Chanel: N°5, borsa, catena, occhiali & altro – Fashion by Coco Chanel & Karl Lagerfeld

Coco Chanel – Chi conosce Coco Chanel sa che il marchio di lusso è noto per i suoi design innovativi come “il piccolo nero”, il “costume Chanel” e naturalmente per l’affascinante fragranza Chanel No. 5 Il marchio di lusso francese è stato fondato nel 1910 a Parigi, in Francia, dalla stilista di fama internazionale Gabrielle Coco Chanel. L’impero della moda Chanel è considerato una personalità eccezionale nella storia della moda. Oltre alle linee di haute couture e prêt-à-porter, l’azienda di moda oggi produce anche orologi, gioielli, occhiali, accessori moda, cosmetici e naturalmente profumi. Dopo la morte della fondatrice dell’azienda, Gabrielle Chanel, l’immagine della casa di moda si è rapidamente rispolverata, ed è stato solo Karl Lagerfeld, che disegnava per Chanel dal 1983 e che ha saputo riportare l’impero del lusso al suo antico splendore, portando una ventata d’aria fresca.

Gabrielle Coco Chanel: La storia di fondo dell’icona di stile

Con la “piccola nera” Chanel rivoluzionò e la Chanel No. 5, lo stilista francese Gabriele aka Coco Chanel, scrisse la storia. Lo stilista e fondatore di Chanel, Gabriele Coco Chanel è nato il 19 agosto 1883 a Saumur, Pays de la Loire, Parigi. All’età di dodici anni, la bambina francese perde la madre e Chanel viene mandata in un orfanotrofio cattolico dove viene formata come sarta. A sedici anni ha lasciato l’istituto, ha lavorato e ha accettato un lavoro di sartoria privata. Più tardi, Gabrielle si è trasferita a Parigi, dove ha guadagnato dei soldi come cantante e ballerina nei locali notturni per realizzare il suo sogno di disegnare la moda in prima persona. Il suo soprannome Coco risale a questo periodo. Nel 1914 fonda la casa di moda Chanel a Parigi. Oggi il marchio di lusso è una delle aziende più influenti nel settore della moda e della cosmetica.

Designs: I classici di Chanel

Negli anni Venti la stilista francese uno dei suoi classici che ancora oggi rappresenta un classico della moda femminile di oggi, “il piccolo nero”. Dalla metà degli anni ’50 Chanel ha disegnato il suo “costume di Chanel” con una giacca di tweed sciolta, per lo più bordata, e una gonna svasata. Dal 1980 ad oggi, in tutti i club delle grandi città si trova ancora, ovunque, il piccolo nero. I capi senza tempo possono essere combinati più volte e sono un must del nostro guardaroba. Come abito da sera, come abito da lavoro quotidiano o da cocktail, il messaggio che “il piccolo nero” trasmette è oggi interamente a discrezione di chi lo indossa.

“Il piccolo nero”

Da oltre 80 anni il piccolo nero è il campione imbattuto nel guardaroba. Sia per il lavoro che per la prossima festa, questo elegante abito tuttofare è l’arma di stile per eccellenza. Ma il piccolo nero era molto di più di un “semplice” capo d’abbigliamento di allora. Incarnava la voglia di molte donne di (libertà di) movimento, di abiti pratici per la loro timida conquista del mondo degli affari.la designer ha rifiutato i colori brillanti, il nero, il bianco e il beige che le piacevano di più. Così credeva di poter sottolineare più intensamente la bellezza delle donne. “Il lusso deve essere confortevole, altrimenti non è lusso”, ha detto Coco Chanel, e i suoi contemporanei sono d’accordo.

Il classico: Il costume di Chanel

15 anni dopo la stilista ha riaperto un negozio, dove ha potuto finalmente realizzare la sua “collezione di guerra”. Soprattutto negli USA la gente era entusiasta del nuovo design del costume di Chanel. Il costume di Chanel, decorato con bottoni dorati, ha influenzato in modo significativo la moda dei decenni successivi. La gonna terminava appena sopra il ginocchio – una lunghezza scandalosa per quei tempi. L’etichetta è diventata l’epitome dell’eleganza e della prosperità elitaria.

Cintura, borsa, gioielli & Co

Che si tratti di occhiali da sole, borsa, portafoglio, cintura o gioielli, gli accessori Chanel danno al vostro abbigliamento il tocco finale che merita.  Perché gli accessori Chanel sono tra i prodotti più popolari non solo in Europa. L’ottimo coordinamento degli accessori Chanel con l’abbigliamento è dovuto principalmente ai dettagli. La prima vera collezione di gioielli Chanel fu presentata nel 1932. Oggi Chanel offre sia gioielli di moda che gioielli veri e propri dal 1993.

Chanel orologio: L’orologio Chanel J12

Una icona è nuova. L’amore per il dettaglio come elemento centrale. La versione in ceramica bianca J12 è stata dotata del calibro 12.1 e di un nuovo movimento automatico. La top model Naomi Campbell la indossa e racconta come vede il tempo e i secondi che compongono la sua vita. Lo stile CHANEL è visibile dall’interno e dall’esterno.

Cosmetica: make-up & profumo

Nientemeno che Marylin Monroe dà forma a una storia che è probabilmente una delle più riuscite nel mondo del marchio. I profumi e i cosmetici Chanel sono disponibili sia per uomini che per donne. Coco Chanel ha incoraggiato Ernest Beaux a varcare i confini per creare “un profumo per donne con il profumo di una donna”. Negli ultimi anni, la linea cosmetica dell’etichetta, con i suoi prodotti di prima classe per il make-up e la cura, è diventata il fiore all’occhiello assoluto del settore.

Profumi: Il profumo più famoso del mondo da Chanel – Chanel N°5

N°5, l’essenza della femminilità. Un profumo leggendario, senza tempo. Gabrielle Chanel Ernest Beaux, commissionata nel 1921 per creare un profumo per donne con il profumo di una donna, straordinario e potente. L’eau de parfum è un’interpretazione del profumo con la stessa inconfondibile firma floreale-aldeide. Le aldeidi gli conferiscono una presenza unica e il prezioso calore della vaniglia gli conferisce una nota di fondo infinitamente sensuale. Con ogni ordine riceverete due campioni di prodotto a vostra scelta.

  • Chanel N°5 – Il profumo di maggior successo al mondo
  • Floweryadelhy… nota
  • Luce

Make-up: Un look classico, elegante senza tempo

Questa edizione limitata crea un make-up festoso e mozzafiato che è glamour e raffinato allo stesso tempo, come i gioielli, sottolinea lo splendore della pelle e completa perfettamente il look. Il rossetto “ROUGE ALLURE” è disponibile in 6 tonalità luminose con finitura in una preziosa custodia nera e oro. L’ombretto con quattro diversi effetti può essere applicato sulle palpebre con i punti luce più chiari, le tonalità più scure definiscono lo sguardo. L’evidenziatore in polvere scivola sulla pelle e lascia una finitura setosa.

Stilista di moda Karl Lagerfeld & la sua musa ispiratrice

Conosciuto come uno zar della moda con una notevole disciplina e per le sue dure parole. Con la stessa velocità con cui ha parlato, Karl Lagerfeld ha creato 20 collezioni di moda all’anno e ha riportato Chanel nel nuovo millennio. Karl Otto Lagerfeld, era uno stilista, designer e fotografo tedesco che viveva a Parigi. Karl è nato ad Amburgo il 10 settembre 1933.  La sua carriera nel mondo della moda francese inizia a metà degli anni ’50 a Parigi, dove lavora per Balmain, Patou, Chloé e altre aziende di moda. Karl era ben noto per il suo marchio di fabbrica era, oltre a una treccia di capelli, occhiali da sole scuri che correggevano un difetto visivo. Alla fine della sua vita ha ritrovato un grande amore, il suo gatto Birman Choupette che era sempre al suo fianco. Il famoso gatto birmano francese “Choupette” della stilista di moda era tra l’altro attivo come “modello”.

“Chi indossa una tuta ha perso il controllo della sua vita” – Karl Lagerfeld

La Musa di Karl Lagerfeld: Cara Delevingne – Il volto di Chanel

Cara Delevigne, la musa di Karl Lagerfeld! Già all’età di dieci anni era una ragazza da copertina di “Vogue”. Cara è nata il 12 agosto 1992 a Hammersmith, Londra, in una delle famiglie sociali più famose del Paese ed è cresciuta a Belgravia, uno dei quartieri più ricchi del mondo. La carriera di modella della top model britannica è iniziata nel 2010 con le riprese del catalogo per la collezione autunno/inverno di ASOS. Nel 2012, Cara è stata nominata “Volto dell’anno” da Chanel. Oltre alla sua carriera di modella, Delevingne assumerà un ruolo nel film Anna Kareninaan nel 2012. La top model inizia anche una carriera da attrice di successo.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento