, che può essere utilizzata anche per la stufa o per il riscaldamento. La lampada solare è l’opzione più ecologica, in quanto è auto-caricante e spesso ha una manovella o una connessione di alimentazione come alternativa per le giornate nuvolose.

Tipi di lampade da campeggio:

  • Lampada da campeggio con batteria
  • Lampada da campeggio con batteria ricaricabile
  • Lampada da campeggio con gas
  • Lampada solare

Stoccaggio dei valori – sicuro o con marsupio

Che siate in tenda, in camper o in un’estensione autonoma di un autobus da campeggio – di solito viaggiate con oggetti di valore che volete conservare in modo sicuro nel vostro alloggio e che volete proteggere in caso di furto con scasso. La collaudata tattica di nascondere i soldi nei calzini non sempre è sufficiente. Un passaporto, le chiavi dell’auto e molti altri oggetti di valore, per esempio cose di valore emotivo, dovrebbero essere conservati in una cassaforte. Per chi viaggia molto vale la pena di comprare un marsupio. In questa borsa potete riporre i vostri oggetti di valore in modo sicuro e portarli sempre con voi. In questo modo sapete sempre esattamente dove sono i vostri soldi, le chiavi e il cellulare ed è più difficile per i borseggiatori entrare in possesso dei vostri oggetti importanti se li portate sempre con voi.

Impregnazione & cura – per tende impermeabili

Chi spende molti soldi per una tenda dovrebbe impregnarla e mantenerla correttamente per poterla utilizzare per molti anni. Se avete acquistato una tenda impermeabile e volete essere sicuri che sia ancora impermeabile dopo anni, dovete impregnarla regolarmente. È possibile utilizzare un impregnante liquido o uno spray per impregnazione, oppure si possono usare rimedi casalinghi collaudati come l’allumina acetica. È importante ricordare che una tenda deve avere un tessuto esterno impermeabile con un rivestimento impermeabile e cuciture impermeabili per essere impermeabile. Questo tessuto e le cuciture devono essere curati in modo da non dover dormire in un sacco a pelo umido o bagnato di notte.

Si dovrebbe anche fare in modo che la tenda sia pulita e che la polvere, la sabbia ma anche lo sporco più ostinato venga rimosso. Non dovreste usare la cera di candela come impregnante per le cuciture e altri esperimenti fai-da-te se non volete rovinare il vostro tempo di cottura. Il processo di impregnazione è quasi sempre lo stesso, la tenda viene spruzzata o strofinata o addirittura bagnata in una vasca di plastica o in una vasca da bagno con impregnante. Dopo di che la tenda deve asciugare e in alcuni casi impregnarsi una seconda volta. Ricordarsi di diluire l’impregnante con acqua come descritto sul foglietto illustrativo ed evitare il più possibile il contatto con la pelle.

Accessori per cani – dalle ciotole ai giocattoli

Per chi viaggia con il proprio cane c’è una lista di imballaggio molto speciale, in modo che non manchi nulla al migliore amico dell’uomo durante il viaggio. La cosa più importante è naturalmente il cibo, la cuccia del cane, il guinzaglio e la ciotola. È importante che il cane beva a sufficienza a temperature calde.  Inoltre si dovrebbe pensare a giocattoli e dolcetti in modo che il cane possa essere tenuto occupato quando l’herchen vuole rilassarsi e che il cane possa essere ricompensato quando ha fatto qualcosa di veramente grande. Ciò che può essere importante è anche l’abbigliamento del cane, perché molte persone portano con sé il loro amico a quattro zampe in spedizioni in cui le temperature sono gelide. Per chi ama le cose pulite, può essere utile pensare a uno zerbino, in modo che il cane possa pulirsi le zampe prima di entrare nel camper. Un aspirapolvere portatile può essere utile se il cane porta un po’ di sporco nel camper. Un piccolo consiglio per chi sa di cosa odora un cane bagnato è Anti Smell Spray. Questo spray elimina gli odori sgradevoli ed è completamente innocuo per le persone e gli animali.

Piccola lista di imballaggio per il campeggio con i cani:

  1. Food – contro la fame nel viaggio
  2. Letto per cani – per un posto comodo per dormire
  3. Leash – per il campeggio
  4. Bollitore – per acqua e mangime
  5. Giocattoli – per tenere il cane occupato
  6. Tratta – nel caso in cui l’animale domestico ha fatto qualcosa di veramente bello
  7. I vestiti del cane – perché anche il cane ha freddo
  8. Materassino da pavimento – per pulirsi le zampe
  9. Aspirapolvere a mano – per un po’ di sporco nel camper
  10. Anti-odore spray – nel caso in cui il cane abbia un odore un po’ più forte

Sei interessato all’argomento campeggio con cane? Allora vi piacerà sicuramente l’articolo Vacanza con gli animali.

Apparecchiature per il campeggio: novità

L’attrezzatura di cui avete bisogno per un viaggio in campeggio si evolve anno dopo anno, ed è per questo che abbiamo riassunto le notizie più importanti sul campeggio che renderanno la vostra vita in campeggio più facile. Il modo migliore per scoprire le più grandi novità è quello di visitare la fiera del turismo, le fiere del turismo e le fiere del campeggio.

Novità in campeggio: Top 5

Le nostre 5 principali novità del campeggio sono:

Una novità importante sono le docce solari – pensiamo: Più è rispettoso dell’ambiente, meglio è! Le docce solari hanno molti vantaggi e sono l’opzione più economica per le docce da campeggio. Nuovi sul mercato sono anche i tappeti autogonfianti e le tende automontanti. Questi nuovi prodotti vi fanno risparmiare molto tempo e fatica e, quando sono confezionati insieme, di solito occupano pochissimo spazio per l’imballaggio. Il Cozybag è un sacco a pelo che è anche una coperta, una giacca e un cappotto. 4 in 1! Quella che risparmia spazio. Molto importante: mobili da campeggio confortevoli . Dato che si passa molto tempo sulle sedie da campeggio quando si campeggia, può essere un vantaggio solo se sono comode. E infine, ma non meno importante: accessori da campeggio ultraleggeri. Quando si va in campeggio, è sempre importante portare con sé il più possibile accessori leggeri. Con gli accessori ultraleggeri non c’è bisogno di trascinare così tanto. Soprattutto nello zaino si vede la differenza.

Queste sono quindi le novità più importanti di cui avrete sicuramente bisogno per la vostra prossima vacanza in campeggio:

  • Doccia solare: Il calore del sole
  • Tappeti autogonfianti e tende automontanti: un investimento che fa risparmiare tempo
  • Il Cozybag: sacco a pelo, coperta, giacca e cappotto
  • Confortevoli mobili da campeggio – sedie, letti & Co.
  • Accessori da campeggio ultraleggeri – perfetti per il campeggio con lo zaino.

Cucinare, grigliare &eggiare; Raffreddamento – Ricette e accessori importanti

Se siete in campeggio, non dovete necessariamente mangiare solo cibo in scatola per settimane. Per chi non riesce a gustare i ravioli in scatola, ci sono stufe a gas e forni a gas. Questi possono essere utilizzati per preparare il vostro pasto preferito da casa senza problemi. Naturalmente, dovreste fare un po’ di shopping prima delle vacanze o chiedere informazioni sui supermercati nelle vicinanze. Molti campeggiatori usano anche il barbecue a gas o cucinano sul fuoco. Qui si possono preparare ad esempio patate al cartoccio, pane e carne. Inoltre, si dovrebbe sempre pensare a un pranzo al sacco nei viaggi più lunghi. A questo scopo è utile avere salsiccia, formaggio, burro e simili in frigorifero. Per chi pianifica gite in spiaggia, può essere utile anche portare con sé una borsa termica durante il viaggio. Perché in questa borsa, le bevande e gli snack possono essere facilmente trasportati, il che è molto pratico se hanno un sapore migliore quando sono raffreddati. Ecco 23 deliziose ricette da campeggio per voi.

Coltelli & Utensili – la propria cassetta degli attrezzi per il camper

A cosa ti serve un coltello da esterni? Un coltello da esterno o un coltello da sopravvivenza può essere usato per intagliare il legno o per lavorare il pesce e la carne. Con un coltello Survival si possono tagliare le corde, che si usano occasionalmente in campeggio, e si può anche tagliare a metà un semplice panino. Quando si acquista un coltello da esterno è importante considerare gli aspetti legali, perché un coltello può essere classificato rapidamente come arma se ha una certa lunghezza di lama. I coltelli da esterno si differenziano per la lunghezza della lama, la forma, la robustezza e il materiale.

Alcuni strumenti pratici a cui si dovrebbe anche pensare sono un cacciavite, un martello, una piccola sega, pinze, nastro per armature e un regolo pieghevole. Il nostro consiglio è quello di acquistare una piccola cassetta degli attrezzi, che rimarrà sempre nella roulotte. Così non si può dimenticare nulla e avere sempre con sé tutto ciò di cui si ha bisogno.

Marche: Accessori per il campeggio – dalla tecnologia dei telai alle tende a tetto

Le diverse marche si sono specializzate in diversi tipi di accessori e quindi è quasi impossibile incoronare la migliore marca. Il marchio più popolare per la tecnologia automobilistica è Alko, i migliori riscaldatori sono prodotti dalla società Truma e i condizionatori e frigoriferi di Dometic sono il top della gamma. Le migliori tende sul tetto sono disponibili presso Campwerk. Abbiamo messo insieme per voi le migliori marche per vari tipi di accessori da campeggio:

  • Tecnologia dei telai: Alko
  • Riscaldatori: Truma
  • Sistemi di condizionamento d’aria e frigoriferi: Dometic
  • Sistema satellitare: Oyster
  • Impianti solari: Büttner
  • Generatore di potenza: Honda
  • Sistemi di servizi igienici: Thetford
  • Commercio di accessori: Fritz Berger
  • Due ruote: Thule
  • Tende sul tetto: Campwerk

Intrattenimento & sport – tutti gli articoli importanti per il tempo libero

Le gite in campeggio sono un’avventura in sé – si fanno escursioni, ci si riunisce attorno a un falò o si fa una gita in spiaggia. Ma se avete bisogno di un momento di pace e tranquillità o se vi annoiate in un giorno in cui il tempo non gioca a vostro favore, può essere utile poter fare qualcos’altro. Ecco gli articoli più importanti per il divertimento e lo sport, che non dovrebbero mancare nella vostra lista di imballaggio.

Attrezzature da campeggio per bambini – animazione per il viaggio e l’accampamento; in campeggio</h3

Chi va in campeggio con i propri figli deve mettere in valigia qualche extra per rendere più piacevole la vacanza. Ad esempio, per il viaggio è molto pratico mettere in valigia qualche gioco, un lettore DVD, qualcosa da dipingere e libri. Si può anche pensare a qualche idea di gioco che si può giocare senza dover portare nulla con sé. Buoni esempi sono “vedo qualcosa che tu non vedi”, Schnick Schnack Schnack Schnuck e “sto facendo la valigia”. Questi giochi possono diventare pratici anche se i bambini si annoiano durante le vacanze in campeggio. Ad esempio, se la sera si è seduti intorno al fuoco e non ci sono altri bambini in giro a giocare, è piacevole anche quando il bambino può tenersi occupato.

Quello che si può usare anche in campeggio è un carretto a mano. Durante le lunghe passeggiate e le escursioni potete conservare in sicurezza le vostre provviste e tutti gli altri souvenir nel carro, senza doverli portare con voi. Chiunque abbia figli sa che un viaggio con bambini ha bisogno del doppio del bagaglio rispetto a un viaggio da soli. Che si tratti di un cambio di vestiti, più provviste, giochi o anche una borsa per pannolini per bambini – un carretto a mano può essere molto pratico. I bambini piccoli che non possono camminare per lunghi periodi di tempo possono anche essere messi nel carretto a mano e tirati dietro di loro. Quando si va in campeggio bisogna anche assicurarsi che il sacco a pelo sia della misura giusta per il bambino. Se il sacco a pelo è troppo grande, il bambino si bloccherà rapidamente. Quando si campeggia in campeggio, si è fortunati che ci siano molte altre famiglie e che i bambini possano trascorrere del tempo con altri bambini. Si stringono rapidamente amicizie che possono durare tutta la vita. Le diverse vacanze in campeggio sono più adatte ai bambini che ad altri. Una spedizione estrema a meno gradi non è la cosa giusta per un neonato. I diversi tipi di tende sono adatti in modo diverso anche per i bambini. Se volete saperne di più sulle vacanze in famiglia, date un’occhiata al nostro articolo Vacanza con i bambini.

Quindi questo è ciò a cui dovreste sicuramente pensare quando andate in campeggio con i bambini:

  • Intrattenimento per la corsa – migliore >giochi, un lettore DVD, qualcosa da dipingere e libri
  • Un carretto a mano – ottimo per i viaggi con tutta la famiglia
  • Cambio di vestiti e provviste – un po’ più che per gli adulti, perché i bambini si sporcano più spesso e si lamentano di più quando hanno fame
  • Un sacco a pelo per bambini – assicurarsi di avere in ogni caso la giusta misura

Guida del campeggio & letteratura – mappe, valutazioni e tutte le caratteristiche importanti del sito

Per chi va in campeggio per la prima volta, può essere molto pratico procurarsi una guida per il campeggio. Questo vi informerà su tutte le caratteristiche importanti del sito, i regolamenti e la regione. In una guida ai campeggi troverete spesso molti campeggi diversi elencati e classificati. Le valutazioni provengono da vari ospiti e recensioni su internet. Molte delle informazioni che si trovano in una guida per il campeggio si trovano anche su internet, ma ci vuole tempo per fare una ricerca. Una guida del campeggio ha riassunto esattamente le informazioni importanti per un camper.

Qui, per esempio, troverete anche un elenco di diversi campeggi, nel caso in cui vi annoiate e vogliate viaggiare ulteriormente. Ci sono anche una serie di consigli e trucchi in una guida per il campeggio che possono essere molto utili quando si viaggia. Cercate un posto per fare acquisti? Nessun problema con una guida del campeggio, perché l’accesso, la posizione, la disposizione, le strutture e la qualità delle strutture, le offerte e le strutture per il tempo libero, lo shopping, i prezzi e le caratteristiche speciali sono tutti riassunti in una guida del campeggio. 

La letteratura di campeggio può essere molto importante, soprattutto per i dilettanti e i principianti, perché qui si possono trovare, ad esempio, piatti che possono essere cucinati all’aperto, consigli e trucchi quando la tenda deve essere montata e informazioni sul posto. Molto importante è anche la mappa che si trova in molte guide di campeggio. Non sempre si dispone di una buona rete in natura e quindi si può accedere a Google Maps. Quindi è bene avere una mappa solida che possa mostrarvi la strada in una situazione difficile.

Articoli per il tempo libero – sia al mare che in campeggio

Non solo quando si viaggia con i bambini si vogliono fare altre cose oltre a mangiare, camminare e dormire. Per questo motivo può essere utile portare con sé qualche oggetto per il tempo libero. Per le diverse destinazioni avrete bisogno di diversi articoli per il tempo libero, naturalmente. Ad esempio, se si va al mare, ha senso portare un materassino ad aria, se si hanno bambini, anche un secchio, una pala e comunque una pallanuoto.  Per chi pianifica una vacanza in campeggio, è probabilmente una buona idea prendere una corda per saltare, una palla, una racchetta da badminton e simili oggetti di scena per le attività sportive, in modo da potersi tenere occupati nel tempo libero.  Che tu sia un grande appassionato di sport o che preferisca portare qualche gioco da tavolo nel caso ti annoiassi intorno al fuoco la sera, gli articoli per il tempo libero sono un must assoluto in una gita in campeggio. Non solo i bambini, ma anche gli adulti si divertono con loro e passano il tempo così bene.

Idee per articoli per il tempo libero in campeggio:

  • In riva al mare: materassino gonfiabile, pala, secchio, pallanuoto
  • Nel campeggio: corda per saltare, palla, racchetta da badminton, giochi da tavolo

Sport di montagna – tutti i souvenir, dagli scarponi da montagna ai fari

Se avete in programma di fare un tour in montagna durante il vostro viaggio, avrete naturalmente una piccola lista di bagagli extra. Se avete intenzione di intraprendere questa avventura, dovete essere preparati in ogni caso. Ad esempio, gli scarponi da montagna sono importanti, forniscono una buona presa durante l’escursione, sono di solito impermeabili e possono anche sporcarsi. Un paio di pantaloni da trekking o da turismo o un pantalone con cerniera lampo possono essere utili anche quando le temperature cambiano rapidamente. Più si sale in alto, più fa freddo, quindi è una buona idea trasformare i pantaloncini in pantaloni lunghi semplicemente chiudendoli con la zip.

Anche un maglione o una giacca in pile può essere molto utile, in quanto questo tipo di abbigliamento ti tiene particolarmente al caldo. Una giacca antipioggia è la preparazione perfetta per il maltempo. Così, se la pioggia, il freddo e la sporcizia non possono raggiungervi, allora siete pronti per un tour in montagna. Chi ha intenzione di scalare una montagna dovrebbe anche pensare a uno zaino pieno di provviste. Questo non dovrebbe essere pesante e lo spazio disponibile dovrebbe essere usato in modo intelligente. Ci sono alcune grandi marche che vendono attrezzature per i tour in montagna, ma il più delle volte basta un normale abbigliamento funzionale.

Un piccolo consiglio: assicuratevi di indossare occhiali da sole e crema solare. Sulla cima di una montagna, di solito non solo fa più freddo, ma la luce del sole è anche molto più forte. Pertanto, si dovrebbe proteggere la pelle e gli occhi. Una bussola, un coltellino tascabile, una lampada frontale o una torcia elettrica, un kit di pronto soccorso e una mappa possono essere utili anche in qualsiasi lunga escursione!

Elenco dei pacchetti per gli sport di montagna:

  1. Stivali da montagna – per i piedi asciutti quando si bagna
  2. pantaloni da trekking o da turismo o pantaloni con chiusura lampo – se le temperature cambiano in modo significativo
  3. pile di pile o giacca in pile – in modo da non congelare durante le escursioni >/li>
  4. giacca da pioggia – perché non si può sempre prevedere il tempo
  5. Backpack con le provviste – per la piccola e la grande fame
  6. Occhiali da sole e crema solare – perché il sole è più forte sulle montagne di quanto si pensi
  7. bussola – per orientarsi sempre
  8. coltello da tasca – per intagliare o lavorare il pesce e la carne
  9. faro o torcia elettrica – quando il sole tramonta, ma c’è ancora un po’ di strada da fare
  10. Kit di pronto soccorso – in modo da essere preparati a tutte le emergenze
  11. mappa della regione – così non vi perderete anche se il vostro cellulare non ha alcuna rete

Moda da esterno – questi vestiti sono necessari per il campeggio!

Sia d’estate che d’inverno, in occasione di feste o di spedizioni estreme – i campeggiatori devono trasportare bagagli diversi per i diversi tipi di viaggio. Vi chiedete perché pensare all’abbigliamento outdoor e agli occhiali da sole quando si va in campeggio? Abbiamo riassunto le cose più importanti da mettere in valigia e abbiamo anche spiegato perché non bisogna dimenticarle.

Abbigliamento outdoor – impermeabile, antivento e termoisolante

Se vi state preparando per una gita in campeggio nella natura, dovreste assolutamente mettere in valigia l’abbigliamento per l’outdoor. Esistono diversi tipi di abbigliamento per l’outdoor, come l’abbigliamento sportivo e per l’outdoor, l’abbigliamento invernale, l’abbigliamento per il vento e per il tempo atmosferico, le scarpe e le calze per l’outdoor. Quando si acquista un abbigliamento funzionale, è necessario informarsi sempre sull’impermeabilità, l’isolamento termico e la protezione dal vento.

Un buon esempio sono ad esempio i giubbotti funzionali per esterni, perché ne esistono diversi tipi con caratteristiche diverse. C’è la giacca in softshell, la giacca hardshell, la giacca galleggiante, il piumino e la giacca a due, due e mezzo e tre strati a doppio strato. Questi diversi tipi ti tengono caldo in modo diverso, alcuni sono impermeabili e altri no. A seconda dell’escursione, è necessario essere consapevoli della funzione dell’abbigliamento outdoor. Ad esempio, se si viaggia in una zona molto ventosa e si passa molto tempo all’aperto, come è comune quando si fa campeggio, allora si dovrebbe sicuramente pensare a una giacca a vento.

Le caratteristiche più importanti dell’abbigliamento da campeggio sono:

  • Impermeabilità
  • Scudo antiproiettile
  • Isolamento termico

Pertanto è necessario prestare attenzione ai materiali e al produttore al momento dell’acquisto.

Apparecchiature per il festival – dal carretto a mano al jukebox

Le cose essenziali da considerare quando si campeggia ad un festival sono, ad esempio, ottenere i biglietti in anticipo. Il barbecue può essere consentito nella maggior parte dei luoghi del festival, ma i fuochi all’aperto sono di solito proibiti. È inoltre necessario informarsi in anticipo su tali norme. Quando si fa campeggio, bisogna sempre fare in modo che tutta la spazzatura prodotta venga portata via, anche se l’area del festival non è un pezzo di natura incontaminata. Inoltre bisogna fare attenzione che non ci sia troppo rumore e che si mostri rispetto per gli altri campeggiatori.

Se ogni appassionato di campeggio si informa in anticipo sul regolamento del campeggio, il campeggio nei festival è garantito per il divertimento. Essere svegliati la mattina suonando musica, bevendo un caffè istantaneo contro la stanchezza e la sera seduti insieme e facendo un barbecue – questo è il Festival Camping. Ciò che può essere molto pratico in un festival è un sacco a pancia per riporre gli oggetti di valore. Dovreste anche pensare alla vostra tenda e può essere molto pratico portare con voi alcuni mobili da campeggio per allestire un campeggio con altri visitatori del festival. Un carretto a mano è anche molto pratico se non si può guidare l’auto nell’area del festival e si deve trasportare la propria roba dal parcheggio al campo. Tutto sommato, bisogna tenere presente che bisogna mettere in valigia qualche extra se si vuole campeggiare ad un festival.

Alcuni extra per la lista di imballaggio:

  • Una tenda – per avere un tetto sopra la testa quando si dorme
  • Arredamento del campeggio – per un accogliente ritrovo nel campo
  • Un carretto a mano – per il trasporto degli accessori nell’area del festival
  • Un marsupio – per riporre oggetti di valore
  • Un carillon – per avere una certa atmosfera nel campo la sera

Occhiali da sole – importante protezione dai raggi UV

Sia in spiaggia d’estate che in montagna d’inverno – gli occhiali da sole sono un must assoluto per una gita in campeggio. La forte luce solare danneggia i nostri occhi e quindi dovremmo cercare di limitare il più possibile il rischio di danni. Gli occhiali da sole dovrebbero idealmente arrivare fino alle sopracciglia e dovrebbero anche proteggere dalle radiazioni laterali per evitare di abbagliare chi li indossa o di danneggiare gli occhi con i raggi UV. Inoltre: quanto sei figo quando guidi attraverso il paese in una roulotte con gli occhiali da sole?

Accessori invernali da campeggio – dai pneumatici invernali all’intimo funzionale

Se avete intenzione di andare in campeggio in inverno, o di andare in zone dove le temperature possono scendere sotto lo zero, dovreste aggiungere alcune cose importanti alla vostra lista di imballaggio. Abbiamo scelto 5 consigli importanti per il campeggio in inverno:

  1. Gomme invernali per il veicolo e la roulotte – Si dovrebbe assolutamente montare questi prima del viaggio per evitare di scivolare sul ghiaccio nero.
  2. Insulation – La roulotte dovrebbe avere una temperatura ambiente confortevole anche in presenza di temperature gelide e quindi essere ben isolata.
  3. Bottiglia d’acqua calda – Se il riscaldamento non funziona, questo può essere un vero e proprio salvatore.
  4. Intimo funzionale e abbigliamento outdoor – ti tengono al caldo anche quando dormi.
  5. Fate attenzione ai cavi elettrici, ai tubi dell’acqua e ai sistemi di riscaldamento – il freddo li danneggia rapidamente. Occasionalmente, alcune precauzioni devono essere prese per i gradi meno.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento