Laura Blair fashion interview

Intervista esclusiva con Laura Blair di Londra su Moda, bellezza e viaggi

Fantastica e sorprendente donna londinese, Laura Blair è una delle incredibili influencer da seguire su Instagram. È abituata a dare consigli e consigli preziosi sulla bellezza e a condividere ogni giorno abiti eccezionali e il bottino della moda. Lavora con molti marchi internazionali di moda e bellezza come Dior, Lancôme, L’Oréal, Guess, Marc Jacobs o Nivea. Il team FIV ha preparato per voi un’intervista esclusiva con Laura Blair sulla moda, la bellezza e i viaggi!

Moda & Influencer della bellezza Laura Blair: Sucess Story of a Fashionista

FIV: Ciao Laura! Come stai? Ti ha mai detto nessuno che assomigli a Victoria Beckham? Sei un’influencer di moda e bellezza eccezionale con più di 180K followers su Instagram. Quando hai iniziato a bloggare e qual è stata la tua motivazione per iniziare?

Laura: Ho iniziato a bloggare correttamente nel 2016. Dico correttamente perché prima di questo avevo un account Instagram dove condividevo le foto che amavo – come una bacheca di Pinterest con i miei amici. Poi ho iniziato a fotografare i miei abiti durante la pausa pranzo e poi i video su youtube. È stato un processo sfalsato, ma nel complesso mi ci sono voluti circa quattro anni per arrivare alla fase in cui mi trovo ora. All’inizio non c’era una vera motivazione, era solo qualcosa che mi piaceva fare e poi si è trasformato in una carriera. Mi è piaciuto ogni aspetto, quindi mi sono ritrovato a lavorarci ogni ora di ogni giorno. Per quanto riguarda Victoria Beckham – grazie perché le voglio assolutamente bene! Penso che lei capisca davvero cosa vogliono le donne quando maturano. Troverete che la maggior parte dei suoi abiti sono adatti a tutte le età e questo è sicuramente qualcosa che cerco di creare anche sui miei canali, dato che il mio pubblico è un po’ più vecchio per i social media.

FIV: Hai uno stile eccezionalmente unico. Da dove hai preso il tuo senso della moda?

Laura: Mi sono innamorata della moda per la prima volta a scuola. Ci sono state diverse occasioni in cui sono stata rimandata a casa perché il mio abbigliamento era troppo folle per il codice di abbigliamento intelligente – diciamo solo che mi piaceva portare le forbici ai miei vestiti. Ho creato un’intera linea di moda per la mia arte di livello A e ho ottenuto una borsa di studio per il corso di fashion design al London College of Fashion (che in realtà ho rifiutato). Da adolescente andavo in giro per i miei negozi di beneficenza locali e trovavo solo gemme per creare stili diversi. Mi piaceva molto scorrere su internet i papshot delle celebrità per vedere cosa indossavano in cerca di ispirazione, cosa che a quei tempi (i noughties) era un compito piuttosto difficile! Ho sempre assorbito la moda fin da giovane, tanto che quello che faccio ora è talmente radicato nella mia vita che mi viene molto naturale.

5 capi d’abbigliamento preferiti per questa estate 2020

FIV: Siete abituati a condividere con i vostri seguaci video sorprendenti sul bottino. Quali sono i tuoi 5 capi d’abbigliamento preferiti per questa estate 2020?

Laura: Bene quest’estate dovrei dire le mie pantofole e il mio pigiama, visto che ho passato la maggior parte dei quattro mesi a letto alle prese con Corona. Ora che finalmente sto recuperando le forze, devo dire che adoro i mocassini – penso che per la prima volta in assoluto sto optando per gli appartamenti piuttosto che per i tacchi. Un paio di jeans denim a gamba dritta – sono quel mix perfetto di comfort e intelligenza. Non mi vedrete mai senza un borsalino di paglia in testa – Zara ne ha uno fantastico al momento. In realtà ho passato la maggior parte dei miei giorni in un kimono di seta di One Hundred Stars per rilassarmi nel mio appartamento quando fa caldo. Infine, ho investito in pezzi essenziali che mi dureranno per tutta la vita, piuttosto che nella moda veloce durante questo periodo – la mia preferita è una borsa Prada grande abbastanza per contenere tutto. Penso di aver avuto sicuramente un cambiamento di mentalità verso la moda durante la pandemia e voglio investire più in pezzi di qualità che in quantità. Voglio davvero aiutare a promuovere il riciclaggio degli abiti e a indossarli più di una volta, perché è così facile, con i social media, farsi risucchiare dalla voglia di un nuovo abito tutto il tempo.

Moda Viaggi: Suggerimenti, Crush city & I migliori elementi essenziali da mettere in valigia quando si viaggia

FIV: Stai cercando di girare il mondo in tacchi a spillo e hai già vissuto negli Stati Uniti, a Beirut, Cannes e Londra. Qual è la tua “città della cotta” nel mondo e cosa ti piace fare lì?

Laura: Beirut avrà sempre un posto speciale nel mio cuore. È molto incompresa nel mondo occidentale ed è onestamente il posto più incredibile in cui sia mai stata. Dovevo andarci solo per pochi mesi e ho continuato a prolungare il mio soggiorno, è stato così incredibile e mai come me l’ero immaginato in un milione di anni. Mi spezza il cuore il fatto che l’esplosione abbia recentemente distrutto la maggior parte della città – il mio vecchio appartamento era in realtà a pochi minuti dall’incidente.

Fashion interview Laura Blair

Il popolo libanese ha uno spirito così meraviglioso – così accogliente con una grande visione della vita. Trovo che in Inghilterra siamo molto orientati al lavoro e il ritmo di vita è così veloce soprattutto a Londra che a volte ci dimentichiamo di vivere. Beirut ha una vita notturna incredibile, con club in stile arena che ogni sera hanno fuochi d’artificio all’aperto. Di giorno i club sulla spiaggia sono bellissimi e si affacciano sul Mediterraneo. Nel fine settimana si può sciare in montagna e avere l’intera esperienza di sci apres e poi essere di nuovo in spiaggia qualche ora dopo. Le parti sembrano simili a Dubai e poi altre parti si possono davvero vedere le rovine della guerra e della povertà, ma l’unica cosa che rende Beirut davvero speciale è la gente. Era così orientata alla famiglia e le persone che incontravi una volta ti invitavano alla loro cena domenicale in famiglia e ti aprivano le loro case. Mi ha dato una visione completamente nuova della vita dopo che me ne sono andato.

FIV: Come viaggiatore di moda, quali sono le 5 cose essenziali da mettere in valigia quando si viaggia?

Laura: Pianifico i miei abiti in anticipo in modo da sapere esattamente cosa indosso ogni giorno. Lo trovo così utile da non esagerare e poi memorizzo le foto sul mio cellulare per poterle consultare in seguito. La crema solare La Roche Posay è un must – è ottima per la pelle sensibile come la mia. Una scarpa casual e una scarpa intelligente, non importa quale sia lo stile della vacanza, come non si sa mai! Anche la nebbia del viso di St Tropez è una buona idea, perché ti dà un aspetto così naturale se non ti abbronzi molto. Mi piace sempre viaggiare in un kit da palestra perché trovo che il modo migliore per battere il jet lag sia l’allenamento anche se è delicato.

Consigli di bellezza: Skincare Routine & Trucco estivo con Laura Blair

FIV: Sei abituato a lavorare con marchi di bellezza come Dior, Marc Jacobs, Lancôme, L’Oréal e a condividere alcuni preziosi consigli con la tua comunità. Hai qualche consiglio per chi vuole avere un trucco naturale quest’estate? Quale prodotto consigliate?

Laura: Adoro l’evidenziatore Estee Lauder BB Highlighter – è ottimo per una soluzione rapida che ti fa sembrare meno stanco. Illumina davvero la zona dell’occhio. Per lo più lo indosso solo d’estate e lascio il fondotinta.

FIV: Puoi condividere con noi i tuoi cinque passi per realizzare la nostra cura della pelle estiva?

Laura: La gente è sempre così scioccata quando condivido la mia cura della pelle, perché in realtà non ho cinque consigli – non faccio molto. Ho sofferto molto con la mia pelle a vent’anni e ho imparato che meno prodotti uso nella mia routine di cura della pelle, meglio è. Mi lavo il viso con acqua calda e poi con acqua fredda – quando mi è caduta la faccia lavare la mia pelle ha iniziato a brillare! Uso le salviette detergenti semplici per togliermi il trucco. So che le salviette detergenti non sono gradite nell’industria della bellezza, ma per me funzionano bene, perché penso di avere la pelle piuttosto grassa e questo mi aiuta a tenerla a bada. Sto usando una maschera idratante di Codage – un marchio che non posso raccomandare abbastanza per la pelle sensibile! Un siero per le ciglia è qualcosa di cui sono diventata un’amante – sono sempre stata scettica, ma dopo averlo provato e testato le mie ciglia non sono mai state più lunghe.

Consigli per l’allenamento estivo con Laura Blair

FIV: Quali sono i tuoi migliori consigli per l’allenamento che portano all’estate?

Laura: Mangiare pulito e allenarsi con i pesi. La gente sembra sempre di imbattersi nella dieta e fare un eccesso di cardio prima di una vacanza ed è così male per il vostro corpo e vi renderà davvero difficile perdere peso a lungo termine. Avere una dieta pulita e mangiare regolarmente, combinata con il rafforzamento dei muscoli, accelererà il vostro metabolismo così tanto.

FIV: Qual è la tua citazione preferita di cui vivi?

Laura: In termini di moda il mio slogan sui social media è sempre stato ‘un cartellino del prezzo non ti definisce, lo stile sì’. Sono talmente convinta che non servono molti soldi per apparire alla moda. Nella vita c’è una citazione che adoro: “Non hai diritto alle carte che credi che ti avrebbero dovuto dare. Hai l’obbligo di giocare con quelle che hai in mano”. “Non hai il controllo su quello che ti succede, ma di sicuro puoi controllare il modo in cui lo affronti.

Instagram: Laura Blair

Youtube: Laura Blair

The London Fashion Girl