Intervista con la giocatrice e modella Ann-Kathrin Götze: Moda, calcio e professione

La bella modella ha partecipato a concorsi di bellezza in giovane età e ha iniziato la sua passione per la moda poco dopo. Ann-Kathrin ha anche esperienza nella musica e nel 2012 è apparsa nel format di Heidi Klum “Germanys next Topmodel”. Abbiamo parlato con lei della sua carriera di modella, del calcio e del suo passato.

Ann-Kathrin – Così autentica sui social media

“Nel frattempo, ho notato che molte delle mie seguaci prendono esempio da me e da allora cerco consapevolmente di trasmettere messaggi e valori”.

FIV: Ehi Ann-Kathrin, sei una bella donna e lavori con successo come modella da quando avevi 15 anni. Anche il tuo nome appare sempre più spesso nelle reti sociali. Con tutta l’attenzione intorno a te, non ricevi solo feedback positivi, ma devi anche avere a che fare con i “commenti degli hater” di tanto in tanto. Come si affronta quando ci si trova di fronte a commenti inappropriati sui social media?

Ann-Kathrin: Mario mi dice spesso: “Se la gente non ti conosce personalmente, allora non puoi prendere i loro commenti personalmente”. E penso che questo sia vero al 100%. Su Instagram offro approfondimenti sulla mia vita e approfondimenti consapevoli. I social media non sono la realtà e non lo saranno mai, quindi i miei seguaci non potranno mai essere in grado di afferrarmi completamente come persona. Hanno degli scorci e se non li scegliete consapevolmente, allora potete creare un’immagine di voi stessi che non corrisponde alla realtà e potreste anche non rendervi conto di quanto vi state ritraendo male.

Leggo tutti i commenti e i messaggi che ricevo. Da un lato per rispetto ai miei seguaci che si prendono il tempo per me e dall’altro perché voglio anche vedere cosa pensano i miei seguaci di me e posso eventualmente cambiarlo attraverso altri post. All’epoca, mi limitavo a postare ciò che pensavo fosse bello, ma ora noto come molte delle mie seguaci donne mi prendono come esempio e da allora cerco consapevolmente di trasmettere messaggi e valori.

FIV: Instagram mostra sempre il lato perfetto di una persona. Nelle tue foto sei sempre acconciata alla perfezione, anche se sei appena uscita dal mare o dal letto. Naturalmente, si vuole sempre mostrare la propria bellezza. Ma chi altro c’è dietro la bella moglie del giocatore? Presentati! Come ti descriverebbero i tuoi amici in tre parole?

FIV | Magazine

New Issue! #26 with San Diego Pooth - Newcomer now in Tampa / USA FIV Magazine: All Covers

Ann-Kathrin: Questa è esattamente la cosa difficile di Instagram. Si vedono solo immagini e approfondimenti, ma nessun valore reale. Ma ho la sensazione che altri influencer stiano cercando di trasmettere sempre più valori. I miei amici probabilmente descriverebbero il mio carattere come educato, laborioso e riservato.

I tuoi consigli per il successo e le tue debolezze

FIV: Per molte giovani ragazze sarebbe un sogno lavorare come modella di successo ed essere sotto i riflettori sul tappeto rosso. Che consiglio daresti a queste ragazze e se potessi esprimere un desiderio per te stessa, quale sarebbe?

Ann-Kathrin: Consiglierei alle ragazze di essere molto più se stesse. Sviluppare un carattere forte e una personalità con valori e opinioni. Io stesso penso che le persone di maggior successo siano così interessanti perché hanno personalità così forti. Rihanna, per esempio, è una grande donna perché sa chi è e non lo nasconde. Se siete autentici e perseguite i vostri obiettivi, allora avrete successo. Se potessi augurarmi qualcosa, sarebbe di liberarmi della mia timidezza, perché essere timido ti limita sempre. Faccio la modella da 10 anni e se guardate le mie foto non pensereste che sono timida, ma lo sono e questa è una qualità che mi dà più fastidio di me stessa.

Fare il modello – uno stile di vita

FIV: La professione di modella è spesso sottovalutata. Sei costantemente in piedi e spesso in viaggio. Parlaci della tua vita quotidiana come modella e descriveresti il fare la modella dopo tanto tempo più come un lavoro o come la tua grande passione?

Ann-Kathrin: Penso che dopo tanto tempo, fare la modella non è solo una passione per me, ma è diventato uno stile di vita. Penso che anche se non lavorerò più come modella, farò molto sport e mangerò sano. Queste sono cose che ho imparato anche durante il mio periodo come modello e mi piace questo stile di vita. Quello che non mi mancherà è il volo e il cambio dell’ora in altri paesi.

“Mi piace essere comoda, ma ancora femminile”.

FIV: Durante le mie ricerche ho scoperto che lei è un drogato di bikini. Ti piace anche mostrare la tua figura allenata in bikini su Instagram. Ma ora l’inverno sta arrivando e dovete lasciare i vostri bikini nell’armadio, a meno che non siate in vacanza o vi piacciano le piscine coperte. Hai ancora una moda preferita in assoluto per l’inverno? Quale pensi sia il look perfetto per l’inverno?

Ann-Kathrin: Dato che vivo in Germania e lavoro come modella di bikini, indosso molti bikini a causa del mio lavoro, ma nella vita quotidiana non vado in giro in bikini. Pertanto, il mio look invernale preferito in assoluto consiste in stivali sopra il ginocchio, con leggings comodi e un maglione oversize. Mi piace comodo, ma ancora femminile.

FIV: Come modella, sei molto spesso truccata professionalmente e certamente a volte puoi suscitare un consiglio o due dai tuoi truccatori. Dimmi, da insider, quali sono i prodotti di bellezza di cui nessuna donna dovrebbe fare a meno nella sua borsa/make-up bag in inverno?

Ann-Kathrin: Sono molto fortunata e ricevo molte informazioni pratiche dall’interno. La cosa più importante per ogni donna in inverno è una buona crema idratante per la pelle, perché tutta l’aria calda stressa davvero la nostra pelle. Adoro anche i fondotinta cremosi come le matite per il contorno di Bobbi Brown. Puoi comprarli in una tonalità chiara e una più scura e così sembri un po’ più fresca nonostante il pallore invernale.

FIV: In occasione di eventi come la Vogue Fashion’s Night Out di Düsseldorf, lei crea costantemente nuovi contatti nel mondo della moda. Ma quando ci si occupa molto di moda, spesso ci si imbatte in tendenze che non ci piacciono affatto o che sono semplicemente diventate “stantie” nel tempo. Qual è il tuo personale no-go del 2017 e cosa descriveresti come un peccato di moda?

Ann-Kathrin: Il mio no-go assoluto del 2017 sono i mocassini Gucci con la pelliccia vera. Penso che questi mocassini siano così orribili e inoltre non mi piace indossare la pelliccia. Quindi un completo no-go!

Trina B tra le top model di Heidi?

FIV: Annkathrin, sei un vero multi talento! Ho appena visto sul tuo canale YouTube che non solo puoi fare la modella ma anche cantare. Tuttavia, ho trovato solo due video recenti su di esso. Hai fatto le tue prime esperienze nel mondo della musica con il nome di “TrinaB”. Perché non fai tanta musica ora?

Ann-Kathrin: Amo la musica e canto ancora, ma solo per passione e non per farne la mia professione. All’epoca, quando avevo 16 anni, mi davo questo nome stupido, ma per fortuna ho smesso presto di farlo. Ma purtroppo internet non dimentica mai e quindi devo ancora giustificare quel nome a me stesso.

FIV: Nel frattempo sei una delle modelle di maggior successo in Germania e cinque anni fa non eri abbastanza brava per Heidi Klum. Quale pensi sia stata la ragione del tuo fallimento di allora?

Ann-Kathrin: Ho iniziato a fare la modella a 16 anni perché ho vinto un concorso di bellezza nazionale. Ho lavorato come modella nei fine settimana o dopo la scuola, oltre agli esami di maturità, e mi è piaciuto subito. Poi, quando ho finito il mio A-levels, ho fatto domanda per la GNTM e ho ricevuto subito un rifiuto. Dopo di che mi sono allenato per un anno e ho cercato di migliorarmi e ho fatto di nuovo domanda per la GNTM.

Questa volta ha funzionato e ad un certo punto sono stato tra i primi 50, ma durante le riprese mi sono reso conto che a 21 anni ero già uno dei più vecchi e uno dei più piccoli e mi sono subito reso conto che non sarebbe durata e sono stato buttato fuori relativamente in fretta. Ma questo non significava per me che avrei smesso di fare la modella. Ho semplicemente cercato di capire quale fosse la mia nicchia. Sono più piccola delle altre modelle, quindi la passerella era fuori questione per me. Ma ho un corpo ben proporzionato, che è ottimo per l’intimo e la moda dei bikini. Per questo mi sono piazzato in questa zona e ha funzionato. Ognuno ha i suoi vantaggi e i suoi punti di forza, bisogna solo scoprirli e poi dare il massimo.

“Non guardavo assolutamente il calcio prima della mia relazione con Mario”.

FIV: Una domanda tra ragazze: non è mega noioso stare in disparte così spesso e guardare il tuo fidanzato giocare a calcio?

Ann-Kathrin: Prima della mia relazione con Mario, non guardavo assolutamente il calcio e all’inizio mi annoiava a morte, ma quando inizi a interessarti al calcio e acquisisci delle conoscenze di base, allora questo sport diventa improvvisamente eccitante. E quando il tuo stesso fidanzato gioca, ti piace comunque guardare.

FIV: Come modella e moglie di un giocatore, sei costantemente in piedi e difficilmente hai una pausa. Lavorare su se stessi e sulla propria relazione richiede molto tempo e sforzo, ma alla fine ne vale la pena e rende felici. Hai certi obiettivi che vuoi raggiungere e dove ti vedi tra 5 anni?

Ann-Kathrin: Sì, la mia vita mi rende felice e non vorrei nient’altro al momento e questa è una bella sensazione. Ho ancora degli obiettivi che vorrei raggiungere, per esempio è il mio sogno lavorare per Sport Illustrated e ho ancora la speranza che un giorno lo raggiungerò. Tra 5 anni mi vedo con forse 1-2 figli e ancora a fare la modella.