Giorgio Armani Watch, Profumo & Outfit: eleganza unica

Il nome dello stilista italiano Giorgio Armani è sempre stato sinonimo di eleganza. Armani è famoso per i suoi abiti puristici dai colori tenui. Dopo un interrotto studio di medicina, lo stilista ha lavorato dapprima come vetrinista e compratore fino a quando nel 1975 ha fondato la sua azienda di moda che porta il suo nome. E ‘diventato famoso attraverso la creazione dei suoi abiti da uomo chic, che lo ha aiutato a raggiungere la sua svolta internazionale. Ha poi iniziato a disegnare moda femminile e uniformi. Nel 1982, ha lanciato sul mercato la sua prima fragranza femminile “Armani”.

[shortcode variable slug=”adsense”]

“L’eleganza non è essere notati, è essere ricordati” (Giorgio Armani)

All’interno! Giorgio Armani – La leggenda della moda: Ritratto + Intervista

Il video e l’intervista è in inglese, ma molto interessante! Ne vale la pena. Suggerimento, qui potete trovare maggiori informazioni su Il marchio sportivo di Giorgio Armani EA7.

Armani, sinonimo di eleganza per le celebrità di tutto il mondo

Il musicista e chitarrista inglese Eric Clapton ha indossato i vestiti di Armani a varie performance e ha composto musica per le sfilate dello stilista negli anni novanta. Clapton ha portato il designer all’attenzione di alcune star di Hollywood. Le sue creazioni sono indossate da star di Hollywood come Clint Eastwood o Naomi Watts.

Fatti su Giorgio Armani

“L’eleganza non significa farsi notare. Si tratta di ricordare” – il nome dello stilista italiano è sinonimo di eleganza.

  • Giorgio Armani ha iniziato a studiare medicina
  • invece di studiare, ha fondato la sua azienda di moda
  • 1982 lancia sul mercato la sua prima fragranza chiamata “Armani”
  • Eric Clapton indossava spesso le creazioni di Armani sul palco

È la settimana della moda! Momento clou dell’ultima sfilata di Giorgio Armani

[shortcode variable slug=”adsense-content”]

[shortcode variable slug=”adsense”]

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *