Arredamento orientale: Vivere come in 1001 Nights – Mobili, cuscini e decorazioni con il tocco orientale

Arredamento orientale – Questo stile di arredamento ha le sue radici in Marocco ed è tutt’altro che mainstream. Colori ricchi e motivi orientali trasformano ogni stanza in qualcosa di molto speciale. Lasciate che la vostra casa diventi un luogo spirituale con l’aiuto del flair orientale. Anche i tessuti esotici e i profumi della stanza, che siano causati da candele o bastoncini d’incenso, contribuiscono a questo. Vi mostriamo cos’è lo stile d’arredamento orientale e come potete portare un po’ d’Oriente nelle vostre quattro mura. Lasciatevi ispirare! Clicca qui per tornare alla panoramica: Stili di arredamento.

Arredamento orientale: Mobili, decorazioni e lampade à la Bollywood?

I film di Bollywood hanno un fattore di culto, quindi perché non l’arredamento orientale? Nei paesi orientali, l’ospitalità e la famiglia sono l’obiettivo principale, e questo si riflette nel design degli interni. I colori amichevoli e chiari rendono ogni stanza invitante. La stravaganza del design d’interni orientale lo distingue da altri stili d’arredamento. Una stanza in stile orientale sembra quasi sovraccarica, ma è proprio questo che rende lo stile. Di seguito, vi mostrerò come potete interpretare il flair orientale in modo moderno affinché la vostra stanza non appaia troppo disordinata. Ma prima, ecco un breve video per farsi un’idea di ciò che è importante nello stile orientale.

Tipicamente orientale: colori brillanti, tessuti speciali e mix di motivi

Il motivo paisley è uno dei motivi orientali più diffusi. Il modello può essere trovato su oggetti decorativi, mobili e abbigliamento. Oltre al motivo paisley, c’è anche una vasta gamma di altri motivi orientali che appaiono nell’interior design. Molti modelli sono spesso mescolati insieme per creare un interno eccitante e vario.

Ti interessa anche la moda? Poi lasciatevi ispirare dall’Oriental Fashion Show Haute Couture.

I motivi sono accompagnati da colori brillanti e vivaci. Se vuoi arredare il tuo soggiorno in stile orientale, usa prevalentemente colori intensi come: Rosa, rosso, arancione, marrone, blu o viola. Questi colori sono particolarmente belli quando si decorano gli interni. Cuscini, tende, tappeti o coperte sono i più adatti per la trasposizione del colore nella stanza. Ma anche una singola poltrona o sgabelli orientali, i cosiddetti pouf, sono adatti per portare il colore e il motivo in stile orientale nella casa.

FIV | Magazine

New Issue! #26 with San Diego Pooth - Newcomer now in Tampa / USA FIV Magazine: All Covers

Materiali orientali: tappeti persiani, tessuti e seta

Ci sono molti materiali che sono tipici per un interno orientale. È particolarmente facile realizzare lo stile orientale utilizzando i tessuti. Qui, principalmente: cotone, seta, organza o broccato sono usati come tessuti. Un altro must quando si parla di materiali orientali che dovrebbero essere inclusi in un design d’interni è il legno profumato, che viene utilizzato nei mobili. Questo legno profumato è il legno di cedro, che porta in casa un piacevole profumo orientale. Altri materiali popolari sono: Piastrelle in pelle, vetro o mosaico. L’oro e l’argento sono usati per aggiungere glamour e splendore a una stanza, valorizzando singoli pezzi di arredamento o decorazione.

  • Tessuti intrecciati
  • Pelle
  • Vetro
  • Piastrelle / Mosaico
  • Metallo non lavorato / lamiera e rame

Architettura orientale: archi, colonne e ornamenti – flair orientale

L’architettura orientale ha una lunga tradizione. Quando si pensa all’Oriente, la prima cosa che viene in mente sono le magnifiche moschee che si distinguono dalla squallida architettura europea con i loro ghirigori e colori. Tipici delle case orientali sono gli archi curvi e le colonne, che ricordano lo splendore dei palazzi arabi. I soffitti alti, di solito completati da una volta, fanno sembrare la casa particolarmente spirituale e imponente. Un altro elemento stilistico dell’architettura è l’uso di certe forme decorative, come ornamenti geometrici, motivi floreali e iscrizioni caligrafiche. Gli edifici orientali più popolari includono:

  • Moschea Sheikh Zayid – monumento storico del mondo arabo
  • Moschea del Sultano Ahmed a Istanbul – un must della cultura araba
  • Alhambra – un monumento arabo nel mezzo dell’Europa

Distribuzione dello stile di arredamento – Europa, Asia e Co.

L’Oriente comprende il Medio Oriente, cioè i paesi arabi e parte del Nord Africa. L’Oriente è associato al racconto delle 1001 notti e all’Oriente. Quando si viaggia nei paesi arabi, si incontra principalmente lo stile di arredamento orientale. Lo stile è molto particolare ed è probabilmente per questo che non è così diffuso come, per esempio, il semplice stile scandinavo. Ci vuole coraggio ma anche abilità per implementare l’Ethno Chic nella propria casa.

Lo stile si trova di solito anche tra le famiglie arabe che sono emigrate e rimangono fedeli al loro arredamento tradizionale qui. Oltre alla cultura araba, i parchi di divertimento e gli hotel si ispirano spesso a questo stile di arredamento. L’Oriente è noto per le sue numerose ore di sole ed è proprio questo flair di sole, ma anche di cultura e tradizione, che i parchi di divertimento o gli hotel vogliono implementare nell’interior design delle camere o dei mondi a tema. Qui, di solito, si sperimenta ciò che si deve sentire come risiedere nei palazzi arabi o nei riad marocchini.

Oriental Interior Design: soggiorno, camera da letto & Co.

Il design d’interni orientale può essere sia classico che moderno. Le stanze più importanti della casa sono quelle che vengono usate da tutta la famiglia. Per questo motivo, troverete molti modelli e materiali tradizionali nelle stanze comuni che riflettono la cultura e anche dettagli religiosi, poiché la religione è molto importante nei paesi orientali e modella la vita di ogni individuo.

Soggiorno: cuscini di seduta, pouf e divano offrono spazio per gli ospiti e la famiglia

Il soggiorno è il luogo dove si svolge la vita familiare, si fanno feste e si ricevono gli ospiti. Proprio per questo il soggiorno deve avere le seguenti caratteristiche: molto spazio e un interno vivace e tradizionale. I posti a sedere sono particolarmente importanti. Quindi avete bisogno di un grande divano, con abbastanza spazio per sedersi, poltrone abbinate e i tradizionali pouf, che non occupano molto spazio e garantiscono posti a sedere per tutti. Nei paesi arabi, tuttavia, è anche comune sedersi su cuscini in modo da essere molto vicini al pavimento. Per abbinare le sedute basse, bisogna anche acquistare un tavolo che abbia molta superficie e che sia vicino al pavimento, in modo che le persone sedute sui cuscini o sui pouf possano usare anche il tavolo.

Oltre ai mobili, anche gli accessori sono importanti in un soggiorno orientale. I tappeti persiani, familiari da Aladdin con il tappeto volante, adornano il pavimento in modo che la famiglia e gli ospiti non abbiano i piedi freddi. I tappeti irradiano intimità e calore, e i tappeti persiani aggiungono modelli tradizionali al design degli interni. Per questo motivo, i tappeti a muro si trovano spesso nei salotti orientali. Oltre ai tappeti, l’atmosfera spirituale è essenziale. Questo si ottiene usando cuscini colorati con motivi orientali e tende colorate. Anche le lampade in stile orientale sono importanti, perché danno calore a tutta la stanza e fanno sentire il soggiorno più accogliente. Aggiungete delle piante per far sembrare il soggiorno un’oasi nel deserto.

Camera da letto: arazzi, motivi orientali e mobili in legno ornato

L’arredamento orientale può anche essere combinato in modo moderno. Se volete adattare il colorato stile orientale alla vostra casa, i mobili di legno ornati sono in primo piano e i colori sullo sfondo. Quindi un’enfasi speciale è data alle forme e ai materiali dei mobili. Se, per esempio, avete arredato il resto della vostra casa in stile scandinavo classico o in stile casa di campagna, ma volete essere audaci nel design della vostra camera da letto e avere un eye-catcher nella vostra casa, potete facilmente combinare gli stili. Quindi prendete forme e materiali che ricordano l’Oriente e combinateli con colori semplici che si abbinano al resto dell’arredamento, come ad esempio: Toni nudi, cioè un beige, o un grigio chiaro e tonalità pastello.

Conoscete già le fragranze orientali di Yves Saint Laurent? Lascia che il profumo ti porti in Oriente

Oltre ai materiali, alle forme e ai colori giusti, la decorazione in una camera da letto con un tocco orientale è anche importante. Per questo, scegliete lampade orientali a sospensione in vetro o metallo in varie forme e colori che creano un’atmosfera accogliente. Cuscini decorativi con motivi orientali sono anche un must, così come tende leggere o drappi, tappeti pesanti, specchi, lanterne e arazzi.

Cucina dall’Oriente: porcellana, piastrelle colorate, stoviglie e altro

Potete facilmente arredare la vostra cucina esistente in stile orientale. Gli ingredienti principali qui sono: accessori abbinati, spezie abbinate e modelli. Dato che i tipici motivi orientali sono particolarmente popolari, potete anche incorporarli nella vostra cucina. Che ne dici di piastrelle fresche in un motivo paisley, o un bel tappeto per ravvivare la noiosa facciata della cucina? Questo è esattamente ciò di cui avete bisogno per creare i primi elementi di base per arredare la cucina in stile orientale.

Oltre all’abbinamento dei modelli, la decorazione della cucina è particolarmente importante. Chi non immagina l’odore di un mercato marocchino? Profuma di tutti i tipi di spezie aromatiche e orientali, ed è esattamente quello che dovresti presentare nella tua cucina. Oltre alle spezie, le stoviglie e i vassoi d’argento sono essenziali, accompagnati da vasi di vetro ornati, pentole e tazze. Per dare al tutto quel certo qualcosa, aggiungete una lampada in design orientale alla cucina, che incarna perfettamente il flair e lo porta nella vostra cucina ormai orientale.

Bagno in stile orientale: tradizione di bellezza, hamam & mosaico

Oltre alle stanze principali di una casa, è anche possibile arredare il bagno in stile orientale. Quello che molti non sanno è che la cura della bellezza in Oriente ha già una lunga tradizione, per cui il design appropriato del bagno è ancora più importante. Questa tradizione viene celebrata ancora oggi attraverso il classico hamam, dove viene eseguita una speciale cerimonia di bagno sotto forma di bagno di vapore e massaggio con schiuma di sapone.

Usando asciugamani e tappetini da bagno in colori audaci, si può sentire l’atmosfera orientale. Utilizzare motivi orientali per decorare le pareti: Piastrelle a mosaico, specchi con cornici di legno ornate e orientali e lampade in classico stile orientale, che vi trasporteranno immediatamente nel mondo delle 1001 Notti. Per completare il design degli interni, create delle sporgenze a forma di cipolla nelle pareti dove potete mettere degli oggetti decorativi che completano il design della stanza.