Smartphone Fotografia: Intervista con Christoph Engelberth da Pocket.Photos

Come agenzia fotografica professionale, il nostro obiettivo è quello di fornire costantemente notizie e consigli per gli appassionati di fotografia. Pubblichiamo regolarmente interviste con esperti e amministratori delegati del settore fotografico.

+ AD + Do you know?

Consigli per le foto perfette con il tuo smartphone e iPhone

Intervista con l’amministratore delegato Christoph Engelberth della rivista online Pocket.Photos

Per il nostro blog abbiamo trovato un interessante esperto nel campo della fotografia con smartphone. Leggete l’orientamento dell’esperto e a chi si ispira.

FIV: Vi preghiamo di presentare la vostra rivista online ai nostri lettori!

Christoph Engelberth: Ciao, noi di Pocket.Photos abbiamo il compito di riferire sul mercato in costante e rapida crescita della fotografia con smartphone. Per me la fotografia è stato a lungo uno dei miei hobby più popolari, ma purtroppo non è stato possibile avere una macchina fotografica con me ovunque e in ogni momento. Anche nella tua tasca! Con l’avvento degli smartphone e dei sistemi di fotocamere al loro interno, improvvisamente avete avuto una fotocamera con voi ovunque e in ogni momento, che scatta anche foto di tutto rispetto. Poiché questo mercato è in costante crescita e le fotocamere compatte sembrano superarlo, ho pensato che valesse la pena di segnalarlo.

FIV: Quali argomenti sulla fotografia degli smartphone sono trattati sul vostro sito?

Christoph Engelberth: Qui sono esposti non solo nuovi modelli di smartphone con fotocamere eccezionali, ma anche accessori, applicazioni e nuove tecnologie. Oltre a questo ci sono a volte anche consigli e trucchi dalle gamme più diverse.

Consigli di esperti: Scattare foto con gli smartphone

FIV: Quali consigli fotografici puoi dare ai nostri lettori?

Christoph Engelberth: Il mio suggerimento numero 1 – che mi piace raccomandare alle persone che prendo – è: Non utilizzare mai lo zoom a meno che non si disponga di uno dei pochi smartphone con zoom ottico. OK, questo potrebbe presto cambiare con l’avvento di iPhone 7 Plus. Invece di ingrandire, provare ad avvicinarsi all’oggetto. Se questo non è possibile, l’oggetto cercherà di essere messo in scena meglio attraverso altre prospettive o altri oggetti. A proposito di prospettiva….. Gli smartphone sono particolarmente adatti per scattare foto da prospettive insolite per il loro design e le loro dimensioni. Per esempio, ad esempio, posati a terra o dall’alto con l’aiuto di un Selfie Stick o simili, i grandi colpi riescono. Altri suggerimenti per la fotografia su smartphone che abbiamo raccolto nel link (vedi sotto) per voi.

FIV: Cosa c’è di così speciale nella vostra rivista, come fanno i clienti ad avere un valore aggiunto?

Christoph Engelberth: Non ci concentriamo solo su un marchio o su un produttore, ma cerchiamo di riferire ampiamente dalle aree più diverse. Per noi è anche importante non solo spiegare la notizia dal punto di vista tecnico, ma anche renderla il più comprensibile possibile per i laici.

FIV: Cosa ti ispira, chi è un modello per te?

Christoph Engelberth: Non so se si può parlare di un modello di comportamento, ma ho letto il blog di Caschy (città di Bremerhaven) da tempo e sono sempre molto sorpreso dell’attualità dei contributi e del tempo investito in essi. Non è mia intenzione essere in grado di stare al passo, perché Pocket.photos era un progetto puramente privato e probabilmente rimarrà sempre, che viene alimentato principalmente nel mio tempo libero nel miglior modo possibile.

Fotograficamente guardo su Pavel Kaplun e soprattutto Erik Johansson, perché non solo trovo interessante l’immagine Out of the cam, ma anche la postproduzione digitale su PC e recentemente anche su tablet o smartphone. Al Photokina Kaplun di quest’anno ha anche parlato un po ‘di fotografia con o con l’aiuto dello smartphone, che ho trovato molto notevole.

Scopri di più sulla rivista sulle notizie dalla fotografia tascabile

Ringraziamo Christoph Engelberth di Pocket.Photos per l’intervista!

+

+ AD + Do you know?

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *