Scrivere testi SEO: ottimizzazione dei motori di ricerca per Google – guadagnare soldi su internet (2/2)

Guadagnare soldi su internet? Google è il più grande motore di ricerca del mondo. In Germania, negli Stati Uniti, ma anche in altri paesi, la maggior parte delle ricerche passa attraverso Google, più del 90%. Chiunque voglia comprare cerca informazioni su Internet. Una posizione alta nei risultati di ricerca è quindi così importante se vuoi diventare lavoratore autonomo. È così che si raggiungono nuove prospettive, potenziali clienti e acquirenti effettivi. Per darvi un’idea del grande mondo dell’ottimizzazione dei motori di ricerca, abbiamo raccolto i video dell’esperto SEO Stephan Czaja. Le sue aziende raggiungono milioni di persone all’anno, da Los Angeles ad Amburgo a Shanghai. Questi video dell’articolo originale WordPress and SEO Tips ti mostrano come specificare il SEO come un buon content marketer. Con questi consigli e strategie SEO, puoi avere 100.000 visitatori al mese, senza costi pubblicitari aggiuntivi, solo attraverso le ricerche organiche delle persone.

+ AD + Kennst Du schon?

Sito web?! WordPress, Shopify & Co. – Prima del SEO

Il principio dell’ottimizzazione dei motori di ricerca non funziona solo con WordPress. Potete anche usare la stessa metodologia per sistemi più complessi come Magento, così come per semplici kit di costruzione di siti web fai da te come Shopify.

Nell’esempio, puoi vedere come funziona WordPress. Se non hai ancora letto la Parte 1: Installazione di WordPress, o se non hai familiarità con WordPress, allora dovresti assolutamente leggere di nuovo la Parte 1 per capire come funziona il sistema di gestione dei contenuti.

Ecco ancora una volta il grande obiettivo:

Con questi consigli e strategie SEO puoi avere 100.000 visitatori al mese! Senza costi aggiuntivi di pubblicità, solo attraverso la ricerca organica delle persone e un buon contenuto.

Creazione di testi SEO: La struttura è la chiave

Prima di immergersi in profondità nel tema dell’ottimizzazione dei motori di ricerca, è necessario affrontare le basi dei testi SEO. In questo video, imparerai come creare testi di base ben strutturati in WordPress. Questi testi, a loro volta, perseguono l’obiettivo di contenere tutte le informazioni rilevanti per una specifica parola chiave. Inoltre, bisogna fare in modo che venga filato un filo rosso, la narrazione, per così dire.

La struttura varia a seconda del testo. Il tuo obiettivo è capire come costruire buone strutture testuali di base, anche senza software per l’analisi delle parole chiave. Nei seguenti video imparerete come usare il software, usando Google.de e Xovi come esempi.

Video esplicativo: Creare testi SEO

Imparerete questi passi nel video:

  • Crea post
  • Titoli
  • Lunghezza del tacco
  • Lunghezza del testo
  • Punti chiave
  • Introduzione
  • Categoria
  • Parole chiave
  • Mediateca

Quanto deve essere lungo un testo SEO?

Chi crea il suo primo testo SEO si trova spesso di fronte alla domanda: quante parole deve avere un buon testo? Il numero di parole non può essere definito esattamente e in modo trasversale. A seconda di quanto è grande la concorrenza e del contenuto che hanno prodotto finora nella loro ottimizzazione per i motori di ricerca, i tuoi testi devono adattarsi in modo flessibile.

In pratica, chi ne ha di più vince!

Ma l’importante è che la qualità venga sempre prima della quantità.

In questo video imparerai ad analizzare la concorrenza senza l’uso di software a pagamento. Il grande vantaggio è che si può anche dare una valutazione spontanea durante le riunioni. Tutto ciò di cui hai bisogno è il tuo smartphone e Google.com.

Video esplicativo: Lunghezza dei vostri testi

Impara in questo video:

  • Analisi dei concorrenti con Google.de
  • Confronto e valutazione

Ottimizzazione del testo SEO con Google.com

Ora che hai imparato a costruire buoni testi SEO, imparerai anche ad usare gli strumenti. Con questi strumenti, potete migliorare significativamente la struttura del vostro testo. In questa serie di video, imparerete innanzitutto come lavorare con Google.

Google ti dà opportunità che nessun marketing manager ha mai avuto prima!

Ottieni analisi di mercato gratuite da milioni di persone. Cosa stai cercando? Anche qui, si possono fare analisi completamente gratuite senza comprare software extra. In questo video potete imparare quanto efficacemente potete migliorare il vostro testo con esso.

Video esplicativo: Ottimizzazione del testo SEO con Google.com

I singoli passi del video in un colpo d’occhio:

  • Struttura e ottimizzazione delle parole chiave
  • Casella di ricerca da Google.co.uk
  • Usare le query di ricerca frequenti
  • Integrazione nella struttura del testo SEO

Ottimizzazione del testo SEO con Xovi (Sistrix, ecc.)

Finora hai già imparato molto, la struttura di base dei testi SEO, il giusto numero di parole per i tuoi testi ma anche l’uso di Google.de come strumento gratuito di analisi del mercato.

Non appena hai raggiunto una certa dimensione o stai già puntando a una certa dimensione, vale anche la pena dare un’occhiata al software di analisi delle parole chiave. Questo include, per esempio, fornitori come Xovi e Sistrix. Nell’esempio video, conoscerete il software Xovi e l’analisi delle parole chiave del software.

L’analisi delle parole chiave prende in esame le query di ricerca su google.de negli ultimi 30 giorni. Questo vi mostra in quali quantità sono state fatte le query di ricerca. Questo permette di stimare quale tastiera o quale combinazione di tasti viene recuperata più frequentemente. Di conseguenza, puoi allineare strategicamente la tua pianificazione SEO.

PS: non uso nessun software a pagamento! Il mio consiglio: Google Search, Google Search Results (barra di ricerca, parole chiave suggerite) + Keyword Shitter.

Come puoi immaginare, di solito vale la pena puntare alle grandi parole chiave. Dopotutto, è qui che si trovano i soldi alla fine. Tuttavia, se hai una piccola azienda o una giovane start-up, i cosiddetti longtail sono utili. Le code lunghe sono catene di parole.

Una parola chiave esatta e precisa sarebbe “agente immobiliare” e una possibile longtail “condominio vendere agente immobiliare Amburgo”. Di solito è più facile raggiungere alte posizioni nella coda lunga perché c’è meno concorrenza qui.

Video esplicativo: Ottimizzazione del testo SEO con Xovi

Qui si impara l’ottimizzazione della struttura del testo con l’analisi delle parole chiave:

  • Struttura e ottimizzazione delle parole chiave
  • Analisi delle parole chiave secondo il volume di ricerca
  • Integrazione nella struttura del testo SEO
  • Rilevanza della parola chiave (frequente verso l’alto)

Struttura web del ragno: grandi pagine SEO

La struttura a ragnatela è un sinonimo di lavoro a più livelli. In questo video esplicativo, imparerete come pianificare strategicamente un grande progetto SEO. In poche parole, si tratta di costruire una homepage forte. Nella fase successiva hai bisogno del livello 2, le parole chiave più importanti. Se tu fossi un negozio online di moda, la tua homepage sarebbe ottimizzata per “negozio online di moda”, il secondo livello sarebbe marchi di moda come Givenchy, Prada o, come nell’esempio, Louis Vuitton.

Nel livello 3 hai poi potuto aggiungere altre pagine satellite per il tuo secondo livello. Questo sarebbe, per esempio, “Louis Vuitton Fashion Show”, “Louis Vuitton Bag” o “Louis Vuitton Store”.

Naturalmente, si potrebbe continuare dopo questo livello, ad esempio si potrebbero ottimizzare le borse Louis Vuitton e servire i singoli modelli con articoli aggiuntivi. In questo modo, potresti anche rafforzare il tuo terzo livello, la “borsa Louis Vuitton” attraverso le sue pagine satellite subordinate.

In questo modo, costruisci il tuo costrutto SEO pezzo per pezzo e, come una ragnatela, si espande nelle varie direzioni.

  • Ragnatela
  • Creare la pagina principale
  • Collegamento interno

I livelli:

  1. Livello: Homepage
  2. Livello: Parole chiave
  3. Livello: Coda lunga
  4. Livello: Ultra Longtail; utile per negozi online e prodotti individuali

Video esplicativo: Struttura della ragnatela

Pagine satellitari: Sostenitore per le tue parole chiave

Nell’ultimo video hai imparato come costruire la tua struttura SEO, la cosiddetta ragnatela. In questo video imparerete come costruire pagine satellite subordinate. In questo video si imparano le basi. Nella SEO Masterclass troverete molti corsi di formazione, ad esempio sul traffico di lavoro, tasse automobilistiche, rapporti di viaggio, molto di più.

Le pagine satellite supportano il rispettivo livello superiore con contenuti e link. Se, per esempio, avete un grande articolo sull’argomento “Louis Vuitton”, potete aumentare il suo ranking attraverso un numero maggiore di articoli subordinati. Per fare questo, si creano pagine individuali che servono la coda lunga. Per esempio, una coda lunga potrebbe essere “borsa Louis Vuitton”, ma ad un livello più basso, un modello specifico di borsa di Louis Vuitton.

Tutte le pagine sono collegate tra loro. Le pagine di livello superiore si collegano alle rispettive pagine di livello inferiore, purché non ce ne siano più di 20,30. Tutte le pagine subordinate si collegano alla loro pagina madre.

Questo aumenta il content flow, cioè il numero medio di pagine che un visitatore guarda, ma anche il dwell time, cioè il tempo che un utente passa sul tuo progetto online. Più alte sono queste cifre chiave, migliore sarà la tua pagina in PageRank. In altre parole, sale nella classifica.

Video esplicativo: Pagine satellitari

Qui si impara:

  • Livello 1 – Marchi di moda (Pagina principale)
  • Livello 2 – Marche individuali – Louis Vuitton (contributo)
  • Livello 3 – Dettaglio delle singole marche – Video di Louis Vuitton (post di supporto)

WordPress alla configurazione SEO: Apprendimento in 6 parti

Vuoi iniziare la tua attività e hai ancora bisogno del giusto sito web o del tuo negozio online? Allora WordPress è la soluzione per le tue vendite e il tuo marketing! WordPress è gratuito, sono disponibili migliaia di estensioni e temi, ed è relativamente veloce da installare e configurare. Qui abbiamo una raccolta di video che puoi usare per installare il tuo WordPress rapidamente e facilmente da solo. Questi video della serie WordPress and SEO Tips, dalla Lukinski SEO and Marketing Masterclass, ti mostrano tutto quello che devi sapere: dal download di WordPress ai temi e naturalmente le impostazioni più importanti per il SEO, l’ottimizzazione dei motori di ricerca (per Google, Bing & Co).

Altri consigli su WordPress e SEO!

Quella era la prima serie sull’argomento “Creare testi SEO di base”. Se vuoi approfondire l’argomento dell’ottimizzazione dei motori di ricerca, puoi trovare molti altri articoli interessanti sull’argomento WordPress e consigli SEO qui. Vuoi altri consigli video? Non perdere un nuovo tutorial e segui Lukinski su Youtube!

Abbiamo anche altri articoli interessanti per i fondatori qui:

+

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento