Vendere un condominio – procedura, trovare un acquirente e valutazione

Vendere un condominio – Ci sono molti modi per diventare proprietario di un condominio. Quando i giovani possiedono dei condomini, il motivo è di solito un’eredità. Ma ci sono anche altre possibilità, dato che alcuni giovani scelgono di pagare un condominio a rate piuttosto che spendere i loro soldi in un affitto mensile. Entrambi i casi portano diversi vantaggi e svantaggi.

Vendere immobili: Questo è ciò che dovreste tenere a mente

Chiunque decida di vendere il proprio condominio deve affrontare una serie di compiti. Abbiamo riassunto le cose più importanti da considerare per voi in questo articolo. Dalla valutazione alla consegna della proprietà, tutto è incluso.

Procedura e pianificazione della vendita dell’appartamento

Quando si pianifica la vendita di un condominio, bisogna prendere in considerazione una serie di cose. Oltre ai documenti classici, in cui l’appartamento non differisce dalla casa di proprietà, sono necessari altri documenti e prove. Questo è particolarmente importante se si tratta di un condominio affittato o di un’associazione di proprietari come investimento.

Ci sono documenti che sono particolarmente importanti e che bisogna assolutamente ottenere: L’estratto del registro fondiario, che fa chiarezza sulla vostra proprietà.

Se invece state ancora pagando l’appartamento e la banca è nel registro fondiario, dovreste consultarvi con la banca prima della vendita prevista e discutere in dettaglio il rimborso rimanente. Una planimetria è assolutamente necessaria e la prova dell’assicurazione antincendio, la descrizione dell’edificio e il certificato energetico sono anche di enorme importanza.

FIV | Magazine

New Issue! #26 with San Diego Pooth - Newcomer now in Tampa / USA FIV Magazine: All Covers

Se volete usare un’agenzia immobiliare per la vendita dell’appartamento, potete insistere che l’acquirente paghi la commissione, secondo la legislazione. Nel caso dell’affitto, siete voi come proprietario a sostenere i costi. Questo rende la decisione tra vendere un condominio e affittarlo molto più facile.

Quando si vende privatamente, è importante cercare assistenza. Di regola, avrete bisogno di un notaio, di un avvocato e di un consulente fiscale per consigliarvi sulle perdite finanziarie dovute al mancato risparmio fiscale. Dal momento che la valutazione del valore di mercato è anche necessaria, avrete anche bisogno di un perito o di un esperto.

La linea di fondo è che i costi per i servizi commissionati individualmente per la vendita del condominio sono più alti che se si decidesse di collaborare direttamente con un agente immobiliare e optare per tutti i servizi da un’unica fonte. Bisogna pianificare la vendita del condominio in modo vantaggioso e calcolare come si può risparmiare al meglio, spendere il minor tempo possibile e non dover visitare un punto di contatto diverso per ogni servizio.

La valutazione

Per ottenere un prezzo equo per il vostro condominio, è importante determinare in anticipo il valore equo. Dopo tutto, cosa c’è di peggio che vendere l’appartamento ereditato dai tuoi genitori, nel quale hai passato tutta la tua infanzia e al quale associ i ricordi più belli, a un valore inferiore a quello che varrebbe in realtà. Avete mosso i primi passi in questa proprietà, avete trascorso accoglienti serate di gioco insieme alla famiglia o anche cercato i migliori nascondigli.

Se siete emotivamente attaccati al vostro condominio, dovreste considerare se non avrebbe più senso assumere un agente immobiliare per valutare il valore della vostra proprietà. Ci sono molti fattori diversi che vengono presi in considerazione quando si determina il valore di un appartamento. Il valore di mercato è la base più importante che deve essere determinata.

Trovare un acquirente – consigli e suggerimenti

Soprattutto se si è emotivamente legati a una proprietà o si è vissuto a lungo in un condominio, è importante per molti trovare un acquirente che corrisponda alle proprie aspettative. Se l’attaccamento è particolarmente forte, alcuni arrivano persino a dire che l’appartamento sarà venduto solo a parenti o amici stretti. Per questi, è importante concedere abbastanza tempo per trovare l’acquirente giusto. Se avete desideri specifici riguardo all’acquirente, dovreste discutere questi criteri con l’agente in anticipo.

Problemi con la vendita

Naturalmente, non è sempre il caso che la vendita di un condominio vada liscia. I problemi possono sorgere in diversi punti dell’intero processo. Per essere preparati a possibili problemi, dovreste leggere il nostro articolo: Vendere un condominio nel modo giusto! In questo articolo imparerete a conoscere problemi come:

  • Disaccordi con l’amministratore
  • Diversi proprietari

Tasse – Cosa si dovrebbe sapere sulla tassa di speculazione

Come si dice? Nella vita non si ottiene niente gratis. Anche la vendita di un condominio deve essere tassata in molti casi. In questo articolo, troverete una spiegazione particolarmente buona di quali casi sono questi e quali tasse dovrete pagare: Come evitare la tassa di speculazione! Imparerete anche come si può cercare di evitare la tassa di speculazione.

Possibili costi

Quando si vende un condominio, l’obiettivo è spesso quello di ottenere un prezzo simile a quello che si è pagato una volta per la proprietà. Una volta che la valutazione del condominio è stata completata, per molti si pone la domanda se ci sono altri costi a cui si deve essere preparati. Naturalmente, è impossibile generalizzare sui costi di vendita di un appartamento. Tuttavia, ci si può aspettare di sostenere alcuni di questi costi:

  • Onorario di valutazione da parte di un broker o di un altro esperto
  • Tassa sulla speculazione
  • Costi di esenzione dall’ingombro
  • Altri costi per gli agenti immobiliari
  • Eventuali costi di pubblicità, ad esempio per mettere un annuncio sul giornale

Esperienza di vendita

Non vi sentite ancora sufficientemente preparati per la vendita del vostro condominio? Allora può essere utile parlare con parenti o amici stretti che hanno già venduto un condominio. Spesso gli ex venditori sanno esattamente cosa è importante e hanno consigli preziosi per te. Questi preziosi consigli non solo possono farvi risparmiare molto tempo, ma anche denaro. Che si tratti di una raccomandazione per l’assunzione di un agente immobiliare o di consigli su come scoprire chi potrebbe essere il miglior potenziale acquirente. – Buona fortuna!

Comprare, vendere e investire – Immobilien Magazin

Puoi scoprire di più sul settore immobiliare nel Real Estate Magazine.

Domande frequenti prima di vendere l’appartamento

Non è raro che sorgano domande quando avete deciso di vendere la vostra proprietà. Abbiamo compilato per voi le domande più frequenti in modo che possiate trovare le risposte alle vostre domande il più rapidamente possibile.

Chi paga le spese notarili quando si compra un appartamento?

Quando si vende una casa o un appartamento, i servizi di un notaio sono obbligatori. Di regola, gli onorari del notaio sono in gran parte a carico dell’acquirente nel caso di una vendita immobiliare. Ci sono anche accordi speciali in cui una parte è a carico del venditore e una parte a carico dell’acquirente.

Cos’è una dichiarazione di divisione per un condominio?

Una dichiarazione di divisione è di particolare interesse per i proprietari che possiedono una proprietà in comune con altre persone. La dichiarazione di divisione specifica esattamente come la proprietà è stata divisa tra i proprietari.

Cos’è un certificato di isolamento?

La questione di cosa sia un certificato di isolamento viene sollevata più volte. Un certificato di isolamento è un certificato che conferma che un condominio o una comproprietà sono sufficientemente isolati da altre abitazioni e stanze.

Cos’è un diritto d’uso speciale?

Il diritto speciale d’uso interessa i proprietari che possiedono una proprietà in comune con altri proprietari. In un diritto d’uso speciale, viene stipulata un’autorizzazione che permette a un proprietario di usare da solo certe parti della proprietà comune.

Quale percentuale delle spese notarili?

Gli acquirenti in particolare sono interessati alla quantità di spese notarili che devono aspettarsi. Le spese notarili variano sempre perché si basano sul prezzo d’acquisto della proprietà. Come regola, è dall’1,5 al 2 per cento del prezzo d’acquisto.

A quanto ammonta la tassa sul passaggio di proprietà?

L’imposta sul trasferimento dei terreni è riscossa sulla base della legge sulla tassa di trasferimento dei terreni. Quando una proprietà o la parte di una proprietà viene venduta, viene calcolata e trasmessa ai comuni.

Panoramica dei tipi di alloggio: Lista

Nel mercato immobiliare, ci sono diversi tipi di costruzione. Sia nel settore degli appartamenti che in quello delle case, ci sono molte forme e tipi secondo i quali una proprietà è progettata. Questi sono divisi in diversi formati. Abbiamo elencato qui alcuni dei tipi più comuni di case e appartamenti. Potete trovare maggiori informazioni sul rispettivo tipo di proprietà nell’articolo corrispondente, cliccando sul link corrispondente.

Panoramica dei tipi di appartamento: appartamento del vecchio edificio al seminterrato

Il mercato degli alloggi è altamente competitivo e ci sono molti tipi diversi di alloggi che hanno determinate caratteristiche. Negli articoli corrispondenti, troverete definizioni e informazioni sul rispettivo tipo di appartamento, così come una lista di potenziali vantaggi e svantaggi del rispettivo appartamento.