Versace: il marchio di lusso di Gianni e Donatella

Colori stuzzicanti e brillanti e uno stile straordinario: questo è Versace! Versace è un giovane marchio di lusso che è rimasto di proprietà della famiglia fino ad oggi. Modelle di fama mondiale come Naomi Campbell e Kendall Jenner camminano per il marchio con la testa di medusa. Oltre alle sue collezioni esclusive, il marchio è diventato noto anche per la sua turbolenta vita familiare, che ha coinvolto una serie di scandali. L’emozionante storia della casa di moda è stata anche rilasciata come film e serie. Scopri tutto sui fratelli Gianni e Donatella e guarda i nostri consigli sui film!

Versace: testa di medusa e spille da balia

Il marchio di fabbrica di Versace è una testa di Medusa greca intrecciata. Il designer ha amato la Grecia e si è ispirato ad essa, quindi questo dovrebbe riflettersi anche nel logo.

FIV Feature X CM Models

Il marchio è anche noto per l’abito a spilla da balia. Si tratta di un abito da sera nero lungo e aderente alla figura. Tipico di Versace, è rivelatore con una scollatura profonda e tagliato dalle ascelle alla vita e giù dai fianchi. Ciò che lo rende speciale è che è tenuto insieme da sette grandi spille da balia. Altre spille da balia decorano le spalline e il corpetto del vestito. L’abito è stato disegnato nel 1994.

Gianni Versace: sgargiante, provocante e con la figura

Tutto iniziò a Firenze nel 1976, quando Gianni Versace fu scoperto e sostenuto da un commerciante di tessuti di Firenze. Gianni non era nessuno nel mondo della moda fino ad allora, anche se prima aveva disegnato per altri marchi. Dopo il suo primo spettacolo, le opinioni erano divise. Ci sono stati molti critici che hanno etichettato il suo lavoro come osceno. D’altra parte, è stato in grado non solo di convincere, ma di ispirare davvero molte persone con i suoi abiti audaci. La sua collezione era sorprendente e caratterizzata da colori pastello. Il designer si è ispirato all’antica Grecia e all’arte di Roy Lichtenstein e OP-Art.

I vestiti erano spesso provocanti. Colori sgargianti, tagli attillati e molta pelle erano parte di esso per lui, così come abbellimenti opulenti e materiali insoliti, come il metallo. Si affermò anche come costumista nella scena artistica e disegnò costumi per spettacoli di teatro e balletto. Era audace e provocatorio con i suoi disegni, ma era in grado di distinguersi dagli altri designer. I suoi disegni riflettevano la sua travagliata storia familiare. Gianni Versace è stato il primo stilista a portare i jeans in passerella, facendo scalpore.

Dopo che Gianni è stato colpito fuori dalla sua villa, Donatella Versace è diventata il capo stilista. Tiene l’immagine dell’etichetta. Anche i suoi disegni sono speciali, audaci e sorprendenti. Veste personalmente star come Jennifer Lopez e Lady Gaga con i suoi disegni. Lady Gaga ha persino scritto la canzone “Donatella” per Versace. Tuttavia, c’è sempre la speculazione se ci sarà presto un nuovo successore di Donatella.

https://www.instagram.com/p/BfK2rmcliao/

Intervista con Donatella Versace

Donnatella Versace è il capo stilista dell’azienda di moda dal 1997. In un’intervista, Donatella Versace dà agli spettatori uno sguardo alla sua vita e al suo lavoro quotidiano:

Christoph Kane: nuovo designer al fianco di Donatella

Dal 2009 al 2012, il designer Christoph Kane ha sostenuto la linea Versace Versus. È stato scoperto da Donatella e lei ha voluto promuovere il suo talento. Dopo la collaborazione, erano entrambi molto grati per il tempo e l’esperienza acquisita.

Versace x H&M

Versace ha avuto il permesso di disegnare una linea di moda per H&M come designer ospite nel 2011, come avevano fatto negli anni precedenti altri famosi marchi di alta moda. Abiti borchiati in pelle e tacchi alti in vernice sono l’aspetto della collezione Versace. Stampe hawaiane e abiti di seta in rosa, giallo o nero completano la linea. Forte e colorato – la creazione per l’estate!

 

https://www.instagram.com/p/BlNTdQxhQyR/

Date importanti – il percorso da impresa tessile a marchio di lusso

L’allora sconosciuto Gianni Versace fu scoperto da un commerciante di tessuti nel 1976 e due anni dopo fondò il marchio Versace e aprì il primo negozio.

  • 1976: Il commerciante di tessuti Albert Eickhoff viene a conoscenza dello sconosciuto stilista Gianni Versace a Firenze
  • 1978: Il marchio Versace viene ufficialmente fondato
  • 1978: La prima sfilata di moda ha luogo a Lippstadt. Tra gli altri, è presente il top model Jerry Hall.
  • Primavera 1978: apre la prima boutique Versace
  • Settembre 1978: viene presentata la prima collezione maschile

Dalla moda al mondo della bellezza: Versace crea un profumo per uomini e donne. In onore di Versace, c’è una mostra al Victoria and Albert Museum di Londra.

  • 1980: Versace si afferma nella scena artistica come costumista e designer
  • 1982: Viene lanciato il primo profumo da donna con il nome di Gianni Versace.
  • 1984: segue il primo profumo da uomo Versace l’homme
  • 1985: Versace ottiene la propria mostra al Victoria and Albert Museum di Londra

Per ampliare il gruppo target, Versace disegna una seconda collezione per la generazione più giovane, mentre allo stesso tempo lavora su una linea di alta moda. Accessori, borse e scarpe si aggiungono alla gamma.

  • 1989: Una seconda linea è progettata per la generazione più giovane
  • 1989: Una linea di haute couture viene creata in collaborazione con Atelier Versace.
  • 1990: Borse, scarpe, accessori, articoli per la tavola, mobili e accessori per la casa arrivano sul mercato

L’azienda decolla e diventa uno dei marchi di moda di maggior successo al mondo. I vestiti di Versace ora trovano anche la loro strada nel mondo del cinema e possono essere visti nel film “Showgirls”.

  • 1990: Donatella Versace assume la seconda linea
  • Anni ’90: l’etichetta è uno dei marchi di moda di maggior successo a livello internazionale
  • 1995: Nel film “Showgirls”, gli attori indossano moda disegnata da Versace.
  • 1995: Madonna modella per Versace per la prima volta

Versace apre il lussuoso hotel Palazzo, la seconda linea di Donatella viene messa di nuovo in attesa fino a quando Christoph Kane la riprende cinque anni dopo.

  • 2000: L’hotel di lusso Palazzo viene aperto dalla società Versace
  • 2004: La seconda linea è chiusa con alcune eccezioni
  • 2009: Il designer Christoph Kane rivisita la seconda linea per la nuova collezione femminile

Versace ora non vuole solo conquistare il mondo della moda, ma si avventura anche nel settore della tecnologia. Nel 2012, il designer Christoph Kane ha lasciato l’azienda.

  • 2010: Versace sviluppa il proprio telefono cellulare
  • 2012: Christoph Kane lascia l’azienda
  • 2013: Viene realizzato un film sulla storia della famiglia Versace

Collezioni Versace

Versace lancia diverse collezioni che si rivolgono a diversi gruppi target: sia gli amanti della haute couture che le giovani generazioni troveranno da Versace i pezzi preferiti per il loro guardaroba:

  • Atelier Versace: moda femminile d’alta moda nel segmento di prezzo superiore
  • Versace: linea da passerella con moda femminile e maschile nel segmento superiore di prezzo
  • Versace: Collezione – Prêt-à-porter su licenza per donna (Donna) e uomo (Uomo) nel segmento superiore di prezzo medio.
  • Versus: Seconda linea giovanile nel segmento medio-alto di prezzo per le donne, in licenza fino al 2009, anche con l’abbigliamento maschile fino al 2004 e di nuovo dal 2013
  • Versace Jeans: collezione di abbigliamento sportivo a medio prezzo concessa in licenza a Swinger International, precedentemente chiamata ‘VJC Versace’ o ‘VJC Versace Jeans Couture’.
  • Young Versace: collezione per bambini da 0 a 12 anni

La sfilata di moda 2018

All’ultima sfilata, le modelle indossavano abiti stampati con articoli di giornale e titoli come “Super esclusiva” o “Versace finalmente parla”. Top model come Bella Hadid e Kendall Jenner hanno presentato la nuova collezione su una passerella di plexiglas. Un mare di edera blu vegetale pendeva dal soffitto. Lo spettacolo è stato accompagnato dalla canzone “Inhliziyo” di Faka. In generale, però, lo spettacolo è stato piuttosto noioso e non ha avuto un vero climax; il pubblico si aspettava di più.

Modelli di successo internazionale per Versace

Versace è rappresentato da molte modelle e star famose. Demi Moore, Halle Berry e Jon Bon Jovi sono saldamente associati al marchio. Anche la superstar Madonna. Lei rappresenta il marchio e quasi gli appartiene. Negli anni ’90, le top model Naomi Campbell, Claudia Schiffer e Linda Evangelista potevano adornarsi con lavori di Versace. Oggi, il marchio è visto anche su star come Kendall Jenner e Karlie Kloss.

Casa Versace: una storia degna di un film

House of Versace – A Life in Fashion è un film sulla storia della famiglia Versace. Proprio quello che fa per voi se cercate un film per la sera.

Serata in serie con Gianni: omicidio e dramma nella casa di moda

La serie American Crime Story: The Assassination of Gianni Versace è nuova di zecca. La serie è anche sulla vita familiare, ma soprattutto sul brutale assassinio dello stilista. Nel 1997, è stato ucciso sui gradini della sua villa a Miami da un serial killer ricercato in tutto il mondo. Lasciati nella tristezza sono il suo compagno e la sorella. Sua sorella Donatella Versace è interpretata da Penelope Cruz, l’attrice premio Oscar. Ci sono già 2 stagioni della serie. Le stagioni 3 e 4 sono già state pianificate. Può essere visto su Sky Select.

La nostra guida ai marchi di moda

Vuoi saperne di più sul mondo della moda? Allora sei venuto nel posto giusto! Con la nostra guida ai marchi di moda, puoi imparare tutto su case di moda come Prada, Chanel o United Colors: